Magazine - Fine Living People
Style Story

Style Story - 27/04/2020

Dall’opinion leader all’opinione pubblica

È già da un paio di anni che mi occupo di analizzare il fenomeno del social influencing, parlando ai miei studenti o alle aziende con cui collaboro di come tutto ciò vada circoscritto.
Rivalutando il senso stesso del “influencing”. Influenzare quando un trend è già nato significa amplificarlo e non crearlo.
Generando una logica conseguenza di micro influenza. Chi riesce realmente a influenzare e, mai quanto oggi con evidenza, sono coloro che hanno un’identità estetica e contenuti etici unici, differenti e spesso discordanti dall’opinione pubblica, che poi si riallinea. Il tema centrale è il tempo in cui avviene l’allineamento tra opinion leader ed opinione pubblica. All’inizio del fenomeno passavano 2/3 anni e i social influencer agivano in questo arco temporale. Ora invece avviene in tempi molto più stretti; bastano alcuni mesi. Per essere considerati opinion leader servono tre caratteristiche:
1 Competenza
2 Coraggio
3 Pathos 
Cosa hanno in comune  queste qualifiche? Un’unico componente: la fatica!
Fatica nel prepararsi, fatica nell’essere pionieri di idee e visioni  da rendere coinvolgenti. La logica conseguenza  è all’ interno di un’equazione. Se il tempo  necessario ad allineare il pensiero tra opinion leader ed opinione pubblica si è compresso al punto da accadere quasi contemporaneamente, deduco e mi auguro che il futuro possa appartenere a coloro che hanno competenze, coraggio e voglia di approfondire.
Abbandonando il metodo dispersivo del “Tutto e Poco” che ha il suo sviluppo in larghezza restando in superficie, accogliendo il metodo  più efficace del “Poco e Tanto” che spinge verso il nucleo perché agisce in profondità. A simboleggiare questi concetti, oggi, ci pensa la scienza.
Gli scienziati sono gli  opinion leader di questo momento e l’opinione pubblica si è allineata molto rapidamente. Tutto ciò che sta nel mezzo, ci dovrà intrattenere con contenuti (ben fatti) come quelli per esempio creati da Miley Cyrus nel suo live talk ‘bright minded’ o ci dovrà sedurre con idee coraggiose ed innovative come quelle avute dal brand di borse e calzature Jacquemus nel creare #JacquemusAtHome, la prima compagna fotografica completamente realizzata a distanza e che vede la top model Bella Hadid in autoscatti e selfie su direzione via FaceTime di Jaquemus e del suo fashion editor.
E nel caso in cui siate ancora confusi e indecisi su chi seguire, chi ascoltare, o di chi fidarsi, a parità di competenze , sarà sempre vincente chi saprà comunicare con più empatia. Usando la testa per parlare al cuore delle persone. Evitando di continuare a parlare alla pancia perché è scientifico che dalla pancia non si sale al cuore ma si scende decisamente più basso.


Fashion - 23/09/2019

Seta e Swarovski per i costumi 2020 di Fisico

La leggerezza e la classe dell'haute couture declinate in una linea marina di grande impatto e color [...]

Fashion - 25/11/2018

Ventuno studenti del Boccioni di Milano interpretano lo stile di Rosa Genoni

Nell'attività di alternanza "scuola/lavoro", del Liceo Artistico milanese "Umberto Boccioni", i [...]

Leisure - 20/11/2019

Sir Paul torna in Italia: la lunga storia d’Amore tra Macca e il Belpaese

È il musicista di maggior successo dell’intera storia della musica: due miliardi di dischi vendut [...]

Top