Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 31/05/2019

White Lies, “Five” va in tour in festival a contatto con la natura

In un bosco a Lugano a luglio per il ROAM. Nelle cave di Grottaglie a Taranto ad agosto per il CINZELLA con i Marlene Kuntz.

Quest’estate potete scegliere di vedere i White Lies, una delle band britanniche più interessanti dell’ondata new new wave, in un bosco o in una cava. Queste sono le ambientazioni dei festival scelti dalla band per presentare il suo album “Five” dal vivo.

SVIZZERA – I White Lies si esibiranno nello splendido scenario del boschetto del Parco Ciani nella serata conclusiva del festival Roam, sabato 27 luglio.

ROAM, il festival della musica live internazionale che è parte del LongLake Festival Lugano, giunge quest’anno alla terza edizione. Esponenti di spicco del rock indipendente inglese, i White Lies si formano nel 2007. Guidati dalla voce decisa e teatrale di Harry McVeigh, accompagnata da Charles Cave (basso) e Jack Lawrence Brown (batteria), pubblicano l’album d’esordio To Lose My Life nel 2009, che si issa rapidamente ai piani alti di tutte le classifiche britanniche e con il brano omonimo che raggiunge la prima posizione nel Regno Unito. Gli album successivi, frutto di collaborazioni prestigiose fra cui quella del produttore Alan Moulder (già collaboratore di Depeche Mode e Smashing Pumpkins), confermano il successo della band a livello internazionale e riaffermano con forza il loro stile di scrittura unico.
Il 1 febbraio di quest’anno è uscito il nuovo album Five, definito dalla band stessa come un progetto che li ha spinti a “espandere il nostro suono e raggiungere un nuovo territorio artistico; l’inizio di un nuovo, emozionante capitolo“. Il singolo Tokyo è entrato in rotazione sulle principali radio del mondo e la band ha intrapreso un tour mondiale che farà tappa a Lugano per ROAM. I White Lies presenteranno dal vivo il nuovo album Five, uscito il 1° febbraio per PIAS Recordings, che festeggia i dieci anni della band. Il disco vede un’energia rinnovata nella creatività del trio londinese, ancora una volta capace di allargare i suoi territori sonori dall’electro rock al synth pop. Il risultato è un album importante e ambizioso, che segna il capitolo più maturo della discografia dei White Lies, nei testi e nella sperimentazione musicale.
Protagonisti con i loro celeberrimi live di grande impatto, i White Lies sono regolarmente nei palinsesti dei più importanti festival del mondo, fra cui Coachella, Sziget, Glastonbury, Reading, Leeds e Pinkpop.

PUGLIA – Ad agosto, “Five” sarà presentato al pubblico pugliese (e non solo) con un ocncerto il 18 agosto in “panino” con i Marlene Kuntz. L’Associazione Culturale AFO6 – Convertitori di idee in collaborazione con RADAR Concerti e con il Patrocinio di APULIA film Commission, annuncia i protagonisti del CINZELLA FESTIVALil festival dedicato a musica e cinema che si terrà dal 17 al 20 agosto a Grottaglie (TA), nell’incantevole e unico scenario delle Cave di Fantiano, per la direzione artistica dell’attore Michele Riondino.

Marlene Kuntz festeggeranno sia i trent’anni di attività che il ventennale del loro terzo disco Ho Ucciso Paranoia. Un viaggio a ritroso ricco di emozioni che per qualcuno potranno anche trasformarsi in nostalgia, ma densa di vitalità positiva e rigenerante: lo faranno con 10 concerti doppi (da cui 30-20-10MK al quadrato), un primo tutto acustico e un secondo elettrico, per un totale di quasi tre ore di spettacolo

 



Design of desire - 13/06/2018

I Castiglioni conquistano il Max di Chiasso

Aveva anche un gusto fantasioso per i nomi, Achille Castiglioni, mirabile genio del deisgn italiano. [...]

Leisure - 04/07/2019

I vincitori della seconda tappa dell’Italy Photo Award

I vincitori della seconda tappa dell'Italy Photo Award (tenutasi al BASE nell'ambito di Milano Photo [...]

Leisure - 12/04/2019

Banana Republic compie 40 anni

Ci sono dei momenti precisi nella cultura popolare di un Paese che ne cambiano l'evoluzione, anche s [...]

Top