19 Luglio 2019

Una pizza al Mandarin Oriental del Lago di Como? Si può il lunedì

Vincenzo Guarino a capo del ristorante, in collaborazione con Gennaro Nasti, porta sulla sponda glamour del lago un concetto nuovo di preparazione.

19 Luglio 2019

Una pizza al Mandarin Oriental del Lago di Como? Si può il lunedì

Vincenzo Guarino a capo del ristorante, in collaborazione con Gennaro Nasti, porta sulla sponda glamour del lago un concetto nuovo di preparazione.

19 Luglio 2019

Una pizza al Mandarin Oriental del Lago di Como? Si può il lunedì

Vincenzo Guarino a capo del ristorante, in collaborazione con Gennaro Nasti, porta sulla sponda glamour del lago un concetto nuovo di preparazione.

In Italia la pizza non è solitamente considerata al pari della grande ristorazione ma forse qualcosa sta cambiando. Soprattutto quando una struttura di prestigio, come il recente aperto Mandarin Oriental, Lago di Como, si addentra in questo territorio. E inaugura ogni lunedì fino a metà ottobre dalle 18.00 alle 23.00 il MO.NDAY PIZZA del CO.MO Bar & Bistrot.

Un momento unico, italiano e gourmet condotto da Vincenzo Guarino – executive Chef del Ristorante L~ARIA – che presenterà agli ospiti un’esperienza di degustazione di quattro tipi di pizze, su impasto in collaborazione con il famoso pizzaiolo Gennaro Nasti, lievitato 72 ore e completato con ingredienti italiani di altissima qualità.

La pizza è cotta in forno a legna grazie ad una bellissima Ape Car, posizionata sulla terrazza del bistrot ogni lunedì. Il nome delL innovativo progetto realizzato da una società con sede a Laglio è Aperegina. La società comasca è riuscita, tramite il concept sviluppato (una apecar con sopra un vero forno a legna, il tutto  di grande fascino e design) a ridare “nobiltà” ad un prodotto importantissimo come la pizza che cosi declinato gli permette di essere presente nei salotti più raffinati e mondani.

Si gusta lungo le rive del lago di Como una buona Montanara tipica della tradizione napoletana, ripiena con ricotta di bufala, fiordilatte e pomodorini gialli con basilico.

La Marinara “Piennolo” con pomodorini rossi e gialli, aglio nero, origano siciliano, basilico e olio d’oliva. La versione vegetariana della pizza si chiama invece “Risveglio dell’orto” con zucchini alla “scapece”, melanzane, pomodorini del piennolo vesuviano, i fiori di zucchini, latte cotto, crema di basilico e olio d’oliva.

Il pomodoro San Marzano DOP troneggia nella Margherita San Marzano  e nella versione “Capriccio San Marzano” con il salame “cinta senese” e prosciutto cotto e provola affumicata.

Gennaro Nasti chef pizzaiolo, maestro negli impasti e nelle lievitazioni, è una figura davvero cruciale nell’elevazione della pizza a piatto gourmet. Reduce da varie esperienze di successo all’estero, oggi è conosciuto soprattutto per la sua apertura di Montmarte a Parigi, dove con il suo “Bijou” ha fatto conoscere l’arte della pizza raffinata ai francesi. E ora ci prova nel Lariano con una proposta che sicuramente stimolerà la prestigiosa clientela del Mandarin Oriental Lago di Como.

 

Read in:

English English Italian Italian
admin

admin

Siamo una testata giornalistica di lifestyle maschile e femminile. Ci rivolgiamo a persone interessate alle novità anche di lusso, non solo di prodotto ma anche di tendenza e lifestyle. La nostra mission: celebrare l’ambizione puntando all’eleganza dei potenziali lettori “Millennial” (età 18-34).
Ti potrebbe interessare:
Fiori nella Rocca

Fiori nella Rocca

FIORI nella ROCCA 7-8-9 aprile 2017 alla Rocca Visconteo-Veneta di Lonato del Garda (Brescia) Giunge alla decima edizione  Mostra mercato di piante

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?