Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 23/11/2016

I gioielli di Ayala Bar da Tel Aviv, un caleidoscopio di colori

Da Israele la designer con passato nella moda sforna creazioni ogni stagione. Per Natale colori intensi e profumo di mistero.

Lo stile Ayala Bar nei gioielli è l’incrocio di mistero e magia. La designer che vive e lavora a Tel Aviv cerca di trasmettere nelle sue creazioni la stessa energia positiva che percepisce dagli elementi naturali giocando con differenti materiali e tonalità dei colori.

Questi sono indubbiamente bijoux d’arte.  Le linee “Classic”, “Hip”, “Radiance” e “Indigo”, sono un magico tour di eleganza, che attraversa caratteri e personalità, stili e tendenze: in un gioco di forme e materiali ricolmi di charme e femminilità.

Merito del passato della designer nel mondo della moda. Solo negli anni 90 Ayala Bar sceglie di concentrare la propria creatività nell’ambito del design del gioiello con le collezioni che come la moda, si rinnovano due volte all’anno: primavera/estate – autunno/inverno, componendosi per ogni stagione di circa 400 pezzi fra collane orecchini, bracciali e anelli. I prototipi vengono ideati ed eseguiti da Ayala stessa nel suo laboratorio in Israele; ogni pezzo viene poi riprodotto artigianalmente dedicando cura e attenzione ai minimi dettagli. Le sue collezioni si compongono di collane con medaglioni centrali, sautoir, orecchini, bracciali, anelli e spille. Mille luci e mille colori sfilano in un rosso palcoscenico festante ricco di collier, bracciali, sautoir, pendenti da indossare nei momenti piú importanti.

Un prezioso albero di Natale da “spillare” in ogni suo singolo pezzo d’autore.

Per info: qui



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 17/09/2017

Da Homi inventiva e design made in Italy

C’è anche un orologio concettuale progettato dai designers di Studio 74RAM a Homi, per la collezi [...]

Design of desire - 06/07/2017

Le sedie di Moroso al V&A di Londra

A Londra, in uno dei musei più visitati della capitale, ci si siede the Italian way. Moroso ha infa [...]

Society - 12/03/2018

Alla scoperta del Molise con Alessandro Borghese

C'è un modo di dire che ironizza addirittura sulla sua esistenza, ma il Molise c'è e sarà, almeno [...]

Top