Magazine - Fine Living People
Society

Society - 16/10/2019

Patatas Nana, con solo 3 ingredienti arriva all’aeroporto di Linate

La rivoluzione di Patatas Nana invade l’aeroporto milanese in partnership con Areas - My Chef. Dal 27 ottobre nell’area partenze sarà possibile acquistare e degustare sfuse Patatas Nana

Un modo innovativo di vivere l’aeroporto degustando un prodotto per intenditori, ma alla portata di tutti. Nello spazio food di Areas – My Chef arriva il corner di Patatas Nana che proporrà patatine sfuse, servite nelle iconiche vaschette e ricettate con differenti ingredienti.

Patatas Nana saranno disponibili al naturale o con vari abbinamenti: al curry piccante, al lime e pepe nero Maricha, alla paprika dolce affumicata e con aceto balsamico di Modena IGP 3 stelle. Le patatine potranno essere degustate calde, saranno infatti scaldate da Nana_Lampada, una speciale lampada brevettata da Patatas Nana. Nasce così uno snack fragrante, sano, gustoso e gourmet per tutti coloro che sono in fila al check in o devono aspettare un volo.

Ma perché Patatas Nana sono così speciali?

Perché propongono la patatina nella sua essenza e purezza, senza aggiungere gusti artificiali.

Patatas Nana sono realizzate con patate di sola varietà Agria coltivate in Spagna, raccolte e conservate sotto terra al buio per mantenere intatte tutte le proprietà organolettiche che gli conferiscono il loro gusto originale. Poi sono lavate, leggermente pelate e tagliate a fettine, prima di essere fritte in olio di girasole puro – il migliore poiché insapore – a 155ºC. Vengono scolate, asciugate, lasciate raffreddare a temperatura ambiente e salate a mano con puro sale fino marino. Sono infine imbustate con macchinari di ultima generazione che garantiscono l’originale sapore del prodotto senza aggiunta di gas conservanti. Proprio per questo hanno una breve scadenza, che non può superare i 5 mesi, per degustare una patatina come appena fritta.

Dalla Spagna alle Marche

Patatas Nana sono nate da un’idea dello chef Michele Gilebbi che ha rilevato una vecchia friggitoria a Granada nel cuore della Sierra Nevada e l’ha trasformata in quello che oggi è il laboratorio artigianale dove vengono prodotte le patatine. Ma la storia non si ferma in Spagna e arriva direttamente nelle Marche, a Senigallia, città dove lo chef vive e lavora e dove incontra Francesco Mazzaferri, commerciale del settore food. Un giorno per caso Francesco assaggia Patatas Nana, una vera e propria folgorazione, una ri-scoperta del sapore autentico della patatina e da lì la decisione, insieme a Michele, di puntare tutto su Patatas Nana e di voler contagiare tutti con la loro bontà.

Non solo a Linate, ma in tutta Italia!

Dal 2016 sono commercializzate in Italia in più di 1500 punti vendita. Essendo un vero prodotto gourmet non si trovano negli scaffali dei supermercati, ma possono essere acquistate in busta o degustate nei migliori cocktail bar e locali, nei club più esclusivi, nelle enoteche più prestigiose, nelle antiche e moderne drogherie, nei bistrot e in quei negozi e luoghi selezionati che ricercano il sapore del genuino e della tradizione.

Oppure per chi non ne può fare a meno anche a casa possono essere acquistate nello shop online, dalle classiche buste, allo zainetto e alla bag per portare l’aperitivo ovunque.

La sosta in aeroporto non sarà più come prima, con Patatas Nana a Linate, tutti i viaggiatori potranno essere stupiti e conquistati dal sapore autentico della patatina come appena fritta.

 



Leisure - 03/09/2018

Alvaro Soler: “La mia musica è condivisione”

Arriva puntuale e sorridente all'appuntamento con la stampa italiana Alvaro Soler per il lancio del [...]

Leisure - 25/05/2019

Daniele Stefani canta “La Fiducia”

Sta facendo bene Daniele Stefani, cantante amato in Italia e Sud America, ad architettare gradualmen [...]

Leisure - 02/12/2019

La “Tosca” di Chailly e Livermore versione 2019

Tosca andà in scena per la prima volta a Roma nel 1900. Tosca, presentata secondo la partitura dell [...]

Top