Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 17/01/2019

VicenzaOro e la creatività sostenibile

In contemporanea l'edizione winter 2019 di "VIOFF Golden Wood edition", il Fuori Fiera ideato dal Comune di Vicenza per promuovere la città e le sue eccellenze.

La ‘Creatività Sostenibile’ il tema della nuova edizione della manifestazione internazionale delle eccellenze orafe e gioielliere

 

In contemporanea a Vicenzaoro January, T-GOLD, il Salone internazionale dedicato ai macchinari e alle tecnologie avanzate

 

 

Vicenza, 18 – 23 gennaio 2019 Al via domani, venerdì 18 gennaio, Vicenzaoro January, il Salone internazionale del Gioiello che raccoglie tutta la filiera dell’eccellenza orafa e gioielliera internazionale organizzato da Italian Exhibition Group S.p.A. (IEG).

 

Primo appuntamento internazionale dell’anno per il settore, vetrina imprescindibile per presentare in anteprima le nuove collezioni, riferimento per buyer nazionali e internazionali, osservatorio privilegiato di tendenze e consumi Vicenzaoro ha eletto quest’anno a tema della manifestazione la ‘Creatività Sostenibile’ e la declinerà attraverso tutti i suoi appuntamenti a partire dall’evento VISIO.NEXT: SUSTAINABLE CREATIVITY.

 

Al taglio del nastro, previsto alle ore 12.00 presso la Hall 7.0 Welcome Lounge, saranno presenti, insieme ai vertici di IEG, il Presidente di IEG Lorenzo Cagnoni e l’Amministratore Delegato Ugo Ravanelli: il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Sen. Erika Stefani, il Sottosegretario di Stato allo Sviluppo Economico Michele Geraci, il Presidente di ICE Carlo Ferro, il Prefetto di Vicenza Umberto Guidato, l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Vicenza Silvio Giovine, il Vice Presidente della Provincia di Vicenza Maria Cristina Franco, l’Assessore all’Istruzione, Formazione, Lavoro e Pari Opportunità della Regione Veneto Elena Donazzan, il Questore di Vicenza Bruno Failla, il presidente di CIBJO Gaetano Cavalieri,  il Presidente di Confindustria Federorafi Ivana Ciabatti, il Presidente di Confartigianato Orafi Andrea Boldi, il portavoce nazionale Orafi di CNA Arduino Zappaterra, il Presidente del tavolo intercategoriale Orafo di Vicenza Onorio Zen, il Vice Presidente FEDERPREZIOSI Stefano Andreis.

 

L’evento inaugurale sarà preceduto da VISIO.NEXT SUMMIT (ore 10.30 – 11.30 Hall 7.1 – Sala TIZIANO), la tavola rotonda che raccoglie esperti internazionali, tra cui top influencer, aziende e operatori di primo piano del settore, per discutere le innovazioni di prodotto, le modalità di consumo e gli andamenti del mercato destinati a lasciare il segno.

 

Il tema portante sarà appunto la Creatività Sostenibile: contenuto interessante e attuale per tutto il comparto che vede tracciabilità e sostenibilità sempre più focali nella relazione con i nuovi consumatori, la Creatività Sostenibile sarà illustrata e approfondita sotto tutti i suoi aspetti e attraverso tutta la filiera, rispondendo alla vocazione della manifestazione che, anche per questo, rappresenta un unicum in Europa nel mondo del gioiello.

 

Dopo un breve saluto istituzionale, la discussione a seguire vedrà un panel di altissimo livello con la partecipazione di Lauren Kulchinski Levison – Vice President, Chief Style Officer, Curator – Mayfair Rocks, Lydia Courteille – Designer, Lynn Yaeger – Contributor VOGUE AMERICA, Paola Ferrari – Fondatore e Proprietaria di Nanashapes Llc e Presidente dell’Accademia di Gagliato delle Nanoscienze e Massimo Poliero – CEO di LEGOR GROUP S.P.A. e Presidente del ‘Jewelry Technology Forum’ e Vice-Presidente di A.F.E.M.O.

 

Ben distribuiti all’interno dell’originale layout espositivo organizzato in communities, gli espositori di Vicenzaoro January 2019 sono divisi in relazione al posizionamento e al target dei singoli brand per agevolare la fruizione dei visitatori: dalle boutique più prestigiose, ai mall, dagli store delle grandi metropoli mondiali ai retailers.

 

Visitatori rappresentati da buyer di diverse tipologie, oltre il 60% stranieri, provenienti da 130 paesi quelli che animano i padiglioni del Quartiere Fieristico di Vicenza nei giorni più preziosi dell’anno.

 

Roberto Coin, Damiani, Fope, Crivelli, Leo Pizzo, Annamaria Cammilli, Chantecler, Tamara Comolli, Schaffrath, Djula, Autore, Sutra, Nikos Koulis, Antonini, Adolfo Courier, Akillis sono tra i brand più attesi, ospiti del distretto ICON, dedicato ai GLOBAL BRAND, quelle aziende che hanno saputo fondere la tradizione artigianale a uno stile contemporaneo, diventando punti di riferimento del settore.

 

Alessio Boschi, Lydia Courteille, Mattia Cielo e Monica Rich Kosann sono invece solo alcuni tra i designer selezionati quest’anno per The Design Room, il laboratorio di sperimentazione e creatività che ospita i pezzi più esclusivi e ricercati di tutta l’esposizione.

Nel cuore fisico e ideale di ICON The Design Room rappresenta il più avveniristico dei viaggi nell’universo del gioiello.

 

E hanno confermato la loro presenza alla kermesse internazionale vicentina aziende più spiccatamente orientate al fashion and fine jewellery come Pesavento, Pianegonda, Giovanni Raspini, Rue de Milles, Victoria Cruz, Bronzallure, Crieri, Marcel Robbez Masson, Fonderia, Ti Sento e Amen. Ospiti del distretto LOOK, esprimono l’arte dei designers nell’esplorazione e nella lavorazione dei materiali: dalle pietre e gli elementi colorati ai metalli preziosi ai materiali alternativi.

Ma le conferme e le new entry riguardano in generale tutte le communities, da EXPRESSION a CREATION. In quest’ultima saranno presenti ad esempio, solo per citare alcune aziende, Karizia, Chrysos, D’Orica, Mattia Mazza, Better Silver, Daverivicenza, Arpas, Pranda Jewellery.

 

E ancora nella community ESSENCE vengono riunite le aziende che si distinguono per competenze tecniche e affidabilità delle materie prime utilizzate come SDE GROUP, Dalia Preziosi, Afic Diamonds, Arcadia Diamonds per i diamanti; Petramundi, Claudia Hamann, Meneghetti, Quality Srl, Stone International per il settore delle Pietre di Colore in ambito europeo; Takat, Sparkle Gems, Tank, Gem India Export, Swadi, Janson’s, Australia Pearls sempre per il settore Pietre di Colore provenienti dal resto del mondo.

 

Nel distretto EVOLUTION si svolgerà, invece, contemporaneamente a Vicenzaoro, T-GOLD, il Salone internazionale dedicato ai macchinari e alle tecnologie avanzate, concepite per aumentare la qualità dei processi di progettazione e realizzazione del gioiello, che quest’anno registra oltre 161 aziende espositrici provenienti da 17 Paesi del mondo, in particolare da Italia, Germania, Stati Uniti.

Tra le aziende presenti segnaliamo LEGOR Group Spa, storico espositore di T.GOLD e realtà italiana affermata nel mondo e Sisma.

 

E anche quest’anno T.GOLD ospiterà il convegno internazionale “JTF” (acronimo di Jewelry Technology Forum) – Domenica 20 Gennaio 2019 – sulle tecnologie coordinato dall’azienda LEGOR Group Spa.

 

Anche per l’edizione 2019 si ripropongono le collaborazioni con le associazioni di categoria per l’organizzazione di convegni, conferenze e seminari: Vicenzaoro January rappresenta infatti un cultural Hub, generatore di contenuti e informazioni di qualità al servizio di tutto il settore.

 

Ricco è infatti il calendario di appuntamenti durante i sei giorni di manifestazione.

 

Oltre ai già citati VISIO.NEXT Summit e ‘Jewelry Technology Forum’, sabato 19 gennaio si terrà l’importante appuntamento con CIBJO, la Confederazione Mondiale della Gioielleria, che, in collaborazione con Italian Exhibition Group, organizzerà il seminario “RESPONSIBLE SOURCING, SUSTAINABILITY, ENVIRONMENT RESOURCES FOR CORALS BLOCKCHAIN” incentrato sugli aspetti ambientali e sostenibili della gioielleria.

 

Sempre nella giornata di sabato si terrà la XXI edizione del Meeting annuale dei gemmologi europei (FEEG, Federation for European Education in Gemmology), curata da IGI, Istituto Gemmologico Italiano. Interverranno al simposio, tra gli altri, alcune figure di spicco del mondo gemmologico internazionale: Clement Sabbagh, presidente dell’ICA, International Colored Stone Association, Rui Galopin de Carvalho, vice Presidente del Settore A e della Commissione Corallo del Cibjo, Fabrizio Nestola, scienziato e professore dell’Università di Padova.

 

Il profilo del consumatore per il 2019-20 sarà invece al centro di TRENDVISION Jewellery + Forecasting sabato 19 gennaio mentre quotidianamente si svolgeranno i Digital Talks, workshop tematici sull’innovazione digitale in collaborazione con Confcommercio Federpreziosi e i Gem Talks, brevi interventi a rotazione da 30′ dedicati al mondo delle pietre, grazie alla collaborazione dell’Istituto Gemmologico Italiano

In occasione di Vicenzaoro January, infine, da venerdì 18 a domenica 20 gennaio si terrà l’edizione winter 2019 di “VIOFF Golden Wood edition”, il Fuori Fiera ideato dal Comune di Vicenza per promuovere la città e le sue eccellenze. Il tema dell’oro, con il coinvolgimento delle categorie economiche, sarà declinato nella tre giorni nelle vetrine, nei negozi e negli esercizi commerciali che organizzeranno iniziative specifiche per i visitatori di Vicenzaoro e della città. Nello specifico il programma delle iniziative sarà dedicato alla raccolta fondi per la ricostruzione di un bosco sull’Altopiano di Asiago.



Travel - 18/10/2017

La Namibia paradiso verde da scoprire con Vincenzo Venuto

Se avete sempre sognato un viaggio nell’Africa che non ti aspetti, quella della Namibia dal cuore [...]

Fashion - 26/06/2019

La “fearless fashion” di Rudi Gernreich celebrata a Los Angeles

Rudi Gernreich (Vienna, 8 agosto 1922 – Los Angeles, 21 aprile 1985) testimonia che è proprio ver [...]

Society - 25/06/2018

Elisabetta Serio: “Con Pino Daniele 3 anni intensi on the road”

Ha avuto la benedizione dal più grande, Pino Daniele, e ha fatto in tempo a vivere con lui le emozi [...]

Top