27 Febbraio 2019

Austin Mahone da Moschino, la bellezza del pop

La sua nuova canzone "Why don't we" lo vede maturare musicalmente. Ma alla sfilata si è presentato con un orsacchiotto sulla felpa.

27 Febbraio 2019

Austin Mahone da Moschino, la bellezza del pop

La sua nuova canzone "Why don't we" lo vede maturare musicalmente. Ma alla sfilata si è presentato con un orsacchiotto sulla felpa.

27 Febbraio 2019

Austin Mahone da Moschino, la bellezza del pop

La sua nuova canzone "Why don't we" lo vede maturare musicalmente. Ma alla sfilata si è presentato con un orsacchiotto sulla felpa.

Partito dalle cover su YouTube e arrivato al successo planetario, oggi Austin Mahone (classe 1996) è uno tra i cantanti americani più seguiti dai giovani. E per il suo primo coinvolgimento con il brand Moschino, il 23enne golden boy del pop americano si è presentato a Milano con un look disimpegnato e giocoso, proprio come l’immaginario vuole che sia il marchio italiano di cui era ospite.

Why don’t we, brano scritto da Charlie Puth, è il suo nuovo singolo ed è una ripartenza: una canzone con sonorità dance vintage, con venature soul, addirittura gospel in alcuni passaggi.

La moda è parte integrante della carriera di Mahone. A Tokyo è stato ospite del lancio della collezione 25 Aniversary del brand Samantha Thavasa, a Milano è approdato alla sfilata di Moschino, dove non ha cantato come fece un paio d’anni fa da Dolce & Gabbana.

Foto Austin Mahone nel parterre della sfilata Moschino di Laura Villani di  FlashFashion gentilmente concesse a The Way Magazine. Milano Fashion Week, febbraio 2019.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
admin

admin

Siamo una testata giornalistica di lifestyle maschile e femminile. Ci rivolgiamo a persone interessate alle novità anche di lusso, non solo di prodotto ma anche di tendenza e lifestyle. La nostra mission: celebrare l’ambizione puntando all’eleganza dei potenziali lettori “Millennial” (età 18-34).
Ti potrebbe interessare:

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?