Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 06/03/2018

Al Dubai Boat Show 2018 sfilano i grandi della nautica

Il piccolo Paese è entrato nella top 10 dei costruttori mondiali di imbarcazioni di lusso. La 26esima edizione del salone internazionale e le sue novità. In attesa di una location mastodontica.

Con 14 nuove costruzioni nel 2017, gli Emirati Arabi sono entrati nella top 10 mondiale dei costruttori di superyacht. Una nazione così piccola ha quindi stabilito un record e l’ultima edizione del Dubai Boat Show lo ha riflettuto in pieno.

Quello appena conclusa è stato il 26esimo appuntamento di un International Boat show che è diventato immancabile per gli addetti del settore ma anche per gli amatori e gli appassionati di barche e dintorni. La novità più importante di questo anno è stata sicuramente la nuova location. Il Dubai Boat show è’ stato spostato sul Dubai Canal, nuovo progetto della cittò in fase di ultimazione. Si tratta di un canale artificiale che devia il mare e si ricongiunge al Creek un canale naturale sulle cui sponde è nata la città di Dubai nel 1833. Il nuovo canale, caratterizzato da ponti dall’architettura spettacolare, fa di Dubai Downtown un’ isola, come Manhattan.

Anche macchine di lusso al Dubai Boat Show. Questa è la Bentley. (foto: Maria Corea per The Way Magazine)

Anche macchine di lusso al Dubai Boat Show. Questa è la Bentley. (foto: Maria Corea per The Way Magazine)

In questa nuova cornice il Dubai show, leggermente ridimensionato per questioni di spazio rispetto agli altri anni, ha visto operatori ed appassionati di tutto il mondo avvicendarci sul red carpet e concludere affari o semplicemente godere lo spettacolo di barche meravigliose esposte e vistabili.

I visitatori da tutto il mondo si godono lo spettacolo, ma Dubai ha già in serbo qualcosa di più grande: il  Dubai Harbour, che è in fase di sviluppo, con i suoi 20 milioni di mq (avete letto bene!) che si prepara a diventare un lungo display di barche ma anche un’attrazione turistica.

CHI C’ERALa presenza italiana ha visto impegnati Pirelli, Riva, Ferretti e il costruttore di barche di lusso Tullio Abate. Si sono poi visti gli yacht più grandi del mondo: quello di 180 metri chiamato Azzam appartiene allo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan mentre l’altro superyacht, chiamato proprio Dubai (162 metri), fa capo allo sceicco Mohammad bin Rashid Al Maktoum.

Il Pershing 70, dealer esclusivo Ferretti Group.

Il Pershing 70, dealer esclusivo Ferretti Group.

Non sono mancati gli show che hanno allietato le serate dall’imbrunire in poi, i food track, la musica  e la tradizione. Anche quest’anno è stato un successo in termini di numero visitatori e di vendite.

L’Italia ha sfilato brillantemente, con tutta la sua tradizione nautica e di design,  nella splendida cornice di Dubai Dowtowm, con il Burji Khalifa, il grattacielo più alto del mondo, che ancora una volta ha incantato i visitatori creando uno skyline di tutto rispetto nonostante la pioggia ed il cielo grigio che stranamente ha caratterizzato Dubai in questi ultimi giorni.

Report da Dubai e foto: foto: Maria Corea per The Way Magazine



Fashion - 23/07/2017

Startup Wear anche al mare si porta lo stile metropolitano

Startup Wear porta sulle spiagge lo stile metropolitano tanto caro ai Millennials in questa estate 2 [...]

Society - 29/03/2017

La presa di coscienza del tempo nell’arte di Abele Malpiedi

“Ma tu cosa sei?” dico ad Abele Malpiedi, giovane creativo approdato da Recanati qualche anno fa [...]

Society - 02/11/2017

Simone Liconti: “Ecco come la lirica italiana incanta gli asiatici”

Simone Liconti, tenore bergamasco da anni in attività in tour in Italia e all'estero, è attualment [...]

Top