Magazine - Fine Living People
Society

Society - 10/07/2019

Storie e segreti della Chocolate Academy di Milano

Oltre ai consulenti tecnici, lo staff didattico del centro di formazione comprende regolarmente "Ambasciatori", scelti tra i migliori professionisti a livello internazionale.

Sono già passati due anni dall’inaugurazione di Chocolate Academy Center Milano (avvenuta il 19 Giugno 2017).  La scuola, guidata sino ad aprile 2019 sal maître chocolatier, campione del mondo Davide Comaschi, ha portato avanti negli anni non solo corsi rivolti agli studenti, ma anche network di 22 academy nel mondo che ogni giorno formano professionisti e condividono esperienze e tecniche e i progetti culturali promossi dall’academy milanese per fare focus sul cioccolato non solo in pasticceria ma anche in tutto il settore gourmet.

Oggi, Davide Comaschi è a Bruxelles grazie al suo nuovo ruolo il Global Creative lead per il brand Callebaut, leader nella produzione del cioccolato. Questo impiego pone il chocolatier in un punto centrale tra la produzione di cioccolato e la trasformazione. Primo italiano ad ottenere un ruolo di questo prestigio, l’innovazione nel mondo della pasticceria mondiale da oggi passerà attraverso la sua visione.

Nuovo direttore dell’academy milanere sarà il maître chocolatier Alberto Simionato, che ha affiancato Comaschi sin dall’inizio del progetto. Cresciuto nella famosa scuola di cucina e pasticceria Etoile, è uno dei pochi professionisti italiani ad aver acquisito il terzo livello dell’International Institute in Chocolate Tasting. Il cioccolato, è un ingrediente sorprendente, mutevole e di grande livello gustativo, paragonabile al vino. Per questo motivo la fermentazione delle fave di cacao diventa per Simionato la fase più interessante a cui dedica tempo e passione. Oggi come direttore si è messo subito al lavoro con l’obiettivo forte di continuare a costruire e diffondere la cultura del cioccolato attraverso la formazione dei professionisti ma anche le attività di comunicazione rivolte al pubblico.

Il team dell’accademia del cioccolato a Milano con lo chef Davide Oldani.

Accanto a lui lavorano in team Silvia Federica Boldetti, un astro nascente nel panorama enogastronomico nazionale dalla grande personalità creativa e comunicativa e Ciro Fraddanno Choco Gelato Chef esperto della gelateria artigianale. Silvia è stata la prima donna a diventare membro dell’AMPI (Accademia Maestri Pasticceri Italiani), nel 2016 si è aggiudicata il titolo di campionessa mondiale di pasticceria, divenendo così Pastry Queen. Nel 2018 è stata nominata Ruby Chocolate Ambassador e oggi è docente al Chocolate AcademyTM Center Milano. Ciro conduce ormai da due anni l’unico Choco Gelato Lab del network, riferimento fondamentale per il gelato artigianale nel mondo. Spinto dalla volontà di mettersi in gioco, accetta l’incarico di assistente di direzione presso CAST Alimenti e poi di coordinatore per Athenaeum. Una sola però è la passione quotidiana: l’amore per il gelato e Fraddanno ne ha fatto una vera professione, che ogni giorno lo vede studiare e sperimentare per valorizzare il gelato anche al di là della semplice pasticceria, esplorando nuovi abbinamenti e applicazioni. A supporto del team troviamo la giovane promessa della pasticceria al cioccolato Marta Giorgetti, Junior chef dell’academy.

Quattro professionisti di livello che lavoreranno insieme per offrire un nuovo anno di corsi e progetti. Il calendario di Chocolate Academy è sempre ricco di eventi a partire da settembre.

Due i progetti di comunicazione focus quest’anno: il primo è la partecipazione al Panettone Day, con la nuova categoria di panettone Ruby Chocolate; il secondo è il progetto charity del team Cioccolato Buono. Lo scorso anno, gli ambassador del Cioccolato Buono hanno contribuito con le loro ricette alla fondi Nastro Rosa della Lega Italiana Lotta contro i Tumori raccogliendo 25.000 euro con la vendita di tavolette, praline e panettoni al Ruby Chocolate, prodotti creati in esclusiva per il progetto benefico. Anche quest’anno Cioccolato Buono supporterà le campagne di prevenzione oncologica promosse da LILT Milano con un nuovo progetto ChocoWellness Milano legato ai temi della salute, del corretto stile di vita, dello sport e della cultura. Protagonista, ovviamente, il cioccolato come alimento sano e se correttamente bilanciato ad altri ingredienti perfetto per chi ha bisogno di energia con un basso contenuto calorico. Il progetto patrocinato dal Comune di Milano verrà presentato a settembre in tutti i suoi dettagli e coinvolgerà il mondo della salute, dello sport e della sana alimentazione.

Silvia Federica Boldetti.

Ciro Fraddanno.

Alberto Simionato.

Testo a cura di Francesca Salza.



Travel - 24/11/2018

The Penthouse e Numa, cucine dal mondo a Dubai

Come ogni destinazione cosmopolita che si rispetti, anche Dubai ha la sua scena food altamente ricer [...]

Leisure - 26/02/2019

Come il “Pub Choir”, il mondo rivuole i Backstreet Boys

Se parliamo di Boyband, in Europa magari ce ne sono state di più grandi (New Kids on the Block e Ta [...]

Design of desire - 30/03/2017

E Gaetano Pesce nuota nel suo mare: Milano

Con la partnership tra Gaetano Pesce e Gobbetto Resine ci si avvia alla nuova edizione del Fuorisalo [...]

Top