14 Marzo 2023

Copygraf Wall Print, arte direttamente sul muro

Con una stampante mobile portatile un'azienda di Rho (Milano) ridefinisce il concetto di arredo con grafiche. Con inchiostri UV per risultati duraturi nel tempo.

14 Marzo 2023

Copygraf Wall Print, arte direttamente sul muro

Con una stampante mobile portatile un'azienda di Rho (Milano) ridefinisce il concetto di arredo con grafiche. Con inchiostri UV per risultati duraturi nel tempo.

14 Marzo 2023

Copygraf Wall Print, arte direttamente sul muro

Con una stampante mobile portatile un'azienda di Rho (Milano) ridefinisce il concetto di arredo con grafiche. Con inchiostri UV per risultati duraturi nel tempo.

Con una stampante a getto d’inchiostro direttamente sul muro la CopyGraf di Mazzo di Rho (provincia di Milano) sta ridefinendo il concetto di stampa a muro. Tutte le grafiche e immagini potenzialmente sono disponibili per essere utilizzate e passate dal digitale sui muri delle nostre case.

Le stampanti verticali di Copygrafwallprint emettono una stampa estremamente curata ed in alta risoluzione, fino a 720 dpi, alcune di queste foto su muro sono state elaborate per renderle uniche dal partner Tiki Design di Salvatore Galofaro.
Si può stampare su molteplici supporti verticali oltre alle pareti. Le soluzioni sono infinite, applicabili anche su ferro, legno, vetro, pvc. La stampa verticale può essere eseguita sia all’interno che all’esterno, con una qualità davvero sorprendente e personalizzato.

Il servizio di stampa su muro è stato pensato per dare un tocco di originalità agli ambienti interni ed esterni” – ci racconta Maurizio Persano che, dopo un’esperienza trentennale nell’ambito della stampa office con Copygraf, decide di investire in una tecnologia nuova, ancora poco conosciuta in Europa.
L’incontro con Salvatore Galofaro di Tiki Design ,studio grafico specializzato da anni nell’elaborazione di immagini per la stampa su muro, ha dato vita a un  progetto unico nel suo genere in Italia, il noleggio a lungo termine di stampanti verticali.
Maurizio e Salvatore sono diventati il primo rivenditore di stampanti da parete in Italia e Spagna, una tecnologia capace di creare le migliori stampe personalizzate a parete.  


Essere i primi a creare una rete di distribuzione, assistenza e noleggio a lungo termine di stampanti su muro non è stato semplice – prosegue l’imprenditore che assicura un servizio fino a un’altezza di 2,8 metri e oltre – . Anche il nome era un incognita: stampante da parete, stampante per affreschi. Poi con l’applicazione abbiamo realizzato che le ambientazioni potevano cambiare ma l’effetto sorpresa restava unico che si trattasse di pareti pubbliche, negozi o ospedali o case private”.
Oggi Persano, a 62 anni guida un vero network di stampanti a parete in Italia per personalizzare i muri di clienti sempre più fantasiosi ed esigenti. Forse attratti anche dalle molteplici applicazioni della tecnica.
Abbiamo commesse anche dall’estero, siamo stati a stampare a Dubai e stiamo creando partner per far usare stampante anche all’estero, oltre che nello Stato di New York dove siamo già coperti. L’idea ci è venuta tanti anni fa sul web. Poi sette anni fa abbiamo approfondito la conoscenza grazie all’azienda cinese che fa solo questo prodotto con uno sviluppo guidato da 120 persone e 10 ingegneri”.
I robot stampatori erano nati come prototipi della tecnologia per muri con macchine enormi. Oggi il prodotto tecnologicamente avanzato, è un modello slim facile da trasportare.
Per i disegni a muro vengono usati solo inchiostri UV certificati lavabili traspiranti che non lasciano residui e creano effetto 3D. Ma lo spessore non c’è. “Il nostro pubblico sono per metà è composto da privati che vogliono abbellire la zona divano e per l’altra metà consta di aziende, locali pubblici, ospedali pediatrici, specie per il decoro di stanze con immagini di fiabe. E poi ci sono i settori di bar, strutture sportive, negozi e uffici”.
Partite dal file digitale è il primo passo: lo si elabora con programmi di grafica per portarlo alle dimensioni e alla tabella colore più vicina alla realizzazione. All’estero si chiama waly robot, un robot pittore. I decoratori di interni non dovrebbero temere la concorrenza. Questo è un procedimento che non prevede manualità ma potrebbe esaltare creatività già affermate. Alla CopyGraf dicono di aver eseguito realizzazioni di Simona Zecca e Milo Lombardo che si vedono le proprie opere riprodotte su pareti grandi, in formati più grandi rispetto a quelli che avevano inizialmente pensato.
Oggi che CopyGraf è unica distributrice in Italia del macchinario e del suo utilizzo, si stima che il 95% della clientela ancora non è a piena conoscenza delle possibilità della tecnica.
Una cosa singolare molto privata – ci racconta Maurizio – ci è successa casa di un cliente vigile del fuoco che si è voluto stampare sul muro una foto di lui in azione con motosega e la macchina finita in un burrone. Detto questo noi stessi possiamo creare delle immagini, per rendere la nostra parete unica al mondo creata ed elaborata grazie a illustratori, ritrattisti e grafici”.
Senza considerare le molteplici intersezioni con l’ambito dell’intelligenza artificiale. Già ora un ragazzo di Ravenna che disegna con intelligenza artificiale i personaggi Marvel è fruitore della wall print di nuova generazione. Con circa 650 stampe realizzate in media su 4 metri quadri di spazio all’anno, l’azienda ora punta a grandi numeri e diffusione.

Read in:

Picture of Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”