17 Marzo 2021

Bentley Continental GT Speed, la più ricercata tra le nuove auto “fatte a mano”

17 Marzo 2021

Bentley Continental GT Speed, la più ricercata tra le nuove auto “fatte a mano”

17 Marzo 2021

Bentley Continental GT Speed, la più ricercata tra le nuove auto “fatte a mano”

Bentley Motors si appresta a svelare la vettura stradale più dinamica mai prodotta nei suoi 101 anni di storia.
Progettata, ingegnerizzata, sviluppata e realizzata a mano nella fabbrica automobilistica di lusso di Bentley a zero emissioni di carbonio, la nuova Continental GT Speed di terza generazione è l’interpretazione sportiveggiante
e prestazionale fondata sulle già eccezionali prestazioni della vettura Grand Tourer di lusso di riferimento nel mercato mondiale.

Bentley Motors è il marchio di auto di lusso più ambito al mondo. Crewe è la sede operativa dei reparti di progettazione, R&S, ingegneria e produzione delle quattro gamme di modelli dell’azienda: Continental, Flying Spur, Bentayga e Mulsanne. L’unione fra la tradizionale maestria e l’abilità artigianale tramandate di generazione in generazione da un lato, e la perizia ingegneristica e le tecnologie più innovative dall’altro, è una caratteristica unica dei
marchi di auto di lusso del Regno Unito, come Bentley. Ed è inoltre un chiaro esempio dell’elevato valore della produzione industriale britannica. Bentley ha un organico di circa 4.000 persone a Crewe, Cheshire nel Regno Unito.


Con una tecnologia del telaio molto avanzata e elementi stilistici specifici dedicati alla Continental GT Speed, la macchina verrà svelata il 23 marzo 202. Al momento è la vettura più focalizzata sulle prestazioni come mai prima d’ora, senza però scendere a compromessi in fatto di comfort o lusso con nuove tecnologie altamente avanzate che interessano il telaio. Continental GT Speed è disponibile su ordinazione in tutti i mercati, ad eccezione della Cina continentale, e attualmente non è disponibile nei 27 Paesi UE, Regno Unito, Svizzera, Israele, Ucraina, Norvegia, Turchia e Vietnam.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
Ti potrebbe interessare:

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?