Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 13/10/2020

Bluegame, tutti i comfort in spazi ripensati per il mare in sicurezza

Il successo del BGX70 ha spianato la strada al BGX60 e BG72. Un family "feel" grazie al HTS Lab (High Technology and Sustainability).

Bluegame arricchisce la gamma BGX con il nuovo BGX60 e annuncia il progetto della flagship BG72. Dopo il BGX70, “the unexpected at sea” che ha raccolto unanime consenso di pubblico e stampa, l’atteso secondo modello della gamma è stato presentato in anteprima mondiale nel giorno dell’apertura del Salone Nautico di Genova 2020. Il CEO di Bluegame Carla Demaria e Luca Santella, al quale si deve l’idea di queste rivoluzionarie imbarcazioni, hanno inoltre svelato alcune anticipazioni sull’ammiraglia della storica  gamma BG che, raccogliendo alcuni concetti vincenti della gamma BGX, evolve in una proposta anticonvenzionale e inedita di questi yacht.  

Per entrambi i modelli, ancora una volta il cantiere si avvalso della collaudata collaborazione con lo studio Zuccon International Project, firma di pluripremiati modelli di Sanlorenzo e con l’architetto navale Lou Codega  per lo studio delle linee d’acqua, per uno scafo ad alte prestazioni di navigazione.

BGX60

Il successo del BGX70 ha spianato la strada al BGX60 che per contro ha richiesto maggior impegno al team di progetto che si era posto come obiettivo di mantenere in una imbarcazione di dimensioni più contenute  tutti i vantaggi del concetto estremamente innovativo della linea BGX: a partire dalla volontà forte di privilegiare la vita a bordo dell’armatore, la sua privacy e quella degli ospiti, al layout senza  precedenti che collega le aree esterne e quelle interne in un percorso così fluido da essere paragonato a quello di imbarcazioni nettamente più grandi.

Il BGX 70 è stato fonte di ispirazione anche del BG72,  nuovo modello della gamma originaria del marchio, nato con l’ambizione di offrire a chi ama le imbarcazioni più aperte  tutto il confort di una imbarcazione fly.  Il risultato è una originale combinazione delle due anime, in un layout rivoluzionario che presenta un upper deck completamente aperto ed il lower deck che ha stupito sul BGX70.

Ad unire i due modelli, oltre ad un chiaro family feeling sono le caratteristiche distintive di tutti i progetti sin dalle origini, che sono e resteranno i valori fondanti del marchio. In primis una carena performante nel senso più ampio: navigazione confortevole e sicura in ogni condizione, sorprendente manovrabilità, livelli di comfort di categoria superiore. Inoltre grandi aree vivibili interne che lasciano l’ambiente esterno “entrare” delicatamente all’interno.    

BG72

Fil rouge anche la massima attenzione al design e l’esecuzione sartoriale, approccio hi-tech e sostenibilità. Quest’ultima è diventata un driver delle decisioni progettuali, in coerenza  con le linee dettate dal Bluegame HTS Lab (High Technology and Sustainability). L’utilizzo dei più efficienti sistemi di propulsione attualmente disponibili sul mercato  per ridurre i consumi e le emissioni, il controllo del peso, il processo di laminazione a infusione che per alcune parti prevede l’utilizzo di stampi all’80% riciclati e riciclabili, lo speciale isolamento termico delle vetrate, sono alcuni esempi di questa sensibilità alla protezione ambientale, di cui Bluegame  sente la responsabilità, anche nel suo ruolo di membro fondatore della Blue Marine Foundation.

Si può sostenere che il BGX60 ed il BG72, così come i modelli che li hanno preceduti, legittimano Bluegame a definirsi orgogliosamente “a brand of Sanlorenzo”.



Society - 07/04/2018

I giurati di SanNoLo 2018: “Così peschiamo talenti”

Oggi vi raccontiamo delle meraviglie della giuria di SanNoLo, il festival canoro semiserio di NoLo, [...]

Society - 16/03/2019

Milano Digital Week, le smart city avranno i droni per il trasporto passeggeri

Alla Milano Digital Week 2019 si parla molto di smart city e strategie per lo sviluppo sostenibile c [...]

Leisure - 04/02/2019

Arte Fiera Bologna, i memorabili del 2019

La 43esima edizione di Arte Fiera a Bologna, sotto la direzione artistica di Simone Menegoi, per que [...]

Top