11 Giugno 2022

“Humano” di Joaquin Morodo: folla di vip e migliaia di visitatori da Roseto al Brera Design District

Migliaia di ospiti al Fuorisalone di The Way Magazine presso Roseto Group a Milano. Tra i vip arrivati, i volti noti della tv Luca Medici, Simone Di Matteo e Maria Monsè, il calciatore Luca Pellegrini, l'interior designer Sarah Balivo, la presentatrice Elisa Scheffler.

11 Giugno 2022

“Humano” di Joaquin Morodo: folla di vip e migliaia di visitatori da Roseto al Brera Design District

Migliaia di ospiti al Fuorisalone di The Way Magazine presso Roseto Group a Milano. Tra i vip arrivati, i volti noti della tv Luca Medici, Simone Di Matteo e Maria Monsè, il calciatore Luca Pellegrini, l'interior designer Sarah Balivo, la presentatrice Elisa Scheffler.

11 Giugno 2022

“Humano” di Joaquin Morodo: folla di vip e migliaia di visitatori da Roseto al Brera Design District

Migliaia di ospiti al Fuorisalone di The Way Magazine presso Roseto Group a Milano. Tra i vip arrivati, i volti noti della tv Luca Medici, Simone Di Matteo e Maria Monsè, il calciatore Luca Pellegrini, l'interior designer Sarah Balivo, la presentatrice Elisa Scheffler.

C’è stato anche Emmanuel Conte assessore al Bilancio e Patrimonio Immobiliare del Comune di Milano alla mostra “Humano multi-sensorial experience” con le opere digitali di Joaquin Morodo promossa da The Way Magazine. L‘artista spagnolo che espone nel Brera Design District all’interno di un convento del Seicento sta raccogliendo enormi consensi al Fuorisalone di Milano. In questa prima edizione della manifestazione alla Roseto Design Square, sede dell’headquarter del gruppo immobiliare Roseto, si calcolano 400 ingressi al giorno alla walk of consciousness allestita nei cortili di corso Garibaldi 95, cuore della Milano Design Week 2022.

La visita privata dell’assessore del Comune di Milano Emmanuel Conte, secondo da destra accanto a Christian D’Antonio di The Way Magazine. Proseguendo a sinistra l’AD di Roseto Giuseppe Sciarrillo, Tonia Pezzuti di BeOnDvysion, l’artista Joaquin Morodo, l’editore di The Way Magazine Francesco D’Agostino e la PR Marta Ascani.
L’artista Joaquin Morodo con la conduttrice Laura Barth.
Laura Barth, l’avvocato Alberto Giulio Cianci e Maddalena Ciccone.

La collezione di NFT dell’artista Joaquin Morodo crea un percorso riflessivo e cromatico scandito da un racconto sonoro firmato The Glaze Friendz, band sperimentale di cui è frontman. L’hashtag ufficiale dei post dell’evento è di #HumanoExperience.

Design Tellers ha scelto la Roseto Design Square per la diretta su Twitch per tutti gli appassionati di design. Da sinistra, l’interior designer e conduttore dell’evento Luca Medici, Martina, l’artista Joaquin Morodo, l’ad di Roseto Giuseppe Sciarrillo, l’architetto di Be.on dvysion Vincenzo Falcone e Christian D’Antonio di The Way Magazine.

Il progetto artistico Humano è in linea con il tema della Brera Design Week 2022 “Progettare il presente, scegliere il futuro”, trovare soluzioni oggi per affrontare le sfide di domani, integrando lo sviluppo digitale, tra esperienza online e fisiche. 

Roseto Design Square è il nome della location, che per la prima volta apre le porte a un pubblico internazionale grazie a Roseto Group, società che si occupa di servizi immobiliari a 360 gradi, che sostiene in modo attivo il mondo della cultura attraverso Roseto Artwork.

Joaquín Morodo Garcia, classe 1984, è artista e imprenditore  da oltre vent’anni collabora come modello con il mondo della moda e del lusso.

Da sinistra Andrea Cuoco di The Glaze Friendz, Christian D’Antonio di The Way Magazine, Giuseppe Sciarrillo, ad di Roseto, Jaquin Morodo artista, Vincenzo Falcone project manager dell’evento e architetto del collettivo Be.on dvysion.
L’ambasciatore del Belise in Vaticano Stefan D’Angieri, l’imprenditore della Fundus, Massimo Della Torre, la pr manager Chiara Osnago Gadda e il gioielliere Alberto Algerini.
Ferdinando Santarpia (amazzone),  Luca Trudi, pr napoletano in trasferta a Milano,
con l’imprenditore Teava D’Angieri (in bianco)
assieme alla compagna Serena Del Grosso (immobiliarista) e la
designer Elena Polisi. Sulla destra due stelle del
calcio: Luca Pellegrini della Juventus e Andrea  Maestrelli del Perugia.
 
A sinistra, Stefan D’Angieri (ambasciatore del Belize presso la Santa Sede) insieme alla compagna Giulia Marforio. A destra, il noto imprenditore Teava D’Angieri assieme alla compagna Serena Del Grosso (immobiliarista).
L’ad di Roseto Giuseppe Sciarrillo con l’assessore al Bilancio del Comune di Milano Emmanuel Conte e l’artista Joaquin Morodo alla Humano Experience nel Brera Design District.
Laura Barth con Maddalena Ciccone.
Laura Barth (conduttrice) con Carolina Canetti, booker dell’Agenzia Fashion Model Management. 

La “passeggiata di coscienza” tra musica e arte digitale legata agli NFT creata da Joaquin Morodo sta attirando l’attenzione dei visitatori del Brera Design District a Milano ogni giorno dalle 11 alle 20 nel cuore del Fuorisalone milanese. Dieci opere, con altrettante 10 tracce audio preparate da The Glaze Friendz, sono disposte in modo ragionato per creare un viaggio nello spazio e nel tempo della storia dell’arte. La location si trova a Milano al 95 del Corso Garibaldi, fermata metropolitana Moscova.

Importanti personalità del campo della moda, del business e dell’arte sono accorse al party inaugurale della location che ha attratto 300 vip e invitati selezionatissimi nel giorno d’avvio del Fuorisalone 2022. Tra queste, la modella Luna Voce, i volti noti della tv Simone Di Matteo e Maria Monsè, il calciatore Luca Pellegrini, l’interior designer Sarah Balivo, la presentatrice tv e modella Elisa Scheffler.

Il conduttore tv e immobiliarista dei vip Damiano Gallo con Michael Milesi, designer, alla Humano Experience di Brera Design District.
Da sinistra, il casting director di moda Ivan Corso, Christian D’Antonio di The Way Magazine, la fashion pr Francesca Lovatelli Caetani, Simone Di Matteo, cantautore e volto tv, Maria Monsè, attrice e personaggio televisivo.

La walk of consciousness di Joaquin Morodo è frutto di un impegno sinergico di varie personalità del business a Milano. L’allestimento alla Roseto Design Square è frutto della creatività Beondvysion, The Way Magazine, CDS Cloudsolutions per la traduzione in NFT delle opere dell’artista. Il tutto si svolge negli ambienti attigui all’headquarter milanese del gruppo Roseto, attivo nell’immobiliare di lusso.

La performance di The Glaze Friendz, Joaquin Morodo e Kid Riff.

L’edizione di giugno 2022 del Fuorisalone a Milano verrà ricordata come quella della definitiva ripartenza dopo la pandemia. Migliaia di persone affollano i distretti dei design district in città e i padiglioni di Fiera Milano Rho per il Salone del Mobile 2022.

La mostra voluta in sinergia con il gruppo Roseto, che ha già acquistato delle opere di Morodo per le sue dimore di lusso, è vissuta dai partecipanti come un viaggio dal 1500 alle avanguardie artistiche contemporanee. L’artista ha preso ispirazione per la realizzazione delle opere in digitale dai suoi “maestri” da Domínikos Theotokópoulos “el greco”, pittore ufficiale della corte spagnola, ad Andy Warhol e Basquiat. Dalí, Murillo, Delacroix, Da Vinci, Rubens.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?