Magazine - Fine Living People
Society

Society - 01/12/2017

L’eterno presente nell’arte di Mattia Novello

Site specific e ingegneria poetica: la cifra dell'arte del giovane creativo che a Milano alla galleria AMY D Arte Spazio espone grandi opere fino al 13 gennaio 2018.

Mattia Novello è un artista giovane (1985) che ha già un nome e un’impronta riconoscibile per il suo lavoro con la materia. L’abbiamo appurato guardando estasiati le sue installazioni negli ampi spazi della galleria milanese AMY D Arte Spazio, una location con tre grandi ambienti in zona Moscova che ben si addice a esplorazioni spazio-temporali come quelle della sua arte.

Alla galleria AMY D Arte Spazio di Milano, Tutto Torna - It Makes Sense di Mattia Novello. Foto The Way Magazine

Alla galleria AMY D Arte Spazio di Milano, Tutto Torna – It Makes Sense di Mattia Novello. Foto The Way Magazine

La mostra Tutto Torna – It Makes Sense (aperta fino al 13 gennaio, via Lovanio 6 – www.amyd.it) curata da Sabino Maria Frassà è una buona sintesi della sua creatività molto materica, ma anche molto scenografica che si affida a studi espressivi e dirompenti su come oggetti e rimandi a forme comuni possano sorprendere. Opere come Space Telepathy, I Love You e Athomico presentano piegature e distorsioni di oggetti sezionati o alternati che esprimono la forza delle distorsioni. Che è poi la metafora dei tempi che viviamo, in cui l’alterità è data dai mille sguardi che comunicano diverse percezioni del reale.

Fino al 13 gennaio 2018 negli spazi della galleria di Anna D'Ambrosio la sperimentazione artistica di Mattia Novello. L'artista ha esposto ad Art Miami e Photissima di Venezia.

Fino al 13 gennaio 2018 negli spazi della galleria di Anna D’Ambrosio la sperimentazione artistica di Mattia Novello. L’artista ha esposto ad Art Miami e Photissima di Venezia.

Il suo unico, eterno presente “è sia infinitamente piccolo che infinitamente grande – scrive Frassà nel testo critico – ed è erede della tradizione poverista nell’uso dei materiali e nel rapporto tattile. Mattia Novello crea sculture nel loro uso dello spazio, vitali nella loro capacità di catturare energia anche attraverso un feedback ludico”.

E infatti crea sconcerto e sorpresa piacevole ammirare porte disposte in allestimento circolare, sezioni di oggetti macro manipolati con sapienza ingegneristica, che danno vita a un’interessante esposizione di intenti. E che mettono anche in luce la sapiente ricerca di smart materials per cui la galleria di Anna D’Ambrosio si è messa in luce negli ultimi anni, facendo ricerca e sperimentazione. Con artisti sempre in grado di riempire con ammirevoli progetti site-specific questo luogo d’avanguardia artistica in Italia.

L'installazione con le porte a raggiera di Mattia Novello alla galleria AMY D Arte Spazio di Milano.

L’installazione con le porte a raggiera di Mattia Novello alla galleria AMY D Arte Spazio di Milano.

TUTTO TORNA – It makes sense
Mostra personale di Mattia Novello a cura di Sabino Maria Frassà
AMY Darte spazio – Project economART
Con il Patrocinio di CRAMUM Media Partner – Ama Nutri Cresci
30 novembre – 13 gennaio 2018


Trends - 06/11/2018

Lubec, maratona di idee tra cultura, food e turismo

LUBEC sta per Lucca Beni Culturali ed è l’appuntamento annuale dedicato alle soluzioni innovativ [...]

Travel - 23/07/2019

Il benessere della postura all’Almar Jesolo Resort & Spa

Il Resort 5 stelle a Lido di Jesolo Almar Jesolo Resort, è la location di turismo di lusso sulla sp [...]

Design of desire - 29/11/2020

Anche le lampade del 2020 diventano versatili

Lampade che diventano (o simulano) altro. La tendenza in atto è stupire con inventiva. Brokis: all [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!