Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 20/03/2020

Rare Champagne, il calice preferito della regina Maria Antonietta

Il prezioso marchio distribuito in Italia da Biondi-Santi International ha radici storiche di gran prestigio. Il ruolo di uno chef de cave unico.

L’emozione storica di Rare Champagne è legata alla figura mitica della Regina Maria Antonietta. L’origine di Rare Champagne ha una data precisa, il 6 maggio 1885, giorno in cui si svolsero le celebrazioni per il centenario dalla presentazione della prima bottiglia Cuvée di Piper-Heidsieck alla Regina Maria Antonietta.
Per l’occasione fu chiesto a Pierre-Karl Fabergé, il gioielliere dello Zar Alessandro III, di creare una bottiglia preziosa e unica in oro, diamanti e lapislazzuli. Cento anni dopo, Van Cleef & Arpels, il rinomato gioielliere parigino, ispirandosi all’originale del 1885, creò parimenti una straordinaria bottiglia di alta gioielleria per il primo millesimato di Rare, Rare Millésime 1976

Ancora oggi Rare Champagne trasforma gli ostacoli della natura in una eccezionale e continua ricerca di autentica freschezza, duratura mineralità e radiosa purezza.La sua vera eccezione è la sfida alle regole della selezione delle uve, della miscelazione, dei tempi di conservazione e del terroir.

Noto a livello internazionale per il suo blend unico composto al 70% da Chardonnay e al 30% da Pinot Nero, Rare Champagne nel 2018 si rivela al mondo come marchio indipendente, elevato a ‘gioiello’ dello champagne: una tiara d’oro a simbolo della vite trionfante avvolge la bottiglia che custodisce e conserva Rare Champagne.

Il tempo per Rare Champagne è un vero alleato che consolida la sua personalità unica di infinita freschezza e purezza, con un periodo di maturazione in cantina mediamente di 10 anni.

Undici cuvée, prodotte in quarant’anni, dimostrano l’unicità ela vera eccezionalità di Rare Champagne, prodotto solo in annate straordinarie, quando la natura mostra il suo lato più ‘imprevedibile’.

Rare Millésime 1976 è nato in un’estate torrida di eccezionale siccità. Rare Millésime1985 è stato creato a seguito di una terribile gelata. Tanto sono avverse le condizioni atmosferiche quanto straordinario è il risultato della cuvée.

Il prodotto, marchio autonomo dal 2018, è distribuito in Italia da Biondi-Santi International e fa parte della divisione Wine and Champagne del Gruppo EPI (Européenne de participations industrielles) società di investimento indipendente che svolge un ruolo di azionista impegnandosi in prima linea con le aziende e i brand che seleziona, affiancandoli nello sviluppo delle proprie operazioni e nella padronanza del loro know-how.

La sua strategia si sviluppa attorno a due poli: da una parte gli investimenti nel settore del lusso, in particolare nel mondo del vino, con aziende di notorietà mondiale (Bonpoint, J.M. Weston, Piper-Heidsieck, Charles Heidsieck, Biondi-Santi, Château La Verrerie); dall’altra parte con investimenti finanziari e immobiliari.

CHEF DE CAVE – Sublime nettare di una sola vendemmia, Rare Champagne è frutto dell’incomparabile competenza e sensibilità dello Chef de Cave Régis Camus, che dà vita a una vera eccezione di champagnegrazie alla maestria con cui stabilisce il perfetto equilibrio tra le caratteristiche dell’annata, l’identità della Maison e la propria visione dello specifico millesimo.

Enologo di straordinarie capacità e rinomato tra i più talentuosi della sua generazione, si distingue per aver creato champagne di assoluto piacere sia per il grande pubblico sia per gli appassionati più esigenti.Originario del dipartimento dell’Aisne nella regione dell’Alta Francia, dopo aver studiato biologia si diploma in enologia a Reims. Ricopre il ruolo di Cellar Master per Piper-Heidsieck dal 2002 al 2018, oggi Régis Camus è dedicato esclusivamente a Rare Champagne. A partire dal 2004, solo due anni dopo aver assunto la sua nuova posizione, la International Wine Challenge lo elegge ‘Sparkling Winemaker of the Year’. Questo titolo gli sarà assegnato per otto volte negli ultimi 15 anni, portandolo a essere riconosciuto lo Chef de Cave più premiato del secolo. Paziente, appassionato ed esigente sul lavoro, nel tempo libero ama fare passeggiate in campagna e in montagna. Per rilassarsi durante il weekend si dedica alla cura del giardino di casa. Sposato, è padre di tre figli.



Fashion - 11/01/2019

Everlast, 110 anni di sport e non sentirli

Non è un rilancio, questo marchio ha 110 anni di vita. La verità per Everlast, la cui collezione  [...]

Leisure - 09/11/2019

Lele Propizio, Edo e Simone Barotti: ora canta Roma

Un momento propizio per il cantautorato romano questo 2019. Partiamo con le nostre scelte. LELE P [...]

Fashion - 29/01/2020

In città e sulle piste gli occhiali Sun Glacier tra design e arte

Gli occhiali da sole Sun Glacier, ideali per gli amanti della montagna, sono conosciuti per la loro [...]

Top