Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 24/09/2019

Monaco Yacht Show 2019, tutti i debutti e le nuove tecnologie

Dal 25 al 28 settembre a Port Hercules il meglio della nautica di lusso. E di tutte le creatività annesse, come gli schermi immersivi di Stark.

Ecco tutte le novità per l’imminente Salone nautico nel Principato di Monaco, il Monaco Yacht Show 2019 da non perdere.

TANKOA – Tankoa Yachts porta a Monaco Tankoa S501 Hybrid M / Y Bintador 50m / 165, progettato da Francesco Paszkowski, come debutto internazionale. L’imbarcazione basata su un design simile a Vertige, il primo della serie di 50 metri di Tankoa, si differenzia dal suo predecessore per cinque aspetti chiave:

– Lo scafo # 2 Tankoa S501 è alimentato da un pacchetto di propulsione ibrido.
– Ha un layout a 5 cabine con una suite del proprietario del ponte principale e quattro cabine ospiti sul ponte inferiore.
– La cucina del proprietario è sul ponte principale. La cucina dell’equipaggio è sul ponte inferiore
– Il suo ponte di prua presenta un eliporto touch-and-go e spazio per 5 e-bike. Tender e jet-sky sono sistemati sul ponte
– Il progetto è stato sviluppato insieme al proprietario.

Tankoa Italian Yachts: al Monaco Yacht Show 2019 il debutto del nuovo S501 Hybrid M.

BENETTI – Sono tre le imbarcazioni che Benetti presenterà in anteprima mondiale al Monaco Yacht Show dal 25 al 28 settembre. Come ogni anno, il cantiere italiano non poteva mancare uno degli appuntamenti più importanti per la nautica mondiale e lo farà mettendo in mostra M/Y “Metis”, Custom yacht con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio di 63 metri di lunghezza, e due barche in materiale composito della categoria Class: BM005 Mediterraneo 116 M/Y “Big Five”, yacht dislocante lungo 35,5 metri e BD104 Delfino 95 M/Y “Eurus” con i suoi 29 metri di lunghezza.

Nelle acque monegasche arriva, in tutta la sua eleganza, M/Y “Metis”. Custom yacht lungo 63 metri, con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, si sviluppa su 5 ponti con un baglio massimo di 10,6 metri, un pescaggio di 3,1 metri e una stazza lorda pari a 1.245 tonnellate. Gli esterni sono opera di Giorgio M. Cassetta, l’architettura e il design degli interni sono a cura dello studio inglese Bannenberg&Rowell che si è avvalso della collaborazione di Birgit Otte per il décor. Salta subito all’occhio la notevole capacità progettuale e ingegneristica di Benetti che, insieme a Giorgio M. Cassetta, ha dato prova di sé riuscendo a realizzare sul Fly Deck una palestra personalizzata elaborata da Kurt Lehman di Yachts Moments, consulente per l’armatore, e richiesta da quest’ultimo quando la barca era già in avanzato stato di lavorazione. Per permettere agli ospiti di allenarsi sia all’interno sia all’esterno, le porte scorrevoli di prua e di poppa e le vetrate laterali di colore scuro garantiscono grande privacy e un’impareggiabile vista sul mare.

Benetti FB276 “Metis”

Il terzo yacht a far bella mostra di sé è il Delfino 95 M/Y “Eurus”, con il suo scafo dislocante in vetroresina e la sovrastruttura in fibra di carbonio.
Ad un primo sguardo, colpiscono subito gli interni eleganti e lussuosi che ben si coniugano con le linee filanti che Giorgio M. Cassetta ha pensato per lei. Con i suoi 29 metri di lunghezza, il layout della barca si sviluppa su quattro ponti e prevede 5 cabine per 10 persone. I colori scelti per gli interni, che richiamano le tenui tonalità del rosa, del verde e dell’azzurro, regalano agli ambienti un’atmosfera rilassante, adatta ad un’imbarcazione pensata per la famiglia.

WALLY – Wally, che dal 2019 fa parte del Ferretti Group, arriva al Monaco Yacht Show 2019 col vento in poppa. Tre nuovi ordini confermano il successo del 48 Wally tende rprima del suo debutto mondiale al Cannes Yachting Festival 2019 e al Monaco Yacht Show 2019.

Il nuovo 48 Wallytender debutterà al Cannes Yachting Festival 2019 e al Monaco Yacht Show 2019 con la terza e la quarta unità. La numero tre, color “Gunmetal Grey”, sarà in acqua e disponibile per le prove in mare, mentre la numero quattro, con una livrea “Sahara Sand” richiesta dal proprietario, verrà esposta a terra.
“Questo successo commerciale confermal’intuito di Ferretti Group nell’acquisire uno dei marchi più iconici del panorama nautico”, spiega Stefano de Vivo, CCO di Ferretti Group e Managing Director di Wally. “In termini di ricerca, sviluppo, ingegneria e produzione il Ferretti Groupè in grado di dare ulteriore impulso al potenziale unico di Wally”.
Fin dalla sua introduzione sul mercatonel 2001, il Wally tender ha generato un nuovo mercato, identificandosi come un vero run about ideale per uscite diurne e brevi crociere.

Wally: il nuovo tender fotografato in interni ed esterni.

Alia Yachts e Tankoa Yachts sono al debutto con nuove imbarcazioni in questa stagione di saloni nautici.

PAOLA LENTI – Quest’anno Paola Lenti sarà di nuovo tra i protagonisti del Monaco Yacht Show, uno degli eventi internazionali più prestigiosi dedicati al mondo dello yacht, che si terrà a Monte Carlo dal 25 al 28 settembre 2019.

Nella propria area espositiva, la Società presenterà molte delle novità introdotte al recente Fuorisalone di Milano, tra cui il divano componibile Walt, mentre le terrazze con vista sulla Parvis Piscine saranno allestite con prodotti nuovi ed esistenti nella collezione.

Come negli anni precedenti, Paola Lenti vestirà la Upper Deck Lounge, l’area di ritrovo e relax più esclusiva della location che quest’anno offrirà agli ospiti anche un’importante area all’aperto.

Paola Lenti si riconferma nuovamente come punto di riferimento per l’arredamento interno ed esterno per i settori nautico e nautico che riconoscono i suoi continui sforzi verso la qualità e il comfort e l’accurata selezione dei materiali.

Il Monaco Yacht Show presenterà anche yacht costruiti da rinomati cantieri navali, come Sanlorenzo, Azimut Benetti, Overmarine, Ferretti, Heesen Yachts, Oceanfast, Feadship, Amerand Riva, marchi internazionali che per le loro lussuose ambientazioni hanno scelto i sedili, i tappeti e gli accessori tra i varie collezioni Paola Lenti.

Paola Lenti nel Principato di Monaco in occasione del Monaco Yacht Show: Upper Deck Lounge Parvis Piscine PP32
Port Hercules, Monaco. Quai Antoine 1er da mercoledì 25 a venerdì 27 settembre dalle 11.00 alle 19.30; sabato 28 settembre dalle 11.00 alle 19.00.

STARK – Per il quinto anno a Montecarlo, Stark allestirà uno stand “immersivo e interattivo” con l’evoluzione degli spettacolari schermi StarkImageWall. A Port Hercules l’azienda di videomapping e 3D presenterà nuove innovazioni tecnilogiche visive, come quelle che vi mostriamo qui:

BUDRI – Budri, azienda italiana riconosciuta a livello mondiale come Atelier Haute Couture di marmi e pietre semi-preziose, “approda” al prestigioso appuntamento annuale nel Principato, al Monaco Yacht Show.  Il brand presenterà “AGUA”, la collezione disegnata da Patricia Urquiola, fatta da arredi e superfici in marmo e onici, provenienti dalle più stupefacenti cave del mondo,  che riflettono i colori del mare attraverso un linguaggio inedito per il settore.  Uno spazio esclusivo, interpretato da Luxury Project, studio specializzato nel settore della nautica.

L’azienda è specializzata da 65 anni in realizzazioni tailor-made,  di elevato valore aggiunto e di elevata complessità tecnica nel campo del luxury residential, luxury retail, contract e yachting. Recentemente a Budri è stato attribuito dalla  European Union’s Horizon 2020 Research & Innovation Programme, il riconoscimento per SLIM PROJECT, legato allo sviluppo di superfici in marmo ultra sottili,  che consentono applicazioni speciali  con la materia più nobile dell’architettura. Budri offre leggerezza e dinamicità al marmo, materiale apparentemente rigido, poco duttile ed austero, trattandolo come un tessuto pregiato, abbandonando ogni riserva e preconcetto nei suoi confronti.

Agua Collection di Budri, l’azienda che lavora il marmo per il luxury retail e yachting.

 

JALLU  – Mobili di lusso, pannelli murali, pezzi unici e commissioni su misura per residenze private e yacht sono le applicazioni dell’ingegno e bellezza dei manufatti che escono da Jallu Ebénistes. Questi oggetti che tutti definiscono “belli da museo” tornano in visione a Monaco grazie a una serie di tre casse uniche per whisky, sigari e orologi. Bello e dinamico, ogni pezzo di arte funzionale è di per sé un tesoro unico nel suo genere. I visitatori sono invitati a sperimentare la pergamena dai colori intensi e i raffinati intarsi di metallo che brillano di oro, oro rosa o palladio. Rari boschi riscaldano ogni interno: fragrante cedro spagnolo, suggestivo palissandro Santos e sicomoro luminoso.

Una meraviglia di consolle, da aprire e chiudere. Jallu Ebénistes è in mostra al Monaco Yacht Show 2019 al Parvis Piscine Tent. Stand PP 45.

VIDEOWORKS – Allo stand DS109, DARSE SUD, Videoworks, innovazione tecnologica, nuovi sistemi audio, pareti con altoparlanti integrati e illuminazione, svelerà un’interessante serie di “soluzioni high-tech a bordo”. Allo stand, l’eccellenza dei sistemi audio di bordo è evidenziata dall’innovativo Slim Audio Master, la parete Mover con altoparlanti integrati e il Party Pack interattivo. Presente anche un sistema di illuminazione che riproduce il ritmo circadiano che mostrerà come si è evoluta la tecnologia di illuminazione attualmente disponibile per i progettisti di yacht.

-Videoworks è a bordo di un’entusiasmante formazione di superyacht con il nome di Columbus Yachts M / Y Dragon – 79,5m, CRN 135 – 78,8m, Baglietto M / Y Severin’s – 55m, Riva M / Y Race – 50m, Extra 130 Lega – 39,8m, Riva 110 M / Y Dolcevita – 33,53m, Cerri Cantieri Navali M / Y Vanadis – 31m.

Anche l’audio vuole il design a bordo degli yacht di lusso. Videoworks è presente al Monaco Yacht Show 2019 con una tecnologia al servizio di intrattenimento e benessere a bordo.

ROSEMONT – Il salone di Monaco è anche un display di servizi. I team Rosemont International saranno di nuovo presenti allo stand QJ13 a Quai Jarlan. Saranno disponibili aggiornamenti sui loro ultimi sviluppi di servizi per superyacht, compresa la gestione tecnica, operativa e di sicurezza, nonché sulle nuove possibilità di strutturazione della proprietà dello yacht. Rosemont International si occupa anche di vari aspetti della strutturazione della proprietà patrimoniale, della fiscalità e della pianificazione immobiliare.

In foto d’apertura: Montecarlo Yachts, che nei saloni nautici di Monaco e Genova questo mese presenta le sue novità assieme alla sua flotta già conosciuta.

 



Society - 18/10/2017

Le Capitane fanno vedere come si vive da mogli dei calciatori

Era inevitabile che Rita Pavone ricantasse La Partita di Pallone. Lo ha fatto per la sigla de Le Cap [...]

Leisure - 05/05/2017

Il mondo di Botero in Mostra a Roma

È un imponente “Cavallo con briglie” di bronzo posto subito fuori dell'ingresso alla mostra a d [...]

Society - 28/02/2017

Lorena Baricalla, tre stili per un’icona di eleganza

C'è una star dei party di Montecarlo di cui vogliamo parlarvi oggi. Si chiama Lorena Baricalla è u [...]

Top