Magazine - Fine Living People
Society

Society - 15/02/2019

Il murales di Luca Tommassini riqualifica una zona di Roma

La street art di David Pompili a Pineta Sacchetti teatro di un ritorno a casa del ballerino nel quartiere dove è cresciuto. Dentro la scuola di ballo dei miti della tv.

Era qui che si allenavano senza sosta i grandi divi della tv, quelli che hanno reso celebre il balletto popolare a milioni di italiani. E parliamo di Enzo Paolo Turchi, Carmen Russo, Lorella Cuccarini. E ovviamente Luca Tommassini, l’astro della danza italiana che si è fatto strada nei maggiori spettacoli mondiali, fino ad arrivare ai tour e video di due pesi massimi della storia del pop internazionale, come Madonna e Michael Jackson.

Luca Tommassini davanti al murales di David Pompili che lo ritrae. Si trova a Roma in via Clemente III (foto di Massimo Perna).

L’artista Massimo Perna ha regalato la sua opera che raffigura Madonna ai tempi del disco Erotica (1992) a Luca Tommassini. Il big break del ballerino a livello mondiale fu proprio il tour di quel disco con la cantante in versione trasgressiva. Foto concessa da Massimo Perna.

Ormai è entrato nella leggenda. E a Pineta Sacchetti Luca non tornava da 30 anni. Ieri, il 14 febbraio, in occasione del suo 49esimo compleanno, c’è stata una bella festa con lo sfondo di un murales a lui dedicato a opera dello street artist David Pompili. La location è altamente simbolica: Pompili, che è amato e stimato lui stesso da molte star, ha deciso di raffigurare Tommassini sui muri dinanzi all’ex Studio 1, la scuola di danza.

Da qui il quartiere di Nord Ovest di Roma sta rinascendo e lo fa grazie alla street art che riqualifica, crea aggregazione come per questa occasione. La scuola è chiusa e abbandonata, Luca ha addirittura improvvisato dei passi di danza nelle aule che lo hanno visto allenarsi. E il pensiero è andato subito a tante ore di prove dei più grandi della nostra televisione, a quanto importante sia per la memoria dello spettacolo italiano salvare questo luogo e custodirlo.

Per ora lo sta facendo il bell’intervento di David Pompili. Ora tocca a tutti gli altri.



Society - 22/06/2019

Moige promuove Pif, Proietti e Fiorello

A Roma, presso Montecitorio, 28 prodotti, tra fiction, programmi di informazione per bambini premiat [...]

Design of desire - 19/05/2018

Il meglio della NYCxDesign 2018

Per la sesta volta torna a New York la design week col nome di NYCxDesign e lo fa sotto i migliori a [...]

Leisure - 08/03/2017

Effimera, a Modena l’opera immateriale e la tecnologia

Per la nuova edizione di Effimera - Suoni, luci, visioni, che inaugura il 18 marzo al Mata di M [...]

Top