Magazine - Fine Living People
Society

Society - 15/11/2019

Panettoni d’Italia unitevi: il momento d’oro del dolce invernale

Fiasconaro, Balocco, Peck. La fiera internazionale che parte domani a Milano.

Una giornata dedicata al dolce simbolo del Natale: il panettone. Per il Natale 2019 il tempio dell’alta gastronomia Peck a Milano ha aperto per la prima volta le sue porte a panettoni realizzati da altri autori, scegliendo interpreti eccezionali di questa tradizione: gli Chef tre stelle Michelin Massimiliano Alajmo e Niko Romito.

Peck ha ospitato un’inedita esperienza di degustazione per svelare, alla presenza degli Chef tre stelle Michelin Niko Romito e Massimiliano Alajmo, le sue proposte di Panettone per il Natale 2019. Ai quattro Panettoni firmati Peck si aggiungono infatti quest’anno le proposte di due autori d’eccezione, gli Chef Niko Romito e Massimiliano Alajmo.

Sei diverse storie, sei straordinarie interpretazioni del dolce più amato del Natale:

–       il  Panettone “Moro di Venezia di Massimiliano Alajmo

–       il “Panettone al Cioccolato” di Niko Romito

–       i quattro panettoni Peck: “Gusto Classico”, “Pere e Cioccolato”, “Arancia, Ananas e Zenzero”, “Pistacchio, Caffè e Cioccolato Bianco”.

I Panettoni “stellati” saranno in vendita in edizione limitata di 150 pezzi a partire dal 20 novembre 2019, presso i 3 negozi Peck di Milano: la storica sede di via Spadari 9, le nuove aperture Peck CityLife in Piazza Tre Torri e Peck Porta Venezia in via Salvini 3.


I 4 panettoni creati dal Pastry Chef Peck Galileo Reposo si distinguono per l’impasto morbido, ottenuto grazie ad una lavorazione di 72 ore e all’utilizzo di ingredienti selezionatissimi: farina con germe di grano macinato a pietra, vaniglia in bacche della qualità Bourbon del Madagascar, scorze d’arancia candite fresche con pregiato miele d’acacia toscano. Oltre al gusto Classico, per i palati più raffinati è disponibile la versione gourmet con Pere e Cioccolato, quella dal tocco esotico Arancia, Ananas e Zenzero e, per i golosi, con Pistacchio, Caffè e Cioccolato Bianco.
I panettoni di Peck sono proposti in abbinamento con la crema mascarpone e grand marnier, perfetta per tutte le varianti grazie al profumo agrumato conferitogli dal liquore.

“Sei dei migliori Panettoni italiani si trovano per la prima volta riuniti da Peck – commenta Leone Marzotto, AD di PeckNon possiamo che essere felici di questa collaborazione con gli chef Massimiliano Alajmo e Niko Romito, che risponde alla volontà di offrire una scelta sempre più ricca ai nostri clienti. Due grandi interpreti della cucina di oggi si confrontano con il più classico dei temi natalizi, portando la propria sensibilità e creatività a favore del nostro pubblico”.

I creatori dei panettoni stellati Peck. Da sinistra, Niko Romito, Leone Marzotto, Massimiliano Alajmo e Galileo Reposo.

LA FIERA – È tutto pronto per la tappa meneghina della FIERA NAZIONALE DEL PANETTONE E DEL PANDORO che si terrà dal 16 e al 17 novembre 2019 al Museo dei Navigli (Via San Marco 40), nel cuore di Brera.

Testimonial d’eccezione della manifestazione sarà, come ogni anno, il Maestro NICOLA FIASCONARO, che terrà idealmente a battesimo la kermesse dei migliori lievitati italiani, sempre più oggetti del desiderio per i gourmand internazionali in tutte le stagioni.

 

“Sono davvero onorato di poter tenere a battesimo questa tappa della Fiera perché questa edizione vuole lanciare un segnale forte in difesa dell’artigianalità dei Maestri dell’arte della lievitazione ha commentato con soddisfazione Nicola Fiasconaro – Troppo spesso nel comparto dei lievitati le nostre eccellenze sono poco tutelate e penalizzate dalle dinamiche del mercato e dai concorsi internazionali che non tengono conto delle normative italiane”.

 

Ma non solo: proprio in concomitanza della Fiera, sabato 16 novembre verrà aperto il Christmas Market, presso la boutique Dolce&Gabbana in corso Venezia 7, dove saranno disponibili i prodotti della collezione.

 

A giudicare il miglior panettone presente in Fiera saranno gli stessi visitatori, che in qualità di consumatori parteciperanno al contest “Ambasciatore del Panettone“.

 

L’INEDITA RICETTA: IL PANETTONE TRADIZIONALE CON VINO PERPETUO VECCHIO SAMPERI DI SICILIA

Protagonista alla Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro sarà il Panettone tradizionale con Vino perpetuo Vecchio Samperi di Sicilia, che trasporta la mente e il palato in un viaggio emozionale alla scoperta dei sapori dell’isola. Quest’ultima creazione, nata dalla collaborazione con Dolce&Gabbana, inaugura un nuovo rituale di gusto Made in Italy grazie all’elegante boccetta con nebulizzatore che accompagna il panettone: al suo interno, il vino perpetuo Vecchio Samperi da spruzzare direttamente sul dolce.

 

Unica, gustosa e prelibata: questa nuova ricetta presenta morbidi canditi di arancio e cedro uniti all’uvetta. Il morbido impasto di farine pregiate di grani siciliani è arricchito dagli ingredienti e dai profumi inconfondibili dell’isola, esaltati dalle note di vino perpetuo Vecchio Samperi, elisir dal retrogusto agrumato, cardine della tradizione enologica di Marsala.

La gamma Fiasconaro. Il Panettone alle Castagne Glassate e al Gianduia ricoperto di crema alle castagne e glassa al cioccolato da 1 kg, prelibatezza già presente nel catalogo di Fiasconaro, è una ricetta golosa ideale per le prossime festività, da quest’anno impreziosita da una coloratissima confezione creata da Dolce&Gabbana. Quello al Pistacchio di Sicilia è ricoperto di cioccolato bianco e pistacchi ed è accompagnato da un barattolo di morbida crema di pistacchi dotato di spalmino colore oro, sia nella grammatura da 1 kg (800 g e 200 g di crema) sia nell’inedito formato da 600 g (500 g e 100 g di crema).
Quello agli Agrumi e allo Zafferano, disponibile in ben tre grammature (1 kg, 500 g e 100 g), presenta un morbido impasto arricchito da canditi di limoni, arance e mandarini uniti allo zafferano. I dolci possono essere accompagnati da inedite creme spalmabili da 200 g acquistabili separatamente: al pistacchio, alla mandorla e al cioccolato di Sicilia.

FIASCONARO – Sapori, profumi e alchimie della Sicilia sono la suggestiva cornice della storia e della tradizione dell’azienda dolciaria Fiasconaro, nata nel 1953 a Castelbuono, nel cuore del parco delle Madonie, in provincia di Palermo. Oggi l’azienda, giunta alla terza generazione è un’eccellenza del made in Italy, con un fatturato di oltre 18 milioni di euro e una crescita del 20% su tutti i principali mercati: Italia, Canada, Francia, Stati Uniti, Germania, Inghilterra, Australia e Nuova Zelanda e con un orizzonte strategico rivolto al mercato asiatico. Fiasconaro è totalmente made in Sicily e anche il suo indotto segue la territorialità. Il panettone e la colomba Fiasconaro rappresentano il core-business dell’azienda e cresce sempre di più l’incidenza della linea di prodotti continuativi: torroncini, cubaite, creme da spalmare, mieli, marmellate, confetture e spumanti aromatici.

BALOCCO – Balocco, che da tre generazioni si impegna, con immutata passione (dal 1927), a rendere più dolce la vita di milioni di famiglie, presenta per il Natale 2019 tre golose novità. Per gli amanti del cioccolato e per chi pensa al benessere anche durante le feste, per adulti e bambini, per chi preferisce il Panettone e per chi mangia solo Pandoro, Balocco ha il dolce perfetto per tutti.

 

Tutte a lievitazione naturale, senza olio di palma e fatte con uova di galline allevate a terra, ecco tre novità del Natale 2019 firmate Balocco, pensate per riscoprire il gusto del Natale in declinazioni inaspettate e assolutamente di tendenza:

 

NOVITA’ Panettone Cerali&Cioccolato Balocco – con cereali, semi e gocce di cioccolato. La soffice pasta di questo panettone è realizzata con 5 cereali: farro, avena, frumento, segale e orzo. L’uso di solo lievito madre, uova di galline allevate a terra e latte fresco italiano di alta qualità ne garantiscono inoltre la morbidezza ed il sapore inconfondibile. Reso ancora più goloso da maxi gocce di cioccolato fondente, il panettone Balocco è arricchito da una copertura con semi di chia, lino e girasole (750g)

 

NOVITA’ Panettone Mr Chocolate – la bontà è irresistibile con i maxi chunky di cioccolato fondente e la golosa crema al cioccolato al latte che arricchiscono questo panettone! Ricoperto di cioccolato al latte, il panettone è decorato con croccanti fave di cacao in scaglie (800g)

 

NOVITA’ Pandoro Maxiciok Pistacchio&Nocciola– una proposta doppiamente golosa, con doppia farcitura di crema al pistacchio e alla nocciola racchiuse all’interno di un soffice pandoro ricoperto di cioccolato fondente e granella di pistacchio caramellato (formato da 800g).

MASTERCHEF – Su una linea specifica di panettoni Balocco, quella chiamata Panettone Gastronomico, le ricette esclusive MasterChef regalano curiosi ed interessanti abbinamenti, come nel caso della proposta per l’aperitivo per cui gli Chef MasterChef consigliano di guarnire il panettone come segue:

1° strato: Roast beef, mozzarella fiordilatte e crema di friarielli
2° strato: Prosciutto cotto alla piastra, formaggio spalmabile, salsa al peperoncino dolce, basilico fresco
3° strato: Crema di pecorino, acciughe dissalate, crescione e cimette di broccoli
4° strato: Pollo marinato alla piastra, salsa guacamole, formaggio Cheddar e cavolo cappuccio viola
Top (Cupola panettone): Copertura a losanghe con cipolla croccante e paprika
E per creare un dolce originale e personalizzato, gli Chef MasterChef propongono di farcire così il Panettone Gastronomico Balocco:
1°strato: Bavarese allo yogurt, cereali glassati e gelatina di albicocche
2° strato: Accoppiata di gelato al fior di latte farcito con amarene, con copertura di meringa, granella di nocciole e amaretti
3° strato: Carpaccio d’ananas, con brunoise di fragole e banane, cocco grattugiato e caramello
4° strato: Stracciatella di bufala, cioccolato, zenzero e lime, con frozen di lamponi
Top (Cupola panettone): Meringa


Leisure - 01/10/2019

C’è bellezza in tutto: la pittura pop di Florence Di Benedetto

Intepretare l'immaginario pop e renderlo credibile in pittura, che possa essere anche portatrice di [...]

Fashion - 19/11/2016

Le due età di Officina36 portano lo stile ad ampio spettro

Officina36 si prepara al Natale battendo sempre sul concetto di eleganza trasversale che caratterizz [...]

Travel - 28/08/2018

Le boutique dei boutique hotel: oggetti preziosi in costiera amalfitana

Viaggiando per boutique hotel si è invogliati a curiosare tra le boutique degli hotel stessi. Ma co [...]

Top