Magazine - Fine Living People
Society

Society - 25/10/2019

Cristiano Tomei con Pastificio Felicetti a In Cibum

La masterclass dello chef con la pasta trentina. I lavori di alta formazione per gli studenti

Pasta Felicetti è stata protagonista del nuovo ciclo di lezioni del corso Chef In Formazione e della masterclass organizzata presso la scuola In Cibum, la Scuola di Alta Formazione Gastronomica del Mezzogiorno d’Italia in provincia di Salerno. Insieme ad un docente d’eccezione, lo Chef Cristiano Tomei, gli allievi e i partecipanti della masterclass hanno potuto apprezzare le molteplici sfumature della pasta e l’uso differente che se ne può fare sia come primo piatto che come ingrediente. L’Open door In Cibum “La pasta come ingrediente”, è stata una lezione intensa che ha permesso di illustrare ai partecipanti tecniche di lavorazione e diverse interpretazioni della pasta. Lo chef ha mostrato come partendo dall’eccellenza delle semole si possono realizzare piatti davvero unici.

La storia del Pastificio Felicetti è lunga oltre cent’anni. Teatro di questa storia è Predazzo, nel cuore delle Dolomiti, in Trentino. Ancora oggi qui si produce con gli stessi ingredienti e senza perdere di vista l’obiettivo principale: creare un prodotto buono e sano senza mai accontentarsi. Monograno Felicetti nasce con l’obiettivo di coniugare questo aspetto con le esigenze di tutti i professionisti del settore ristorazione e dei cultori del buon cibo, sempre più consapevoli e sensibili ai temi di etica ambientale. Quattro le linee proposte: Matt, Kamut® Khorasan, Farro e Il Cappelli, varietà pregiate, differenti sfumature per restituire un ampio vocabolario di gusti, di sensazioni papillari e tattili.

Insegnare a cucinare, rendere gli allievi partecipi della ricchezza del territorio, interpretare i prodotti della propria terra senza fermarsi al kilometro zero ma aspirando al kilometro buono, questo è il motivo del nostro sostegno a In Cibum” – commenta Cristian Deflorian, Responsabile Vendite Pastificio Felicetti – “Crediamo fortemente nella formazione perché è l’unico modo per stimolare gli aspiranti chef a intraprendere una professione attraverso l’esperienza e la pratica quotidiana”.

Sta nascendo una nuova generazione di cuochi che dà grande speranza alla cucina italiana e sono estremamente fiducioso per il futuro. Ogni giorno mi metto in gioco, e sbaglio anche tanto. La creatività fisica è quella che dà l’energia per andare avanti e oggi ai ragazzi ho voluto parlare di questo”, osserva Cristiano Tomei.

In Cibum è un progetto ambizioso: sotto la direzione scientifica di Enzo Vizzari e con il coordinamento didattico di Cristian Torsiello, questa scuola di alta formazione ha l’obiettivo di far convergere gli attori del mondo della gastronomia e del settore agroalimentare in un unico contesto, sintesi di esperienze e opportunità per acquisire non solo abilità e competenze, ma per sviluppare anche crescita culturale e professionale. La masterclass svolta con la collaborazione di un partner importante come Monograno Felicetti si inserisce in questo contesto e si è tenuta nella struttura di nuova costruzione pensata per rendere protagonisti studenti e addetti ai lavori.

 

L’anno accademico della scuola era stato aperto da una lezione di Enzo e Paolo Vizzari sulla storia e sulla cultura della cucina italiana.

Tra i docenti coinvolti, Renato Bosco che terrà una lezione su “Il Signor Lievito e la pizza contemporanea”, Gennaro Esposito che racconterà i “Primi piatti di mare”, o Moreno Cedroni con una lezione su “Pesce, molluschi e crostacei senza confini”. E poi ancora Gabriele Bonci che parlerà de “La pizza romana in teglia” o Corrado Assenza che alla classe parlerà di “Pasticceria d’autore”.

In Cibum a Pontecagnano (Salerno) ha un corpo docente altamente qualificato che aiuta l’inserimento nel mondo lavorativo come commis de cuisine o demi-chef de partie all’interno di brigate strutturate e semi-strutturate specializzate nella cucina tradizionale, rivisitata e gourmet. La scuola ambisce a mettere in contatto gli allievi con i grandi Maestri della cucina italiana e internazionale. Cinque corsi dedicati a giovani aspiranti cuochi – oltre a Chef In Formazione verranno erogati anche i corsi Chef Internazionale, IN Pasticceria, IN Pizzeria, Maestro Pizzaiolo e IN Gelateria – e numerose masterclass rivolte a professionisti del settore.

Siamo molto orgogliosi di partire con queste seconde edizioni dei nostri corsi e di lanciare un programma di Masterclass molto ricco e interessante. Abbiamo avviato un progetto ambizioso in un settore in continuo sviluppo come quello dell’eno-gastronomia e siamo felici di aver aiutato i nostri primi diplomati ad entrare in contatto con Chef e Pasticceri che hanno fatto la storia della cucina del Bel Paese. In Cibum si sta dimostrando una scuola unica nel Sud Italia, per grandezza, attrezzature e finalità.” – ha dichiarato Giuseppe Melara, Presidente e AD FMTS Group – “Un successo che è anche merito dell’esperienza decennale che abbiamo maturato con il nostro Gruppo FMTS sempre attivo nella formazione e nell’inserimento nel mondo del lavoro. Siamo sempre più convinti dell’importanza di investire nello sviluppo di competenze che portano a creare lavoro. Con questo progetto vogliamo attirare talenti nel sud Italia, formandoli con l’obiettivo di creare ambasciatori che possano rappresentare il meglio del Made in Italy in Italia e all’estero. Siamo felici di iniziare nuovamente oggi con nuovi ragazzi a cui vogliamo offrire un’esperienza totalizzante ed esclusiva come quella vissuta dai 20 studenti appena diplomati”.

In Cibum

Via Leonardo Da Vinci, 17/A, 84098 Pontecagnano Faiano SALERNO



Fashion - 06/02/2018

Mich Vasca, il design di Michael Spartano forgia pelle unica

Sono minimal, basic ed eleganti ma soprattutto di qualità elevata. Le borse e la pelletteria in gen [...]

Leisure - 29/01/2019

Jerry Calà, ricordi e spensieratezza: “Andate contro il pensiero comune”

Incontrare persone che non ricordano i suoi tormentoni è difficile. Anche le nuove generazioni, in [...]

Travel - 02/08/2018

Da duemila anni il meglio di Londra è sottoterra

Potrà anche essere una delle città più costose al mondo, ma Londra le vere ricchezze ce le ha sot [...]

Top