3 Dicembre 2021

Come scegliere e valutare l’orologio vintage giusto

Le giuste precauzioni ci permettono di trovare preziosi modelli usati come se fossero appena usciti dalla boutique.

3 Dicembre 2021

Come scegliere e valutare l’orologio vintage giusto

Le giuste precauzioni ci permettono di trovare preziosi modelli usati come se fossero appena usciti dalla boutique.

3 Dicembre 2021

Come scegliere e valutare l’orologio vintage giusto

Le giuste precauzioni ci permettono di trovare preziosi modelli usati come se fossero appena usciti dalla boutique.

Come in tutte le situazioni che riguardano le passioni, la decisione è sempre a metà tra testa e cuore. L’acquisto di modelli vintage di orologi deve sempre avere come riferimento un po’ il mercato e un po’ il proprio modo di “sentire” l’orologio, perché in ultima analisi il valore è quello che attribuiamo noi all’oggetto. Nel mondo vintage, gli orologi sono visti come elementi di bellezza e anche fonte di investimento. Un dualismo che spesso può mettere d’accordo varie anime nella scelta.

Il fattore tempo gioca un ruolo molto importante e per definirsi vintage un orologio deve risalire a prima del 1990. Questo vale per la data in cui scriviamo, in generale se un orologia ha una trentina di anni e più, può essere classificato come vintage.

Modelli rari e ricercati, oggetti meno recenti che a volte sono più economici degli orologi nuovi: gli orologi d’epoca spesso rivelano storie dimenticate che è appassionante riscoprire. I modelli definiti vintage lo sono anzitutto perché non vengono più prodotti: il design è radicato nel passato, hanno dettagli rari, conservano componenti che non si trovano facilmente. 

Anche i segni del tempo impreziosiscono questi che definiamo segnatempo d’epoca: il Daytona posseduto da Paul Newman, che è l’orologio più costoso di tutti i tempi, lo è diventato anche attraverso la storia che ha alle spalle. All’asta famosa del 2017 che stabilì il record, fu battuto a 15,3 milioni di euro. Ci sono poi i long-seller o i blockbuster che venivano prodotti in grandissime quantità, come il Junghans Trilastic che piace ancora tanto. Ma i modelli di lunga produzione come l’Omega Speedmaster Professional, che ha attraversato gli anni Sessanta, Settanta e Ottanta del Novecento, continuano a essere ricercati. E a un prezzo ragionevole, non sopra i 5mila euro. 

Anche i Rolex Submariner vintage, specialmente quelli degli anni Cinquanta, sono rinomati orologi da collezione. In generale chi conserva in casa un orologio con cassa in oro massiccio da circa 20 anni ha un buon investimento perché il valore dell’oro è più che triplicato.

Consultando le offerte di Chrono24 è possibile farsi un’idea della fascia di prezzo di un orologio usato. In generale, esperienza e conoscenza tecnica sono alla base per fare le scelte giuste sui prezzi. Ci si può orientare sui forum online e sui market place: è il modo migliore per sentire dove va il mercato in quel momento nei confronti dei vari modelli. 

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?