18 Novembre 2021

Wildlife Photographer of the Year, i vincitori del 2021

Spettacoli naturali, animali al caldo e al freddo, comportamenti inusuali, ritratti da incorniciare nella memoria: la natura offre il meglio nella mostra che fa il giro del mondo.

18 Novembre 2021

Wildlife Photographer of the Year, i vincitori del 2021

Spettacoli naturali, animali al caldo e al freddo, comportamenti inusuali, ritratti da incorniciare nella memoria: la natura offre il meglio nella mostra che fa il giro del mondo.

18 Novembre 2021

Wildlife Photographer of the Year, i vincitori del 2021

Spettacoli naturali, animali al caldo e al freddo, comportamenti inusuali, ritratti da incorniciare nella memoria: la natura offre il meglio nella mostra che fa il giro del mondo.

Un grande lago dell’Africa orientale protagonista di uno scatto fotografico di un visitatore spagnolo che ne resta ammirato. Angel Fitor (Spagna) offre uno sguardo intimo sulla vita dei pesci ciclidi nel lago Tanganica. Nella foto di apertura di questo servizio, premiata al Wildlife Photographer of the year 2021, due pesci ciclidi maschi combattono mascella contro mascella su un guscio di lumaca. All’interno del guscio semisepolto c’è una femmina pronta a deporre le uova. Per tre settimane Angel ha monitorato il fondo del lago alla ricerca di tali scontri perché il morso e la spinta durano finché il pesce più debole non cede. Questa lotta è finita in pochi secondi ma è durata abbastanza da permettere ad Angel di ottenere il suo colpo vincente.

La foto fa parte della gamma di premiati al concorso fotografico naturalista più prestigioso del mondo. La sezione in cui è stata premiata è “portfolio”, Il lago Tanganica, il più antico dei Grandi Laghi dell’Africa orientale, ospita più di 240 specie di pesci ciclidi. Ognuno ha una forma del corpo, una dimensione e un comportamento unici per riempire ogni tipo di nicchia ecologica. Ma nonostante brulicante di vita, questo incredibile ecosistema è in pericolo. Angel ha lavorato sui ciclidi per due decenni, sfidando condizioni di immersione difficili per fotografare il loro comportamento. Recentemente, il deflusso di sostanze chimiche dall’agricoltura, le acque reflue e l’eccessivo sfruttamento da parte del commercio non regolamentato di pesci ornamentali hanno portato all’estinzione alcune popolazioni di ciclidi.

SEZIONE GIOVANI

“Dome Home”: invece di tessere nuove ragnatele ogni giorno, i ragni riparano quelle esistenti. Foto di Vidyun R Hebbar (India) vince Young Wildlife Photographer of the Year.

Vidyun R Hebbar (India) osserva un ragno da tenda mentre passa un tuk-tuk. Esplorando il suo parco a tema locale, Vidyun ha trovato una ragnatela occupata in uno spazio vuoto in un muro. Un tuk-tuk (risciò motorizzato) di passaggio ha fornito uno sfondo di colori dell’arcobaleno per far risaltare la creazione di seta del ragno. I ragni della tenda sono minuscoli: questo aveva le gambe lunghe meno di 15 millimetri.

SEZIONE ANIMALI IN AMBIENTE

I grizzly, una sottospecie di orsi bruni, trascorrono fino a sette mesi in torpore, una leggera forma di letargo. Emergono in primavera, hanno fame e consumano un’ampia varietà di cibo, compresi i mammiferi. “Grizzly leftovers” di Zack Clothier, USA vincitore della categoria Animals in their Environment al Wildlife Photographer of the year 2021.

Zack Clothier (USA) scopre che un orso grizzly si è interessato alla sua fototrappola. Zack ha deciso che questi resti di alce toro erano il luogo ideale per impostare una trappola fotografica. Tornare in scena è stato impegnativo. Zack ha colmato l’acqua di fusione zampillante con alberi caduti, solo per scoprire che il suo impianto è stato distrutto. Questo è stato l’ultimo fotogramma catturato dalla fotocamera. I grizzly, una sottospecie di orsi bruni, trascorrono fino a sette mesi in torpore, una leggera forma di letargo. Emergono in primavera, hanno fame e consumano un’ampia varietà di cibo, compresi i mammiferi.

SEZIONE RITRATTI ANIMALI

Reflection by Majed Ali, Kuwait vincitore categoria Animal Portraits.

Majed Ali (Kuwait) intravede il momento in cui un gorilla di montagna chiude gli occhi sotto la pioggia. Majed ha camminato per quattro ore per incontrare Kibande, un gorilla di montagna di quasi 40 anni. “Più salivamo, più diventava caldo e umido”, ricorda Majed. Quando iniziò a cadere la pioggia rinfrescante, Kibande rimase all’aperto, come se si godesse la doccia. I gorilla di montagna sono una sottospecie del gorilla orientale e si trovano ad altitudini superiori ai 1.400 metri in due popolazioni isolate: ai vulcani Virunga e a Bwindi. Questi gorilla sono in pericolo a causa della perdita dell’habitat, delle malattie, del bracconaggio e della distruzione dell’habitat causati dall’attività umana.

CATEGORIA COMPORTAMENTO

Spinning the cradle di Gil Wizen, Israel/Canada vincitore categoria Behaviour: Invertebrates.

Gil Wizen (Israele/Canada) trova un ragno pescatore che stende la seta dalle sue filiere per tessere nel suo sacco delle uova. Gil ha scoperto questo ragno sotto la corteccia sciolta. Qualsiasi disturbo avrebbe potuto indurre il ragno ad abbandonare il suo progetto, quindi si preoccupò molto. “L’azione delle filiere mi ha ricordato il movimento delle dita umane durante la tessitura”, dice Gil. Questi ragni sono comuni nelle zone umide e nelle foreste temperate del Nord America orientale. Più di 750 uova sono state registrate in un singolo sacco. I ragni pescatori portano con sé le loro sacche di uova finché le uova non si schiudono e i piccoli si disperdono.

The intimate touch by Shane Kalyn, Canada vincitore categoria Behaviour: Birds al Wildlife Photographer of the year 2021.

Shane Kalyn (Canada) assiste al corteggiamento di un corvo. Era pieno inverno, l’inizio della stagione riproduttiva dei corvi. Shane giaceva sul terreno ghiacciato usando la luce soffusa per catturare i dettagli del piumaggio iridescente dei corvi contro la neve contrastante per rivelare questo momento intimo in cui i loro spessi becchi neri si univano. I corvi probabilmente si accoppiano per la vita. Questa coppia si è scambiata doni – muschio, ramoscelli e piccole pietre – e si è pavoneggiata e serenata l’un l’altra con suoni gorgheggianti per rafforzare la loro relazione o “legame di coppia”.

Head to head di Stefano Unterthiner, Italia vincitore della categoria Behaviour: Mammals.

Stefano Unterthiner (Italia) assiste alla battaglia di due renne delle Svalbard per il controllo di un harem.

Stefano ha seguito queste renne durante la stagione degli amori. Guardando la lotta, si sentiva immerso “nell’odore, nel rumore, nella fatica e nel dolore”. La renna si scontrò con le corna fino a quando il maschio dominante (a sinistra) non scacciò il suo rivale, assicurandosi l’opportunità di riprodursi. Le renne sono diffuse in tutto l’Artico, ma questa sottospecie si trova solo nelle Svalbard. Le popolazioni sono colpite dai cambiamenti climatici, dove l’aumento delle precipitazioni può congelare al suolo, impedendo l’accesso alle piante che altrimenti si siedono sotto la neve soffice.

Where the giant newts breed di João Rodrigues, Portogallo, vincitore categoria Behaviour: Amphibians and Reptiles al Wildlife Photographer of the year 2021.

João Rodrigues (Portogallo) è sorpreso da una coppia di salamandre dalle costole appuntite che corteggiano nella foresta allagata. È stata la prima possibilità di João in cinque anni di immergersi in questo lago poiché emerge solo in inverni di piogge eccezionalmente intense, quando i fiumi sotterranei straripano. Ha avuto una frazione di secondo per regolare le impostazioni della fotocamera prima che i tritoni nuotassero via. Trovato nella penisola iberica e nel nord del Marocco, i tritoni (o salamandre) a coste appuntite prendono il nome dalla loro strategia di difesa. Usano le loro costole appuntite come armi, perforando la loro stessa pelle e raccogliendo secrezioni velenose, per poi conficcarle in un aggressore.

CATEGORIA NATURAL ARTISTRY

Bedazzled di Alex Mustard, UK vincitore categoria Natural Artistry al Wildlife Photographer of the year 2021.

La natura si fa arte. Alex Mustard (Regno Unito) trova un pesce ago fantasma nascosto tra le braccia di una stella piuma. Alex aveva sempre voluto catturare questa immagine di un giovane pesce ago fantasma, ma di solito trovava solo adulti più scuri su stelle di piume abbinate. La sua immagine trasmette la confusione che un predatore probabilmente affronterebbe quando incontra questo caleidoscopio di colori e motivi. I colori forti del giovane indicano che è atterrato sulla barriera corallina nelle ultime 24 ore. In un giorno o due, il suo modello di colore cambierà, permettendogli di fondersi con la stella piuma.

CATEGORIA 11-14 ANNI

Sunflower songbird by Andrés Luis Dominguez Blanco, Spain vincitore categoria 11-14 anni al Wildlife Photographer of the year 2021.

Per finire questa immagine che lascia ben sperare in talenti del futuro. Andrés Luis Dominguez Blanco (Spagna) si gode lo splendore dei girasoli e un canto melodioso cantando a squarciagola. Quando la luce svanì alla fine di un caldo pomeriggio di maggio, l’attenzione di Andrés fu attirata da un silvia che svolazzava di fiore in fiore. Dal suo nascondiglio nell’auto di suo padre, Andrés ha fotografato il cantante, “il re del suo territorio”. I warblers melodiosi sono una delle oltre 400 specie di uccelli canori conosciuti come warblers del Vecchio Mondo, ognuno dei quali ha una canzone distintiva. Il canto di un silvia melodioso è un balbettio piacevole e senza i suoni imitati che a volte fanno gli altri silvia.

CATEGORIA UNDERWATER

Creation by Laurent Ballesta, France vincitore di Underwater.

Laurent Ballesta (Francia) scruta nelle profondità mentre un trio di cernie mimetiche esce dalla loro nuvola lattiginosa di uova e sperma. Per cinque anni Laurent e la sua squadra sono tornati in questa laguna, immergendosi giorno e notte per assistere alla deposizione annuale delle cernie mimetiche. Sono stati raggiunti dopo il tramonto dagli squali di barriera che cacciavano il pesce. La deposizione delle uova avviene intorno alla luna piena a luglio, quando fino a 20.000 pesci si radunano a Fakarava in uno stretto canale meridionale che collega la laguna con l’oceano. La pesca eccessiva minaccia questa specie, ma qui i pesci sono protetti all’interno di una riserva della biosfera.

CATEGORIA PHOTOJOURNALISM

Elephant in the room by Adam Oswell, Australia vincitore categoria Photojournalism al Wildlife Photographer of the year 2021.

Adam Oswell (Australia) attira l’attenzione sui visitatori dello zoo che osservano un giovane elefante esibirsi sott’acqua.

Sebbene questa esibizione fosse promossa come educativa e come esercizio per gli elefanti, Adam fu disturbato da questa scena. Le organizzazioni che si occupano del benessere degli elefanti in cattività considerano spettacoli come questi come uno sfruttamento perché incoraggiano comportamenti innaturali. Il turismo degli elefanti è aumentato in tutta l’Asia. In Thailandia ora ci sono più elefanti in cattività che in natura. La pandemia di Covid-19 ha causato il collasso del turismo internazionale, portando i santuari degli elefanti a essere sopraffatti da animali che non possono più essere accuditi dai loro proprietari.

Foto di apertura: Face-off, from Cichlids of Planet Tanganyika by Angel Fitor, Spain Winner, Portfolio Award. Per info: www.nhm.ac.uk/wpy 

A Milano, Wildlife Photographer of the Year, la mostra di fotografie naturalistiche pi.ù prestigiosa al mondo, quest’anno è ospitata nei suggestivi spazi di Palazzo Francesco Turati (ex spazio Forma) in via Meravigli 7, fino al 31 dicembre 2021. Per info: www.radicediunopercento.it

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Ramazzotti ritorna in grande

Per il prossimo 19 ottobre è stato annunciato un grande e gradito ritorno. Grande per la musica italiana in generale,

Ramazzotti ritorna in grande

Per il prossimo 19 ottobre è stato annunciato un grande e gradito ritorno. Grande per la musica italiana in generale,

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?