10 Giugno 2023

Paola e Chiara al Roma Pride: tutti liberi e felici

Mai come quest'anno il month pride è stato anticipato in Italia da polemiche aspre con protagonisti i personaggi pubblici. Il successo della parata nella Capitale è un segnale.

10 Giugno 2023

Paola e Chiara al Roma Pride: tutti liberi e felici

Mai come quest'anno il month pride è stato anticipato in Italia da polemiche aspre con protagonisti i personaggi pubblici. Il successo della parata nella Capitale è un segnale.

10 Giugno 2023

Paola e Chiara al Roma Pride: tutti liberi e felici

Mai come quest'anno il month pride è stato anticipato in Italia da polemiche aspre con protagonisti i personaggi pubblici. Il successo della parata nella Capitale è un segnale.

Sulla Rete impazzano le critiche e i botta e risposta circa il sostegno alla comunità GLBTQ+. Arisa, Claudio Lippi, la Rai, tutti sono stati travolti da un polverone mediatico attorno alla questione gay che in Italia non si vedeva dai tempi del world Pride del 2000. E oggi in piazza nella Capitale ci sono state oltre un milione le persone alla grande Parata del Roma Pride 2023 e che al grido “Ora e sempre Resistenza” hanno percorso le vie del centro della Capitale. Il successo della partecipazione ha mostrato una comunità ancora unita. Alle ore 15:00 Piazza della Repubblica – nonostante il caldo afoso – era già gremita all’inverosimile. Oltre 40 i coloratissimi carri che hanno sfilato per le strade di Roma, un fiume di musica per festeggiare la libertà di genere.

Paola & Chiara, madrine di questa edizione, si sono esibite con “Furore”, inno del Pride di quest’anno. “Siamo orgogliose – hanno affermato le artiste – di aver partecipato ad un momento importante come il Roma Pride. Abbiamo sempre seguito con amore il lavoro della Comunità LGBTQI+: la loro forza, la loro apertura, la loro resilienza sono da ammirare. L’invito ad essere madrine è stato il coronamento di un sogno: essere qui per affermare che si può essere liberi e felici per quello che si è”.

Dalle ore 20:00 all’Ippodromo delle Capannelle andrà in scena ROCK ME PRIDE, il party ufficiale del Roma Pride powered by Muccassassina. Tra i 50 artisti che saliranno sul palco ricordiamo Big Mama, Sem & Stenn, Vergo, dal Brasile Tommy Love e le nostre madrine Paola & Chiara che si esibiranno in un live. Presenterà la serata l’attore Giancarlo Commare.

Numerose le figure istituzionali presenti al corteo, tra i quali Assessori, Consiglieri Comunali e moltissimi Presidenti dei Municipio. Il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha affermato che “è un Pride bellissimo in un clima gioioso e combattivo”. Mario Colamarino, portavoce di Roma Pride, afferma che “combatteremo e faremo sentire la nostra voce nei prossimi Pride di tutt’Italia”.

La tradizionale Parata è il culmine del Roma Pride. Lo scorso 2 giugno si è alzato il sipario sulla Pride Croisette con il taglio del nastro di Luisella Costamagna. La manifestazione che si svolge nella splendida Cornice delle Terme di Caracalla prosegue fino al 18 giugno tra incontri, dibattiti, presentazioni di libri, ma anche aperitivi musicali, spettacoli teatrali, cinema e musica. In questa edizione della Pride Croisette una grande novità è la partecipazione della tech company TWINKY come partner del Pride 2023.

Foto di apertura di Paolo Santambrogio

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”