8 Giugno 2023

Journey in Italy, la cucina italiana gira il mondo

Heinz Beck, Luca Fantin, Vincenzo Manicone all’interno dei presìdi Eataly, hanno celebrato le tradizioni e le eccellenze della cultura gastronomica italiana in USA e Canada.

8 Giugno 2023

Journey in Italy, la cucina italiana gira il mondo

Heinz Beck, Luca Fantin, Vincenzo Manicone all’interno dei presìdi Eataly, hanno celebrato le tradizioni e le eccellenze della cultura gastronomica italiana in USA e Canada.

8 Giugno 2023

Journey in Italy, la cucina italiana gira il mondo

Heinz Beck, Luca Fantin, Vincenzo Manicone all’interno dei presìdi Eataly, hanno celebrato le tradizioni e le eccellenze della cultura gastronomica italiana in USA e Canada.

Si è concluso il primo programma The Grand Tour di JOURNEY IN ITALY in America e Canada con testimonial eccellenti che, all’interno dei presìdi Eataly, hanno celebrato le tradizioni e le eccellenze della cultura gastronomica italiana:

Heinz Beck *** Michelin – La Pergola – Roma

Luca Fantin* Michelin – Ristorante Bulgari II Luca Fantin – Ginza, Tokyo

Vincenzo Manicone * Michelin – Cannavacciuolo Café & Bistrot – Novara

The Grand Tour propone una serie di eventi rivolti a diffondere i capisaldi della cultura e dello stile italiano. Cibo e bevande tradizionali e contemporanee presentate attraverso narrazioni, cene, degustazioni in eventi culturali e formativi.

Cacio&Pepe Week, incentrata sul celebre classico della cucina italiana, è parte del progetto The Grand Tour.

Antonella Bondi, propone Fragranze Alimentari Naturali: sintetizza la sensorialità in momenti ed eventi gustativi e olfattivi inconfondibili.

Heinz Beck ha espresso il suo innato talento mostrando come abbia introdotto nei suoi piatti un concetto salutista, coniugando eleganza del gusto e dei sapori, qualità delle materie prime, attenzione al benessere fisico. In collaborazione con medici e scienziati, ha sviluppato ricerche e pubblicato testi su temi legati al gusto e alla salute.
Il programma, che ha visto la realizzazione di 81 cene, si è così sviluppato:
 •19/05 – Cena EATALY LOS ANGELES – Luca Fantin*, Ristorante Bulgari II Luca
Fantin, Ginza, Tokyo
 •19/05 Cena nella Residenza dell’Ambasciatore delle Nazioni Unite Maurizio
Massari, a cura di Heinz Beck *** Michelin, La Pergola, Roma.
 •20/05 – Cena EATALY NYC FLATIRON – Heinz Beck , La Pergola, Roma.  •20/05 – EATALY NYC DOWNTOWN – “I profumi della natura in cucina”, Cooking Class Heinz Beck con Antonella Bondi, designer olfattiva.
 20/05 – Cena EATALY TORONTO – Vincenzo Manicone* Michelin,
Cannavacciuolo Café&Bistrot, Novara.
 •21–26/05 – Viaggio in Italia, The Grand Tour, Cacio&Pepe Week. Dimostrazioni
ed eventi degli Chef Eataly in Nord America a NYC Flatiron, NYC Downtown,
Chicago, Boston, Los Angeles, Las Vegas, Toronto, Dallas, Silicon Valley.

I tre chef protagonisti del tour gastronomico italiano in America. Da sinistra, Vincenzo Manicone Michelin – Cannavacciuolo Café & Bistrot Novara, Luca Fantin, Michelin Ristorante Bulgari II Luca Fantin, Ginza, Tokyo, Heinz Beck sul terrazzo del suo La Pergola a Roma, ritratto da Adriano Truscello.


“The Grand Tour”di JOURNEY IN ITALY in America e Canada ha visto la partecipazione dello scienziato della lievitazione Professor Carlo Di Cristo, docente del Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università del Sannio. Il pane del Professor Di Cristo, “Made from Pasta Waste”, ha l’obiettivo di dare nuova vita agli scarti di pasta di semola di grano duro. Realizzato con il Mix Magico di I’MPASTA, questo prodotto rappresenta un caso unico di food innovation, che abbraccia la filosofia della sostenibilità e dell’economia circolare per cui nulla di commestibile deve essere sprecato e finire nei rifiuti. I brevetti sono di Antonella Bondi (RBI17275-IT -RBI16936-IT ) The Grand Tour propone una serie di eventi rivolti a diffondere i capisaldi della cultura e dello stile italiano. Cibo e bevande tradizionali e contemporanee presentate attraverso narrazioni, cene, degustazioni in eventi culturali e formativi. Cacio&Pepe Week, incentrata sul celebre classico della cucina italiana, è parte del progetto The Grand Tour The Grand Tour, come dice la scrittrice Camilla Baresani, fa riferimento al Grand Tour dei viaggiatori europei, soprattutto anglosassoni, che tra XVIII e XIX secolo attraversarono l’Italia per completare la propria formazione culturale, lasciando in taccuini e diari la testimonianza di esperienze sociali, artistiche, architettoniche, paesaggistiche e anche culinarie. Oggi, in un rinnovato Grand Tour, invitando i viaggiatori contemporanei ad arricchire la propria formazione culturale nel nostro Paese, portiamo loro saggi virtuali e concreti, oltre gli stereotipi, di quanto un viaggio in Italia continui a essere fondamentale per la formazione sociale e culturale dei cittadini del mondo. Journey in Italy – The Grand Tour è un think tank no profit dedicato allo studio, alla sensibilizzazione e alla promozione delle connessioni con la cultura agroalimentare, l’ospitalità, il patrimonio artistico e tecnico-scientifico italiano. Lo scopo è quello di informare e incidere sulle politiche sia private sia pubbliche del Made in Italy nel mondo.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Dj Shablo, party in Romagna

Ha lavorato con Coez, Geolier, Sfera Ebbasta. Pablo Miguel Lombroni Capalbo, in arte Shablo, nato a Buenos Aires nel 1980

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”