Magazine - Fine Living People
Society

Society - 06/09/2016

Vele d’Epoca di Imperia torna con 100 barche storiche e una mostra d’arte

In 30 anni imbarcazioni e stile nautico hanno creato un appuntamento irrinunciabile per gli appassionati del boating. Le iniziative di Panerai Classic Yachts.

Ogni due anni nelle acque di Imperia, più precisamente nell’antico borgo marinaio di Porto Maurizio, si organizza “Vele d’Epoca di Imperia“, un evento capace di attirare più di 100.000 visitatori.

La regata storica, giunta quest’anno alla 19esima edizione, è inserita come terza tappa nel Mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge, circuito internazionale riservato a barche a vela d’epoca e classiche sponsorizato dall’azienda d’alta orologeria italiana Officine Panerai.

Gli equipaggi delle circa 100 imbarcazioni, si sfideranno dal 7 al 11 settembre in una regata che catapulterà la cittadina di Imperia in un’atmosfera affascinante e indimenticabile.

I vincitori della manifestazione riceveranno in premio gli esclusivi orologi Panerai, assegnati nella scorsa edizione a Moonbeam IV, Il Moro di Venezia I, Manitou e Siren.

4e0bce09c3

Eilean, l’imbarcazione di proprietà del brand Officine Panerai.

Panerai oltre a essere sponsor tecnico prenderà parte alla regata con la barca di proprietà dell’azienda, Eilean, il ketch bermudiano del 1936 (imbarcazione a due alberi) che ospiterà a bordo in anche eventi a scopo benefico. Eilean è soprattutto famoso per aver fatto da sfondo al celebre video Rio dei Duran Duran (ndr, Guarda il video qui), uno dei più trasmessi nella storia di Mtv e ormai diventato un oggetto di culto.

Il pubblico che si radunerà sulle banchine desideroso di conoscere da vicino queste vere e proprie opere d’arte navale, alla fine delle regate, come in ogni edizione, potrà partecipare alla festa che prenderà vita con il calare della sera.

Per gli equipaggi la competizione non finisce con il rientro in banchina, ma continua il giovedì sera con la seconda edizione della Cooking Race – Chef on Board: i marinai dovranno confrontarsi tra di loro in una gara di pesto ligure al mortaio organizzata dall’Associazione Culturale dei Palati Fini.

In programma venerdì sera anche un concerto a cura di “Impera Musicale” e per concludere i festeggiamenti per i trent’anni di Vele d’Epoca di Imperia, sabato sera il tradizionale spettacolo pirotecnico musicale.

Ricco anche il programma negli after party. Edfa Imperia (Ente Decorazione Floreale per Amatori) presenterà la nuova edizione del Concorso Internazionale di Decorazione Floreale “Città di Imperia” giunto alla sua ottava edizione. L’appuntamento, che ha come tema generale “Il mare”, i concorrenti si cimenteranno nella creazione di opere floreali.
Il premio del pubblico sarà assegnato alla composizione più votata dai visitatori.

Partner ufficiale è anche Jeep che metterà a disposizione una flotta di Cherokee e Grand Cherokee per un raffinato servizio di cortesia.

Tutto profuma di stile nella regata di vele d’epoca. Partner ufficiale  per l’abbigliamento è Helly Hansen, l’azienda norvegese che da 140 anni accompagna i velisti di tutto il mondo con li suo clothing tecnico di alta qualità ed elevata tecnologia.

Per festeggiare i trent’anni di Vele d’Epoca di Imperia, il 7 settembre prenderà il via anche la mostra fotografica “Imperiadamare” nella prestigiosa sede della Palazzina Liberty.

Gli scatti di Francesco Rastrelli e Roberta Roccati, immortalano le regate di Vele d’Epoca di Imperia degli ultimi 10 anni.

Le immagini che ritraggono questi gioielli del mare in regata e i borghi liguri saranno allestite su autentiche vele di Banks Sails – Sailing Solutions; alcune foto saranno poi reinterpretate dall’editing dell’artista Andrea Novaro.

Oltre agli scatti “navali” l’esposizione sarà costituita anche dalle locandine ufficiali dell’evento, che in 10 dei 30 anni di storia, hanno riportato proprio le immagini dei due fotografi.

Info su www.veledepoca.com – www.paneraiclassicyachtschallenge.com



Francesco D'Agostino
Figlio degli anni 90, spinta digital-social di The Way, si è fatto le ossa nel patinato mondo di To Be Magazine. Per scoprire che il dandy elegant che stava impersonando necessitava di una vetrina all’altezza anche sul web. Senza cercare altrove, se l’è creata da solo. Mette passione solo in quello che gli interessa veramente. Al resto nemmeno ci pensa. Grafica, biz obsession e una giusta dose di involontaria leadership lo proiettano sempre al minuto dopo.
Trends - 10/05/2017

Le “stories” diventano limitless con una app

Le Stories sui social sono una mania collettiva che resterà nella storia come l'emblema del digital [...]

Leisure - 11/02/2018

È stato il Sanremo di Claudio Baglioni e dei bei testi

Questo è il festival di Sanremo più visto dal 1995: visto che i numeri si fanno pure sui social, s [...]

Society - 07/11/2017

Pablo Pinxit è abile sognatore tra pattern e icone

Pablo Pinxit Compagnucci è uno dei più famosi artisti sudamericani al momento. Nato a La Plata nel [...]

Top