30 Marzo 2024

Prodotti, pizzaioli e chef di Puglia

I successi di Vito Michele Lafirenze, Luca Sabetta, Rasim Hamzi. E i nuovi presidi Slow Food riportano in vetta l'appeal culinario della regione del Sud.

30 Marzo 2024

Prodotti, pizzaioli e chef di Puglia

I successi di Vito Michele Lafirenze, Luca Sabetta, Rasim Hamzi. E i nuovi presidi Slow Food riportano in vetta l'appeal culinario della regione del Sud.

30 Marzo 2024

Prodotti, pizzaioli e chef di Puglia

I successi di Vito Michele Lafirenze, Luca Sabetta, Rasim Hamzi. E i nuovi presidi Slow Food riportano in vetta l'appeal culinario della regione del Sud.

Non ci si è mai dimenticati delle bontà pugliesi dal punto di vista culinario. Ma quello che sta succedendo quest’anno nella regione del Tavoliere ha dell’incredibile. Sono 10 i ristoranti stellati Michelin nella regione, attualmente, a cui si somma un risultato incredibile: 7 nuovi Presìdi Slow Food che rappresentano la Puglia, da nord a sud. Il progetto è volto alla valorizzazione delle eccellenze agroalimentari e realizzato nell’ambito delle attività del programma di promozione dei prodotti agroalimentari pugliesi di qualità ed educazione alimentare, promosso dalla Sezione Coordinamento Servizi Territoriali del Dipartimento Agricoltura. La sinergia fra Regione Puglia Assessorato alle Politiche Agricole e Slow Food Puglia ha portato all’istituzione di nuovi Sono in tutto 12 i nuovi Presìdi Slow Food in Puglia in due anni. Un risultato numericamente e qualitativamente importante.

Tra le nuove produzioni tutelate:

Uva Baresana

Piselli tradizionali Salentini

Agrumi tradizionali di Palagiano

Cipolla rossa delle Saline di Margherita di Savoia

Suino Nero Pugliese

Carciofo della Terra dei Messapi

Pecora Gentile di Puglia


E poi ci sono gli uomini e le donne di Puglia che portano in alto la ristorazione pugliese, con inventiva e dedizione.

Vito Michele Lafirenze ha la pizzeria Buon Gustaio a Valenzano, provincia di Bari. In foto con il trofeo di secondo classificato al Campionato Pizza DOC 2021 nella categoria Pizza più veloce.
Lo chef salentino Luca Sabetta nella giura del Campionato Mondiale Pizza Doc organizzata dall’Accademia Nazionale Pizza DOC. Dopo esperienze in America e Giappone, opera presso i ristoranti Anima e Cuore e Spranto di Galatina (Lecce).
La cucina estrosa e fantasiosa di Rasim Hamzi. Lo chef di origine albanese lavora alla Tavola Barese In Chiave Moderna. Ed è anche bravo digital designer molto apprezzato. Attualmente è responsabile pugliese dell’Associazione Italiana Cuochi.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Cent’anni di Nino Manfredi

Chi guarda qeusta foto sicuramente associa lo slogan “Più lo mandi giù e più ti tira su”. Era una pubblicità

Queen Viv Forever

La regina della moda ha compiuto la sua missione iniziata 81 anni fa. R.I.P. , per Queen Viv sarà sempre Rest

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”