23 Giugno 2024

Dieci anni di Wall of Dolls a Milano

Nel 2014 la prima installazione sul muro contro la violenza di genere. Jo Squillo presente con Giusy Versace. Il coordinamento con iniziative simili a Roma, Messina, Brescia, Genova, Trieste..

23 Giugno 2024

Dieci anni di Wall of Dolls a Milano

Nel 2014 la prima installazione sul muro contro la violenza di genere. Jo Squillo presente con Giusy Versace. Il coordinamento con iniziative simili a Roma, Messina, Brescia, Genova, Trieste..

23 Giugno 2024

Dieci anni di Wall of Dolls a Milano

Nel 2014 la prima installazione sul muro contro la violenza di genere. Jo Squillo presente con Giusy Versace. Il coordinamento con iniziative simili a Roma, Messina, Brescia, Genova, Trieste..

JO SQUILLO INAUGURA A MILANO IL NUOVO “WALL OF DOLLS” CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE A DIECI ANNI DALLA PRIMA INSTALLAZIONE. – Cinzia Alibrandi

Il 22 Giugno a Milano in via De Amicis,2, si è svolta la cerimonia della nuova installazione del “Wall of Dolls” ideato da Jo Squillo dieci anni fa. Una suggestiva parete lunga quindici metri ed alta sette: un giardino verticale, che evoca la ricerca e il diritto di un Eden paradisiaco, a lottare simbolicamente contro l’inferno che subiscono le donne violate a livello fisico e mentale. È stato anche aperto ai visitatori lo spazio museale, arricchito di una nuova donazione di Giorgio Armani, intitolata “Non sei sola”.

Oltre a Jo Squillo, la presenza della giornalista Francesca Carollo, che è la presidente della onlus “Wall of dolls”, che aiuta materialmente tante donne vittime di violenza, la Dj Michelle Masullo, la senatrice Giusy Versace, il cui coraggio esemplare si erge a totem di resilienza e riscatto, le rappresentanti delle sedi dei walls di Roma, Messina, Brescia, Genova, Trieste.

Jo Squillo ha sottolineato: “Non è stato facile andare avanti in questi dieci anni, ma siamo ancora qui oggi, ed è significativo. Certo se ci fosse stato un concerto avremmo avuto una folla, però ogni presenza è un messaggio ed un valore. Ringrazio tutti, la presidente Francesca Carollo che anche alla trasmissione tv “Quarto grado” si occupa costantemente di violenza femminile, con sensibilità e professionalità, la senatrice Giusy Versace, infaticabile e generosa amica, simbolo di forza e tenacia. È fondamentale fare rete, per questo ho qui rappresentanti di altri walls italiani: Roma, Messina, Brescia, Genova, Trieste. Occorre continuare a lottare e a fare sentire la nostra voce contro la violenza alle donne. Mi dicevano in tanti che il vecchio muro fosse inquietante: è vero, ma un messaggio deve colpire e fare riflettere, per essere efficace. Oggi mostriamo un meraviglioso giardino verde come la speranza che non deve mai abbandonarci. Adesso è tempo di andare avanti: l’opera divulgativa continua e ringrazio Messina che il 27 Maggio ha inaugurato un nuovo Wall of dolls in Sicilia”.

A questo proposito ha preso la parola Cinzia Alibrandi: “Sono qui in rappresentanza del primo muro del Sud Italia, inaugurato a Messina questo 27 maggio, e posto sulla facciata del liceo classico “Francesco Maurolico”, frutto di un lavoro con la dirigente scolastica Giovanna De Francesco e il team dei docenti. Messina appende un cuore, come messaggio dell’amore propositivo contro quello tossico. È stato importante un wall realizzato da una scuola: l’educazione sentimentale è fondamentale e va insegnata dai docenti, per formare gli studenti e fare comprendere che non è amore quello che lega, soffoca, costringe”.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

San Valentino al Mandarin Oriental

Per il giorno di San Valentino, Mandarin Oriental Milan, invita i suoi ospiti a lasciarsi sedurre dai rituali di benessere orientale

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”