Magazine - Fine Living People
Society

Society - 12/01/2020

Alice Attònita diventa sardina artistica per le “Sardine” in protesta

Un giorno, l'artista Loredana Salzano, si accorge che le piazze gremite di "sardine" viste in tv assomigliano alla sua creatura dipinta. E scatta l'amore.

Loredana Salzano è artista attenta e poliedrica (come da noi sottolineato più volte). La sua creatura alter ego (con zero ego) Alice Attònita, è una creatura che si muove in mille gesta su ceramica, disegno e quadri. E che ora è arrivata anche nelle piazze in protesta in Italia. Per merito di un’assonanza e contiguità di habitat con le “Sardine”, il popolare movimento che sta spopolando da qualche mese.

La sua curatrice Barbara Vergnano a Milano, descrive così l’incontro tra l’alice e le sardine: “Loredana Salzano con la sua epopea ‘Alice Attònita’ 10 anni fa dà vita e corpo ad una fortunata sardina artistica con problematiche e turbamenti contemporanei che da sempre anticipa i temi attuali con grande sensibilità artistica e sociale. Insomma, è da considerarsi con tutti i diritti “la mamma di tutte le sardine“.

L’artista in persona ci ha detto: “Personalmente io, artista Attónita, guardando la televisione nei giorni dell’esplosione del movimento sul finire del 2019, non potevo credere ai miei occhi assistendo ad un’esplosione di sardine nelle piazze mai vista nella storia: una vera moltiplicazione di pesci talmente simili al mio personaggio/messaggio della Alice Attónita: per appartenenza alla specie ittica, certo, ma anche straordinariamente per estrema similitudine al mood attonito e nello stesso tempo “ostinatamente controcorrente“ di cui il mio pescetto azzurro è da sempre portavoce: un pesce azzurro ma mica scemo. Un’alice che non abbocca al sistema e che invece di accettare passivamente risposte preconfezionate è generatrice sana di continue domande … ecco, non potevo credere a una siffatta incredibile coincidenza e inevitabilmente mi appassionai al movimento in fermento, cominciando a sfornare sardine grafiche a tinchitè [giacchè è la cosa che dicono mi riesca meglio da sempre] e cominciai a condividere alcuni disegni sui social. Manco a dirlo: inevitabilmente tra l’Alice Attónita e le sardine in fermento fu subito coupe de foudre in un momento. Contattata da Lorenzo Donnoli che con toni entusiastici mi chiede un disegno per Ferrara prima e per evento di Roma poi: comincia così la collaborazione artistica ufficiale tra l’Alice Attónita e le neo sardine cugine . To be continued in questo nostro mare”.



Leisure - 04/02/2019

Cosa vedere durante la Bologna Art Week 2019

Alcune mostre d'arte a Bologna hanno aperto lo scorso weekend in occasione di Bologna Art Week. E vi [...]

Leisure - 02/12/2016

Sopra i tetti della Galleria, la Highline di Milano

Anche Milano ha la  sua Highline ed è un posto nascosto da scoprire, suggestivo come e forse più [...]

Design of desire - 30/05/2018

Bentley Power Dock, l’arte di Philippe Starck per la mobilità elettrica

Il mondo dell'automotive e dei trasporti procede di gran lena verso l’elettrificazione. Diversi co [...]

Top