28 Ottobre 2022

Starbucks, Barista Championship da tutto il mondo a Milano

La finale di quest'anno ha visto i dieci finalisti contendersi il primo posto presso la Reserve Roastery di Milano, cuore pulsante della coffee experience.

28 Ottobre 2022

Starbucks, Barista Championship da tutto il mondo a Milano

La finale di quest'anno ha visto i dieci finalisti contendersi il primo posto presso la Reserve Roastery di Milano, cuore pulsante della coffee experience.

28 Ottobre 2022

Starbucks, Barista Championship da tutto il mondo a Milano

La finale di quest'anno ha visto i dieci finalisti contendersi il primo posto presso la Reserve Roastery di Milano, cuore pulsante della coffee experience.

Per la prima volta da quando è aperto, lo Starbucks Roastery di Milano è stato epicentro del mondo dei talenti della multinazionale americana con una competizione dei baristi da tutto il pianeta. Phuti Mmotla, dal Sudafrica, è stato incoronato a Milano vincitore dello Starbucks EMEA Barista Championship 2022 (foto di apertura) mentre Veronika Lepichova dall’Italia è stata incoronata tra i dieci migliori baristi EMEA (Europe, Middle East, and Africa). Lo Starbucks Barista Championships ogni anno mette alla prova i migliori baristi di tutti i punti vendita in Europa, Medio Oriente e Africa, per riconoscere la migliore esperienza artigianale di Starbucks nel settore del caffè. Il primo EMEA Barista Championships si è svolto nel 2014.

Starbucks, che è una insegna di caffé con filiali in 78 paesi, ha riunito per la prima volta in Italia i migliori talenti della competizione dietro i banconi. All’interno dell’unica Roastery in Europa (aperta a piazza Cordusio, Milano nel 2018) si sono disputate le competition finali. Veronika Lepichova ha superato le manche locali per arrivare alla finale della Region Emea, dove dieci baristi sono stati messi alla prova con la degustazione e la narrazione del caffè, la latte art e le bevande d’autore.

La finale dello Starbucks EMEA Barista Championship del 2022 è stata la più grande mai organizzata, con la partecipazione di oltre 40.000 partner con il grembiule verde provenienti da 42 Paesi in Europa, Medio Oriente e Africa per il primo campionato ibrido dopo il COVID-19.

Veronika Lepichova lavora da Starbucks da quasi 3 anni. Il suo percorso è iniziato a Praga e ora lavora al locale Starbucks di Erbusco (Brescia), dove si trova il primo Drive Thru d’Italia. Inizialmente Starbucks era il posto dove passava il suo tempo libero con gli amici. Poi iniziando a lavorare da Starbucks è diventato il suo second place e con il tempo anche i partner e le persone legate a Starbucks sono diventate la sua seconda famiglia. La ispira tutto il lavoro che sta dietro alla tazzina di caffè e che unisce le persone. La affascina come da un semplice semino è diventata una delle bevande più bevute al mondo.

Starbucks EMEA Barista Championship

Ogni anno, gli Starbucks Barista Championships si tengono in tutti e quattro i continenti, in modo che i partner Starbucks possano mostrare la loro profonda passione per il caffè, la loro abilità e la loro competenza. Nell’area EMEA, i baristi di ogni mercato passano attraverso le gare locali e poi alla finale regionale, lottando per l’ambito grembiule viola durante la finale dei Campionati EMEA.

L’evento di quest’anno si è tenuto presso l’iconica Starbucks Roastery di Milano, quattro anni dopo la sua apertura, mentre si festaggia l’inaugurazione del ventesimo negozio in Italia nella città di Verona.
Barista Championship: la prima italiana è risultata Veronika Lepichova.
Cold brew lemon sour drink servito a The Way Magazine presso lo Starbucks di Piazza Cordusio a Milano. A sinistra, la lampada alogena che fa calore per l’estrazione naturale tradizionale del caffé.

Starbucks Reserve Roastery di Milano

Da quando è entrata nel mercato italiano nel 2018 con la Starbucks Reserve Roastery di Milano, l’azienda ha pensato alla Reserve Roastery come amplificatore del marchio, offrendo un’esperienza di caffè coinvolgente e una pipeline di design e innovazione di prodotto. La Roastery di Milano è l’unica Starbucks Reserve Roastery in Europa, situata nella storica Piazza Cordusio di Milano, e un luogo dove i clienti italiani possono venire a scoprire l’arte e la scienza del caffè Starbucks. Tutto il caffè Reserve di Starbucks in Europa, Medio Oriente e Africa viene tostato nella Starbucks® Reserve Roastery di Milano e siamo entusiasti di ospitare i migliori baristi di tutta la regione per la prima finale dell’EMEA Barista Championship presso la Roastery. 

La Roastery di Starbucks a Milano ha creato dei blend di caffé per Natale 2022. The Way Magazine ha assagiato la qualità Sumatra e Bolivia.

La crescita di successo di Starbucks in Italia

L’anno scorso, il partner italiano Percassi ha annunciato l’apertura di 26 nuovi negozi Starbucks entro la fine del 2023 e l’ultima in ordine di tempo è l’apertura del 20° negozio italiano a Verona. Ora ci sono piani ancora per l’apertura di altre città in tutta Italia e, con la crescita del portafoglio di negozi Starbucks, si stanno anche evolvendo i format e l’ubicazione dei nuovi punti vendita, in modo da portare il meglio dell’esperienza Starbucks ai clienti italiani.

Starbucks si rifornisce esclusivamente di caffè arabica proveniente da oltre 30 Paesi del mondo. L’ampia gamma di coltivatori, cooperative e fornitori offre un vasto ecosistema per la fornitura di caffè in piccole quantità come per il marchio “Reserve”.

EMEA Barista Championship 2022 Winners announcement. Photo credit: Davide Verderame.
Giovanni Balderi, scultore, ha creato la rivisitazione della sirena di Starbucks posta all’esterno del principale locale milanese di caffé.
“Roastery” è il marchio “Starbucks Reserve brand” sono le sezioni più pregiate del “naming” di Starbucks degli ultimi anni.
Il Duomo di Milano è omaggiato alla Roastery di Starbucks Italia con una composizione gigante di etichette appese al muro in un mosaico. La Sirena ritorna in bella mostra nei locali che furono delle Poste Centrali, in una scultura di bronzo sospesa.
Un sistema capillare di condutture in rame porta il caffé tostato nella Roastery di Milano direttamente nelle postazioni dei baristi che preparano le bevande ai clienti.

Read in:

English English Italian Italian
Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?