Magazine - Fine Living People
Society

Society - 25/02/2020

Il “Copy persuasivo”: la vera forza dei siti italiani (che non c’è)

L'innovazione passa dall'intuizione. Ce l'ha avuta Andrea Lisi che racconta come "toccare le corde giuste" degli utenti.

 

Uno scrittore per la vendita.  Sì, il copywriting vero è salesmanship in print, vendita per iscritto, e Andrea Lisi, l’esperto di copywriting che nel 2015 ha fondato “Copy Persuasivo”: “In questo viaggio la mia esperienza di venditore in strada è importante tanto quanto le migliaia di ore passate a studiare e scrivere. L’autore, formatore e consulente che ha aiutato decine di aziende e professionisti con il suo Sistema SfornaClienti, il primo programma completo per chi vuole imparare e applicare il marketing che funziona davvero senza investire cifre allucinanti. Il creatore e manager della prima agenzia italiana di copywriting persuasivo al servizio di aziende e liberi professionisti”.

 

A differenza di guru della formazione, agenzie web generaliste o singoli consulenti, i copy che lavorano con Lisi si focalizziamo nell’applicazione pratica della persuasione scritta. Le fasi di definizione, approvazione e revisione del lavoro avvengono sempre sulla base di analisi rigorose dei dati. Tramite la costante produzione di risultati per i clienti e la pubblicazione di materiale educativo puntano a essere il riferimento italiano per la scrittura persuasiva. “Siamo specialisti nella produzione di contenuti online orientati alla conversione, in grado di attrarre contatti e trasformarli in acquirenti e clienti fedeli. Ciò che ci contraddistingue è l’integrazione dei testi all’interno del Sistema SfornaClienti, un insieme sofisticato di strategie e tattiche di marketing automation”.

Di recente, la società ha fatto un survey sui siti aziendali italiani e la maggioranza dei contenuti non sono risultati affatto persuasivi.

“Purtroppo, non basta avere un sito web per dire di essere presenti in rete. Alcuni casi, addirittura, rischiano di minare la reputazione aziendale, facendola apparire sciatta, distratta e poco precisa. – dice Andrea Lisi, che è anche formatore per imprenditori e liberi professionisti – Mio malgrado, ho constatato poca attenzione nella gestione di moltissimi dei siti web che ho analizzato. Informazioni non aggiornate, pagine statiche e senza alcuna possibilità di interazioni, in (fortunatamente) pochissimi casi inizialmente ho avuto difficoltà a capire di cosa si occupasse l’attività. Poi, un utilizzo di immagini standard che poco hanno a che fare con i testi che risultano spesso noiosi, prolissi e troppo lunghi. Ciò, però, che mi rincuora, è sapere che la maggior parte degli imprenditori abbia la voglia di cambiare le cose”.
Lisi ha sottoposto a una breve intervista alcuni imprenditori, per valutare la loro conoscenza in merito alle potenzialità del copywriting e dei siti web in generale. Il 68% degli intervistati, ha ammesso di non sapere come valutare l’efficacia di un sito, ma l’89% è consapevole dell’importanza del copy come strumento per portare l’utente a compiere l’acquisto o a recarsi presso il negozio. Il 75% degli imprenditori non è del tutto soddisfatto del ritorno in termini di business portato dal sito e vorrebbe migliorarne le prestazioni.
“Un copy che fa vendere è un copy in grado di persuadere chi lo legge, di toccare le corde giuste e portare l’utente a desiderare di acquistare quello che stiamo proponendo. In un sito, viene meno l’interazione umana e la capacità di modulare linguaggio e offerta in base a chi abbiamo davanti. Qui, tutto si gioca sulle parole, sulla capacità di emozionare nel modo giusto. Un copy realmente efficace è un tipo di scrittura che persuade e porta alla vendita. Che poi, è il motivo per cui è stato aperto il sito web” – conclude Lisi.


Society - 05/05/2016

Giorgio Pasotti: “Sono un coerente e vesto solo chi mi fa sentire comodo”

Giorgio Pasotti è un professionista della recitazione che con grande coraggio si è sempre rimesso [...]

Fashion - 24/09/2016

Vicedomini: una donna elegante e romantica in blush

Vicedomini riesce ancora una volta a essere il brand della modernità e seduzione senza ostentare e [...]

Design of desire - 14/07/2020

Design sotto il sole: estate ricca di novità per il catalogo di Arte dal Mondo

L’estate 2020 rimette al centro la casa, con i suoi spazi curati e confortevoli in cui molti ital [...]

Top