Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 23/07/2020

Come abbinare porte e parquet o altri tipi di pavimenti?

Quando si arreda casa son tante le domande e le decisioni da prendere, fra cui come abbinare porte e parquet o pavimenti. Ecco come fare la scelta giusta!

Come abbinare porte e parquet o pavimenti? Ecco come fare la scelta giusta

Come abbinare porte e parquet o pavimenti? Porte, finestre e pavimenti rientrano tra quelle scelte di arredamento da prendere con molta attenzione e senza lasciarsi trasportare da decisioni impulsive, o dettate da mode e tendenze del momento, perché sono degli elementi di arredo di “lunga scadenza”. La frequenza con cui si cambiano i mobili di una cucina non è la stessa con cui si affrontano lavori di ristrutturazione più impegnativi, come quelli che portano a rinnovare totalmente pavimenti, infissi e porte. È meglio quindi scegliere, per una casa elegante ma sempre al passo con i tempi, porte interne moderne dai colori neutri così da unire design e stile con una soluzione che sia bella ma anche al contempo pratica a dispetto del passare degli anni.

Come abbinare porte e parquet? È bello abbinare differenti stili

Quando si devono abbinare porte e parquet o pavimenti c’è un consiglio che si tende spesso a dimenticare, ma che fa la differenza: le porte possono essere diverse a seconda dello spazio che devono racchiudere e non esiste alcuna regola che imponga uniformità di stili e colori delle porte di casa. Ciò significa che per gli ambienti come la cucina o la sala da pranzo vanno più che bene delle porte in vetro moderne da abbinare con delle porte in legno moderne per limitare la zona notte, dove si trovano le stanze da letto, mentre gli spazi più angusti, come i ripostigli o gli sgabuzzini, possono invece essere chiusi con porte scorrevoli o a scomparsa, così da far guadagnare centimetri utili sia dentro che fuori la stanza e magari renderla invisibile con una porta a filo muro che si confonda perfettamente con la parete esterna allo stanzino.

porte e parquet

Come abbinare porte e parquet (o pavimenti): alcune semplici regole di stile…

Quando si tratta di abbinare delle porte in legno moderne con porte in vetro moderne o con delle porte più antichizzate, magari fregiate con degli ornamenti, si deve prima di tutto tenere conto dello stile dell’arredamento. Ogni stile ha dei limiti e dei vantaggi, per esempio quello contemporaneo offre un carnet di colori molto più variegato e interessante che però varia col passare degli anni, mentre quello classico o rustico punta molto sul legno e sulle colorazioni naturali, ma ha il pregio di essere una scelta che non risente delle mode del momento. Esistono anche delle soluzioni che si adattano a ogni stile di arredamento, dei complementi d’arredo eleganti e fatti per durare nel tempo, come le porte in legno moderne dai toni neutri (difficilmente ci si stancherà di una porta di un colore neutro elegante).

…e di tonalità

L’altra scelta, anch’essa altrettanto difficile, è sui colori e le tonalità. Ovviamente per creare armonia o contrasto tra porte e pavimenti bisogna tener conto delle scale cromatiche e del materiale usato. Per esempio, con un parquet diventa difficile abbinare delle porte dei colori del legno, a meno che queste non siano dello stesso materiale del parquet, una scelta alquanto stucchevole e che può portare a stancare la vista; meglio in questo caso creare un ambiente più caldo e confortevole che conferisca anche luce, magari scegliendo una porta in vetro moderna oppure una di colore bianco o panna. Sulla scelta dei colori delle porte, infine, vige la regola dell’armonia (quindi colori e tonalità simili) o, in alternativa, dei contrasti: pavimento scuro con porte chiare, e viceversa, sono una carta sicura da giocare sempre. 



Fashion - 10/03/2018

Vladimiro Gioia in estate nel Sol Levante

Il Sol Levante ispira ancora stilisti e creativi di tutte le estrazioni, tale e tanta è la sua stor [...]

Luxury - 06/06/2018

A Torino in un parco la sfilata delle auto

Il Salone dell'auto di Torino si arricchisce di un appuntamento fuori dai canoni. Stasera la città [...]

Leisure - 22/04/2016

Diego Pasqualin provoca con l’eros e crea Plugin

Diego Pasqualin è un artista che ha da poco superato i 30 anni ma si è fatto già conoscere in Ita [...]

Top