Magazine - Fine Living People
Society

Society - 19/03/2021

A La Sapienza si celebrano le donne del Novecento

Nel seminario onine del 26 marzo 2021 si parlerà della carriera dell'ingegnera Bice Crova e dell'architetta Lina Bo.

All’Università La Sapienza di Roma (in diretta web per tutti) venerdì 26 marzo, alle ore 16.00, si terrà “Scrivere e progettare l’abitare” il secondo appuntamento del ciclo di eventi online “Tecniche Sapienti. La presenza femminile nell’Ateneo Sapienza (1910-1968)“.

Il programma è inserito nel ciclo di seminari online dedicati alle biografie di studentesse e di professoresse dell’Università la Sapienza di Roma specializzate in discipline tecnico-scientifiche nella prima metà del Novecento. In questo incontro si tratterà di progettazione femminile, facendo riferimento, nello specifico, alle figure dell’ingegnera Bice Crova e dell’architetta Lina Bo. Si discuterà anche di attualità e di futuro, affrontando la questione della disuguaglianza di genere al giorno d’oggi e le sfide poste dall’Agenda 2030.

L’Università Sapienza di Roma lancia un ciclo di seminari online dedicati alle biografie di studentesse, laureate e docenti dell’Ateneo che si sono specializzate in discipline tecnico-scientifiche. L’arco temporale di riferimento prende avvio nel 1910, anno di iscrizione della prima studentessa in Ingegneria, e si conclude nel 1968 con la riforma di liberalizzazione dell’accesso agli studi universitari.

I seminari sono l’esito di una ricerca di Ateneo, coordinata da Claudia Mattogno, che mira a far conoscere la vita di donne intraprendenti e innovatrici che per prime si sono dedicate alle discipline scientifiche e di progetto. Si tratta di un passo fondamentale per ricomporre l’identità di genere, per costruire nuove consapevolezze, e per proporre una nuova e più inclusiva visione storica all’interno della grande comunità Sapienza.

Il secondo incontro, dedicato a “Scrivere e Progettare l’Abitare”, sarà aperto da Claudia Mattogno, introdotto e moderato Maria Grazia Turco, architetta e docente di Restauro presso il corso di laurea di Ingegneria Edile-Architettura.

Seguiranno i contributi di

_ Flavia Marinos: “Idee di carta: i progetti femminili sulla stampa tra XIX e XX secolo

_ Chiara Belingardi: “Bice Crova: un’ingegnera e i suoi scritti”

_ Alessandra Criconia: “Lina Bo, il progetto della casa moderna, le riviste

_ Ania Lopez: “La sfida della Agenda 2030. Goal n.5”

_ Marcella Corsi: “Il Laboratorio Minerva sulle diversità e ineguaglianze di genere”

Concluderà la discussione Rita Forlini, vice presidente dell’Associazione di Storia Contemporanea.

Il ciclo di seminari, per la sua importanza nel gettare luce sulla dimensione femminile nel mondo della scienza, ha ottenuto la media partnership di Rai Cultura e Rai Storia, che in seguito diffonderà sulle proprie piattaforme le registrazioni degli eventi.

La partecipazione al seminario è gratuita e riconosce crediti formativi professionali dall’Ordine degli Architetti e degli Ingegneri.

Per seguire l’incontro è richiesta iscrizione su Eventbrite:

oppure in diretta su https://www.facebook.com/MinervaLABORAT

La partecipazione al seminario è gratuita e riconosce crediti formativi professionali dall’Ordine degli Architetti PPC di Ancona e dall’Ordine degli Ingegneri di Roma. Media Partner dell’evento sono RAI Cultura e RAI Scuola. 

Appuntamenti successivi:

Terzo seminario: venerdì 30 aprile 2021, ore 16-18 | DiAP

Attrezzare la città

Apertura: XXX

Introduce e modera: Alessandra Criconia

Interventi:

Monica Prencipe, “Roma e l’architettura di Elena Luzzatto. Una donna per la costruzione della città pubblica”

Serena Belotti, “Maria Emma Calandra, un’architetta a servizio della città”

Ruggero Lenci, “Luisa Anversa: attrezzare la città e il territorio”

Alessandra Capanna, “Diambra De Sanctis Gatti. Progettare per la società che cambia”

Discussant: Caterina Franchini, Politecnico di Torino

Quarto seminario: venerdì 28 maggio 2021, ore 16-18 | DICEA

Progettare il territorio e l’ambiente

Apertura: Daniela D’Alessandro, Direttora DICEA

Introduce e modera: Chiara Belingardi

Interventi:

Luna Kappler, “Gabriella Bellante De Martis e la scuola di igiene ambientale”

Ruggero Lenci, “Renata Bizzotto: la prima docente ordinaria delle materie architettoniche a Ingegneria”

Claudia Mattogno, “Vittoria Calzolari e la salvaguardia del territorio come patrimonio collettivo”

Tullia Valeria Di Giacomo, “Claudia Siniscalchi e la cultura globale dell’acqua”

Discussant: Valeria Palumbo, giornalista del gruppo RCS e storica delle donne

Quinto seminario: venerdì 25 giugno 2021 | Consiglio Nazionale Ingegneri

Insegnare, progettare, allestire e comunicare

Apertura: Ania Lopez, CNI, Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Introduce e modera: Monica Prencipe

Domizia Mandolesi e Rosalba Belibani, “Paola Coppola Pignatelli e le sperimentazioni per la didattica”

Anna Riciputo, “Valeria Caravacci, architetta e grafica”

Ruggero Lenci, “Giovanna De Sanctis Ricciardone e la scelta dell’arte”

Discussant: Enrico Rogora, dipartimento di Matematica, Sapienza



Society - 17/01/2019

C’è ancora qualche piatto antico da recuperare? La sfida di Chiara Maci

Cosa c’è rimasto delle tradizioni culinarie italiane, già saccheggiate da centinaia di programmi [...]

Design of desire - 08/03/2017

Progetto approvato, ecco l’Arts district di Toronto

Il Canada si muove a grandi passi tra i maggiori Paesi di avanguardia urbanistica. A Toronto il prog [...]

Leisure - 17/01/2019

De Agostini lancia l’atlante dell’arte contemporanea

Non di sola geografia si fanno gli atlanti. La De Agostini ne sta preparando uno che sarà una pietr [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!