5 Dicembre 2021

Apre lo Jeddah Yacht Club e la Marina in Arabia Saudita

Int empo per la settimana della F1 nel paese arabo che marcia verso la nuova fase delle aperture.

5 Dicembre 2021

Apre lo Jeddah Yacht Club e la Marina in Arabia Saudita

Int empo per la settimana della F1 nel paese arabo che marcia verso la nuova fase delle aperture.

5 Dicembre 2021

Apre lo Jeddah Yacht Club e la Marina in Arabia Saudita

Int empo per la settimana della F1 nel paese arabo che marcia verso la nuova fase delle aperture.

SELA, la compagnia nazionale dietro alcuni dei più ambiziosi progetti di sviluppo dello stile di vita in tutta l’Arabia Saudita, è lieta di annunciare che JYC Marina questa settimana dà il benvenuto ai primi yacht ad ormeggiare lì in occasione del Gran Premio di F1 dell’Arabia Saudita inaugurale.
Questo nuovo spettacolo automobilistico internazionale si svolge questo fine settimana dal 3 al 5 dicembre, sul nuovo circuito sulla North Corniche di Jeddah, il circuito cittadino di F1 più veloce al mondo. Gli ospiti a bordo di megayacht come M/YO Pari, 95 metri, costruiti da Golden Yachts, Oceanco Sunrays di 85 metri e Abeking & Rasmussen RoMEA di 82 metri, sono stati raggiunti da una flotta di oltre 40 superyacht e unità più piccole per prendere parte al divertimento, per quello che sarà un weekend adrenalinico, a due passi dal JYC Marina.


JYC Marina è il primo porto turistico lungo la costa del Mar Rosso in grado di ospitare superyacht e megayacht fino a 120 m in un ambiente di prim’ordine. Parallelamente, questo evento di apertura offrirà agli yacht in visita e ai visitatori VIP della F1 un’opportunità unica di vedere in anteprima i locali del prossimo Jeddah Yacht Club, che sarà ufficialmente inaugurato nel periodo in cui il GP di F1 Saudita tornerà per la stagione 2022 il 25 -27 marzo 2022.
Un progetto realizzato a tempo di record – sei mesi incredibili dal primo cantiere, nell’entroterra, all’accoglienza di alcuni dei più grandi yacht del mondo questa settimana – l’intero complesso è situato nella parte settentrionale di Jeddah, a pochi chilometri lontano dal nuovo aeroporto King Abdulaziz e dal centro città. Comprende JYC Marina, il Jeddah Yacht Club e una collezione di punti vendita al dettaglio e F&B sul lungomare del porto turistico intorno al bacino.

Complemento perfetto per JYC Marina, lo sviluppo del Jeddah Yacht Club è stato avviato solo sei mesi fa, alla fine di aprile 2021, progettato e costruito da zero a tempo di record. Come sarà SELA ultimare gli ultimi ritocchi alla Club House per la sua apertura ufficiale a meno di un anno dal progetto è stato varato, il team Jeddah Yacht Club ha deciso di approfittare del primo weekend di F1 per ospitare intrattenimento e ospitalità privati e solo su invito per i futuri membri e Marina ospiti per scoprire i locali e le strutture che saranno presto disponibili.


• Il Jeddah Yacht Club Marina, il primo porto turistico lungo la costa del Mar Rosso che può ospitare oltre 100 yacht e superyacht fino a 120 metri in un ambiente di livello mondiale, è ora aperto
• JYC Marina è un porto di ingresso nel Regno dell’Arabia Saudita, che fornisce servizi doganali e di immigrazione a tutte le navi, compresi i superyacht battenti bandiera straniera che noleggiano nell’area o fanno scalo durante il viaggio dal Mediterraneo all’Oceano Indiano e Sud-est asiatico
• L’apertura del JYC Marina offre ai visitatori l’opportunità di dare un’occhiata in anteprima al Jeddah Yacht Club e alla line-up di ristoranti e punti vendita sul lungomare che circonda il bacino del porto turistico.
• L’inaugurazione ufficiale del Jeddah Yacht Club sarà celebrata alla fine di marzo 2022, meno di un anno dopo l’inizio del progetto.
• Il JYC Marina e il Jeddah Yacht Club sono ancorati alla trasformazione del Regno sotto Vision 2030 – completamente allineati per contribuire alla sua crescita economica e alla creazione di opportunità di carriera per i cittadini dell’Arabia Saudita, promuovendo al contempo la cultura, l’intrattenimento e la partecipazione allo sport

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?