Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 08/12/2016

Umbria a Milano, scopriamo il bistrot PreTesto

Sapori regionali, prodotti tipici rivisitati e ambiente di design. Un progetto "pilota" pronto a espandersi in città.

PreTesto bistrot&bottega è un vero pezzo d’Umbria a Milano, dove antiche tradizioni gastronomiche regionali si accompagnano alla passione e alla creatività. L’Umbria, quest’anno sulle cronache per eventi naturali sciagurati, è una regione di eccellenze enogastronomiche che possono essere conosciute anche nel capoluogo meneghino in una rivisitazione più moderna. Scopriamo questo luogo e promuoviamo i suoi prodotti anche per dare un sostegno a un’economia che merita.

PreTesto Umbria

Staff simpatico e cucina a vista nel Bistrot PreTesto a Milano.

PreTesto, che in questi giorni festeggia il primo anno di vita a Milano, è un luogo dedicato agli appassionati di specialità umbre, come  la Torta al Testo (una focaccia impastata e cotta su un piatto di ghisa, il testo appunto, e successivamente farcita con il meglio della norcineria umbra), zuppe, umbricelli al tartufo di Norcia, la maxi bistecca taglio fiorentina, la porchetta e la rivoluzionaria torta burger, hamburger con carne chianina.

Anche per uno street food o un aperitivo più ricercati ci sono proposte sfiziose come l’arvoltolo (una tipica pizza fritta) e i frittini. Drinks ovviamente umbri dal vino alla birra artigianale regionale.

Da PreTesto gli chef sono in vetrina e questo rende più intimo e familiare l’ambiente creato, poichè permette al cliente di vedere l’utilizzo e la rielaborazione dei prodotti. Legno grezzo, pavimento in ferro, luci a sospensione moderne, dettagli vintage arredano il locale mescolando passato e presente, l’antico e il nuovo.

Una personalità piuttosto forte data dalla gestione di Franco Marenzi, amministratore delegato della società proprietaria del marchio PreTesto, che ci racconta questa scelta: “Non mi piacciono le mezze misure. Credo in quello che stiamo facendo, cioè offrire il massimo della qualità, a partire dalla scelta dei fornitori, dei cuochi, rigorosamente umbri, dello staff professionale e della location“.

Il progetto retail di PreTesto va avanti, perchè in cantiere ci sono prossime aperture. Il bistrot umbro sarà dunque riproposto in altre location, partendo da una seconda a Milano. Chiediamo a Franco Marenzi, che seguirà in prima persona lo sviluppo di questo percorso, quali sono le regole imprenscindibili per poter aprire un PreTesto, chissà, magari in franchising. “La nostra forza è la coerenza. Coerenza dettata da un credo, da una passione. Nel selezionare i partner io agisco di pancia. Devo capire che la persona che gestirà un futuro nostro bistrot, abbia le stesse nostre idee, non scenda a compromessi e punti al massimo in tutto, perchè ci crede, e non perchè vuole fare solo business con l’apertura dell’ennesimo ristorante”.

PreTesto si trova in Via Fratelli Campi 2, angolo Viale Montenero, una zona di Milano vivacissima ed elegante al tempo stesso.



Society - 01/10/2018

Napoletani protagonisti nel mondo al Premio Masaniello

Sabato 29 settembre alle ore 20.30, nella Villa Floridiana Museo Duca di Martina a Napoli, si è svo [...]

Trends - 27/10/2020

Patrick Facciolo: “Ecco come accogliere il public speaking nelle nostre vite”

Patrick Facciolo è dottore in tecniche psicologiche e giornalista. Si occupa di divulgazione, form [...]

Fashion - 04/05/2020

Compagnia del Denim, dalle Marche la sensibilizzazione per riprendersi

La Compagnia del Denim, marchigiana, sta promuovendo le produzioni del territorio in difficoltà con [...]

Top