Magazine - Fine Living People
Society

Society - 03/06/2016

Faraone Casa D’Aste, l’alta gioielleria italiana all’asta

Gli orefici che piacciono alle famiglie reali battono i preziosi all'hotel Four Seasons di Milano.

Dalla sua nascita nel 1860, Faraone, maison di alta gioielleria italiana, si è guadagnata la stima  delle più importanti famiglie aristocratiche italiane ed estere.

Estimatori del marchio sono le famiglie reali Savoia e Grimaldi oltre a star internazionali come Maria Callas, Anna Magnani, Ava Gardner e Ingrid Bergman.

Nasce da questa esperienza secolare maturata nel mondo dell’alta gioielleria italiana Faraone Casa D’Aste, società interamente dedicata alla vendita di capolavori di alta gioielleria.

La maison così può accostare alla più tradizionale attività gioielliera, un servizio esclusivo e completo di valutazione effettuato da un esperto e qualificato team dedicato alla valutazione di questi capolavori, sia della maison che di altri marchi, acquisto o permuta di gioielli e orologi preziosi oltre alla possibilità di metterli all’asta.

Parure appartenuta alla Regina d'Italia Margherita di Savoia composta da collana con 38 diamanti taglio cuscino e taglio vecchio del peso di circa 55 ct montata in oro rosa e argento. Orecchini con diamante del peso di 5,30 ct cadauno montati in oro rosa e argento.

Parure appartenuta alla Regina d’Italia Margherita di Savoia.

Come spiega l’amministratore delegato, Vittoria Bianchi, Faraone Casa D’Aste, nasce da una specifica analisi del mondo dei preziosi: “Le occasioni per indossare gioielli di una certa importanza sono ormai rare. Oggi, il gioiello è portato diversamente; un solo pezzo, neppure troppo vistoso, da poter essere indossato tutti i giorni, e uno o due, purissimi ma al tempo stesso discreti, per le grandi occasioni. È così che le parure e le spille delle nostre nonne sono uscite di scena. Perché non venderle, o trasformarle in qualcosa di più portabile? Le opportunità che offriamo ai nostri clienti sono molteplici: dalla vendita all’asta, alla permuta del gioiello con una versione più attuale dello stesso, all’acquisto diretto da parte nostra nel caso di capolavori di grande valore sia firmati dalla nostra Maison che da altri marchi.”

Faraone Casa D’Aste si propone di organizzare nel 2016 due aste, la prima delle quali in programma il 16 giugno al hotel Four Seasons di Milano.

All’asta sarà battuta una parure di diamanti, appartenuta alla Regina d’Italia Margherita di Savoia e ricevuta in dono dal consorte Re Umberto I d’Italia. La parure è composta da una collana da 38 diamanti per un totale di 55 carati e orecchini con due diamanti da 5,30 carati cadauno.

Nei ricco catalogo dell’asta (circa 140 i capolavori selezionati dal team di Faraone Casa D’Aste), spicca oltre la parure, anche una preziosissima spilla di diamanti risalente ai primi del ‘900 con un rubino Burma non scaldato.



Bona Fide Biz - 09/09/2019

Master in Export del Made in Italy e Mercati Internazionali: si parte nel 2020

Un master in Export del Made in Italy e mercati internazionali vedrà la luce all’inizio del nuovo [...]

Design of desire - 30/05/2018

Bentley Power Dock, l’arte di Philippe Starck per la mobilità elettrica

Il mondo dell'automotive e dei trasporti procede di gran lena verso l’elettrificazione. Diversi co [...]

Leisure - 12/01/2020

Brunori Sas: “Ancora tempi di paure, ma la musica mi fa recuperare il ‘Fanciullino'”

Lo dice riferendosi agli studi di Giovanni Pascoli e la profonda conoscenza che ha della filosofia c [...]

Top