Magazine - Fine Living People
Society

Society - 16/07/2020

Un secolo e mezzo di scoperte con Nature

Con l'emergenza che tutto il mondo sta vivendo, la scienza è sempre più al centro delle nostre vite. Come il giornale che debuttò nel 1869 a Londra.

Sono passati 150 anni e qualche mese dal primo numero della madre delle riviste scientifiche, Nature.

Nature fece il suo debutto il 4 novembre 1869, come rivista scientifica settimanale britannica fondata e con sede a Londra, in Inghilterra. In quanto pubblicazione multidisciplinare, Nature presenta ricerche in una varietà di discipline accademiche, principalmente in scienze, tecnologia e scienze naturali. Ha uffici editoriali di base negli Stati Uniti, nell’Europa continentale e in Asia sotto la casa editrice scientifica internazionale Springer Nature.

La sua ambizione era intellettualmente audace e commercialmente rischiosa: portare notizie delle ultime scoperte e invenzioni sia agli scienziati che al pubblico.

Sebbene il giornale fosse rivolto a un vasto pubblico, gli scienziati hanno avuto un particolare gradimento nei suoi confronti, perché ha permesso loro di comunicare rapidamente i loro risultati. Il programma settimanale della natura offriva un contrasto rinfrescante con i tempi gradevoli delle pubblicazioni sulle riviste della società appresa e degli atti della conferenza. E man mano che le università crescevano, altre “lettere all’editore” di scienziati iniziarono ad arrivare negli uffici di Nature a Londra. Il diario è diventato un luogo di pubblicazione di scoperte perché anche i suoi scrittori sono diventati i suoi lettori – e da allora abbiamo cercato di servire scienziati e società.

La sua forza e livello di influenza restano altissimi nella comunità scientifica internazionale. Recentemente il giornale si è scusato per la sua copertura iniziale della pandemia COVID-19. In alcuni approfondimenti aveva collegato la Cina e Wuhan allo scoppio dell’emergenza, il che potrebbe aver favorito attacchi razzisti.



Leisure - 13/06/2019

Mau Y Ricky, il latin pop è una questione di famiglia

Le donne li amano, le donne li hanno tirati nelle posizioni alte delle classifiche. E alle donne MAU [...]

Design of desire - 12/02/2018

Creative Chef, dall’Olanda arriva il food desgin

Lo vedremo a Milano nella design week di aprile (17-22) perché Ventura Projects per la settimana pi [...]

Trends - 31/03/2020

Cibo online, per necessità o golosità ecco le nostre scelte

Comprare cibo e bevande on-line, necessità e sfizio, in questo periodo è davvero un'abitudine di m [...]

Top