Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 02/12/2017

Il nuovo 86 metri di CRN progettato da Harrison Eidsgaard

Grandi spazzi interni, garage per tender e water boys, innovativo e dinamico, il nuovo yacht incarna alla perfezione il DNA di CRN.

CRN, cantiere del Gruppo Ferretti con sede ad Ancona, ha presentato il nuovo progetto 86 metri Explorer Yacht.

Disegnato in collaborazione con lo studio inglese Harrison Eidsgaard, che ha coniugato il know how della maestria artigianale italiana con l’avanguardia dello studio londinese.

“Abbiamo sviluppato un explorer yacht che possa garantire funzionalità e facilità di utilizzo nel rispetto di linee estetiche esterne, grandi spazi a contatto diretto con il mare per soddisfare la passione dei futuri armatori di questo yacht. Soluzioni assolutamente uniche e all’avanguardia come questa, sono state sviluppate grazie alla consolidata esperienza di un cantiere storico come CRN”, hanno dichiarato i designer di Harrison Eidsgaard.

Lo yacht è stato concepito per un armatore che ama passare il tempo con la propria famiglia in lunghi periodi di navigazione in mare aperto. Le grandi aree dedicate all’imbarco di toys e tender sottolineano questo concetto.

Gli ambienti sono stati concepiti per permettere agli ospiti a bordo il diretto contatto con il mare, la gru di prua è in grado di sollevare e varare water toys e tender fino a 50 tonnellate.

Come punto di partenza per la progettazione di questo nuovo 86 metri explorer, lo studio, ha immaginato ambienti aperti che garantiscono vedute sul mare mozzafiato.

Grandi vetrate caratterizzano gli spazi interni dell’area ospiti, i saloni offrono un’esperienza diretta con la navigazione. Gli arredamenti sono utilizzati per favorire il relax e il confort a bordo con viste panoramiche.



Francesco D'Agostino
Figlio degli anni 90, spinta digital-social di The Way, si è fatto le ossa nel patinato mondo di To Be Magazine. Per scoprire che il dandy elegant che stava impersonando necessitava di una vetrina all’altezza anche sul web. Senza cercare altrove, se l’è creata da solo. Mette passione solo in quello che gli interessa veramente. Al resto nemmeno ci pensa. Grafica, biz obsession e una giusta dose di involontaria leadership lo proiettano sempre al minuto dopo.
Fashion - 27/09/2016

Laura Biagiotti in un fashion golf club

Si è pianto alla sfilata milanese di Laura Biagiotti. Non tanto per gli abiti (pur belli, s'intende [...]

Leisure - 17/02/2017

Ori Gersht e il mondo sottosopra dei giardini zen

Ori Gersht alla Brand New Gallery di Milano (via Farini, 32) fino al 9 marzo 2017 espone una nuo [...]

Leisure - 10/07/2018

Rkomi: “Per ritrovare me stesso ho bisogno di ossigeno”

Si è fatto fotografare da astronauta sulla copertina del suo nuovo lavoro, Ossigeno, perché aveva [...]

Top