Magazine - Fine Living People
Society

Society - 06/05/2017

Verso Cannes, la storia dell’hairstylist delle dive Gino De Stefano

Perché perdoniamo qualche eccesso sui red carpet? E che cosa è lo stile italiano che inseguono le celebrities di tutto il mondo? Lo abbiamo chiesto a un grande della moda.

Gino De Stefano è l’hairstyllist delle dive che in questi anni rappresenta il gusto italiano sui red carpet di tutto il mondo. Per lui è consuetudine lavorare alla preparazione di tutti gli eventi più glamour del mondo, dal Festival di Saremo in Italia al prossimo Festival di Cannes. Lo aspettano anche alla prossima tornata di Pitti a Firenze, il mese prossimo, e tra moda e tv, De Stefano è sempre pronto a dare il suo tocco a sfilate, spettacoli, là dove ci sono tante storie, di lavoro e creatività. “Il mio lavoro – ci dice – tra  truccatori, fotografi, sarte, è fatto di giornate senza pensare e senza respiro per non disturbare, per non distrarre. Siamo tutti alla ricerca rigorosa del senso estetico perfetto”.

L'hairstylist Gino De STefano don divi italiani e internazionali: Ron Moss, il popolare Ridge di Beautiful, la soap tv, e la cantante Anna Tatangelo.

L’hairstylist Gino De STefano don divi italiani e internazionali: Ron Moss, il popolare Ridge di Beautiful, la soap tv, e la cantante Anna Tatangelo.

Bisogna vederlo all’opera Gino De Stefano,  per capire il suo talento innato, parrucchiere e mago del make up che si muove agile e rapido, da Firenze ha conquistato la medaglia di bronzo ai campionati europei di taglio Francoforte 2007, quella d’oro ai campionati internazionali di Salerno 2009, dal 2009 inserito sulla top hair stylist guida Michelin per i migliori parrucchieri d’Italia, nominato presidente Style in Associazione FenImprese Firenze per la Regione Toscana.

Come ci si prepara a un evento come SanRemo e Cannes di dimensioni planetarie? Si fa tutto in loco o ci si coordina prima?

La tempistica è importantissima, siamo abituati a fare un lavoro di squadra e ci prepariamo coordinandosi  prima con gli stylist e con gli organizzatori!

Sa già di chi si prenderà cura? Attrici e personaggi italiani e stranieri?

Si sanno già i nomi di chi ha bisogno di trucco e parrucco. Qualche attrice in particolare ha un personal per essere curata.

La tendenza per i gala di quest’anno? Naturale, colorato, bizzarro?

Direi che la tendenza di quest’anno è  sia naturale, colorato  (in particolare con colori fluo) sia bizzarro, in alcuni casi sempre in base allo stile del vestito che indossa l’attrice o il personaggio. Poi molti vogliono eccedere e puntano a stupire con mix di stili, che spesso si trasformano in cattivo gusto. Poi anche lo stile più kitsch viene “perdonato” ad alcune star perché lo portano con disinvoltura.

Lo stile italiano per hairstyling è molto apprezzato da anni in contesti internazionali, secondo lei perché?

Lo stile italiano è  da sempre molto apprezzato perché noi italiani siamo famosi per il buon gusto! Abbiamo la fortuna di vivere in contesti dove l’arte e la bellezza le respiriamo quotidianamente, noi particolarmente a Firenze, che definiamo città/ museo all’aperto, siamo educati  fin da piccoli a immergerci nella bellezza che ci circonda, e questo vale per tutta l’Italia.

 



Society - 03/06/2020

Chernobyl e Nefesh: binomio musica e immagini per il film “The Zone”

Chernobyl, a 34 anni dal disastro nucelare russo che sconvolse, l'Europa, è ancora materia di conta [...]

Design of desire - 27/02/2020

Cantori tra green e soluzioni di design sempre giovane

C'è un tocco green attento all'ambiente e uno al design sempre up-to-date nelle nuove collezioni di [...]

Leisure - 20/11/2019

I lupi di Liu Ruowang nella piazza Municipio di Napoli

La piazza del Municipio di Napoli, cuore istituzionale della città, ospita dal 14 novembre la grand [...]

Top