Magazine - Fine Living People
Society

Society - 25/02/2020

La smart city è laboratorio di sviluppo urbano

Risparmi sui costi e aumento delle attività e qualità di vita per i cittadini. Se ne discute a Roma.

Le nostre città sono sempre più il luogo privilegiato per lo sviluppo dei servizi innovativi rivolti ai cittadini e rappresentano la piattaforma per la realizzazione di profondi processi di trasformazione digitale delle aree urbane.

 

Si tratta di una prospettiva che consentirà alle amministrazioni di assicurare risparmi sui costi, ritorni sugli investimenti, un più alto livello di qualità di vita per i cittadini, un habitat più favorevole alle attività produttive e commerciali dei territori, maggiore occupazione, un’azione più efficace nella tutela dell’ambiente.

 

Il tema delle Smart City necessita, anche in Italia, di una rinnovata attenzione dei decisori, si legge nelle premesse del nuovo convegno che il giorno 11 marzo segnerà un punto di riflessione a Roma su queste tematiche. “E’ necessario che istituzioni, imprese, università e centri di ricerca, valutino lo stato del Paese in questo settore e le direttrici sulle quali lavorare per la nascita di una nuova Agenda nazionale dello sviluppo urbano”, dicono gli organizzatori della giornata intitolata ” Smart City 2020 Verso una nuova Agenda nazionale dello Sviluppo Urbano Servizi innovativi, Qualità della vita e Trasformazione digitale” che si terrà presso Palazzo Wedekind. Ecco l’elenco degli interventi:

  • Nicola Blefari Melazzi, Direttore Generale, CNIT
  • Francesco Boccia, Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie
  • Alessio Butti, Vicepresidente Commissione Ambiente, Camera dei Deputati
  • Luca Valerio Camerano, AD, A2A
  • Luca Carabetta,Vicepresidente Commissione Attività Produttive, Camera dei Deputati
  • Gianluca Di Pasquale, Future Cities Advisory & Technology Leader, Ernst&Young
  • Massimiliano Di Silvestre, Presidente, BMW
  • Gianni Pietro Girotto, Senato, Presidente Commissione Industria
  • Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo
  • Gianluca Landolina, AD, Cellnex
  • Matteo Lepore, Assessore, Agenda digitale, Comune di Bologna
  • Donato Limone, Direttore, Scuola Nazionale Amministrazione Digitale, UniSapienza
  • Massimo Marcarini, Direttore, Links Foundation
  • Fabrizia Montefiore, AD, TIESSE
  • Alessandro Morelli, Presidente Commissione Tlc, Camera dei Deputati (tbc)
  • Laura Morgagni, Direttore generale, Fondazione Torino Wireless;
  • Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma
  • Remo Ricci, AD, JMA
  • Alessandra Todde, Sottosegretario, Ministero dello Sviluppo Economico
  • Luca Tomassini, AD, Vetrya
  • Giovanni Valotti, Presidente Utilitalia, Presidente A2A

L’appuntamento è promosso da CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni), Links Foundation, Torino Wireless, Smart Communities Tech e Supercom, in collaborazione con A2A che presenterà alcuni casi di eccellenza in termini di attività e investimenti sul territorio. Per richieste di registrazione: eventi@supercom.it



Luxury - 07/09/2016

Vicenza Oro, anche i gioielli seguono il trend naturale (ma prezioso)

A Vicenza Oro, la fiera internazionale del gioiello che si conclude oggi, il trend della gioielleria [...]

Fashion - 05/03/2018

Le calzature marchigiane Loriblu agli Oscar 2018

Loriblu è sinonimo di favola del made in Italy che riprota alla mente operosità dei distetti ed el [...]

Design of desire - 06/11/2017

Enessere, pale eoliche come pezzi d’arte

Quando a Orticolario, festa del green design a Como , abbiamo visto nella sede storica di Villa E [...]

Top