26 Aprile 2022
COPPIA IN ARTE

A Bolzano l’arte di Etel Adnan & Simone Fattal

26 Aprile 2022
COPPIA IN ARTE

A Bolzano l’arte di Etel Adnan & Simone Fattal

26 Aprile 2022
COPPIA IN ARTE

A Bolzano l’arte di Etel Adnan & Simone Fattal

Etel Adnan & Simone Fattal: Working Together è la prima doppia personale delle due artiste in Italia, a Bolzano precisamente. Un traguardo per le due artiste compagne di vita e di lavoro dagli anni Settanta. La mostra avrà luogo negli ambienti della biblioteca della Fondazione Antonio Dalle Nogare nel capoluogo trentino, utilizzati per la prima volta in assoluto come spazi espositivi.

Una mostra intima e domestica, che attraverso più di sessanta opere cerca di restituire il calore della loro pratica pittorica, scultorea, letteraria.

Etel Adnan & Simone Fattal: Working Togetherè un progetto unico, non solo perché per la prima volta mette insieme le due artiste dopo la recente scomparsa di Etel Adnan, ma soprattutto perché per la prima volta mette in luce, in un contesto che abitualmente è dedicato all’arte visiva, l’importanza della letteratura nella carriera di entrambe, della sua influenza sulla loro pratica visiva, personale e di coppia.

Nel corso degli anni non sono mancati i momenti in cui l’una èentrata nell’opera dell’altra, e quel luogo cosìintimo che èla loro casa rappresenta piùdi ogni altro l’essenza delle due artistesia individualmente che come coppia. Da qui la scelta di realizzare per la mostra un ambiente domestico, per provare a restituire al visitatore, con una lettura intima, il calore delle loro opere. Per questo la Fondazione ha scelto di utilizzare, per la prima voltaper una mostra, la propria biblioteca, trasformandola in uno spazio dal sapore casalingo

OPENING

6 maggio 2022 ore 18.00

Per accedere all’opening sono necessari il Super Green Pass e la mascherina di tipo FFP2
 

Fondazione Antonio Dalle Nogare
Rafensteiner Weg 19, Bolzano, Italia

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Standing Ovation per Sergei Polunin

L’appeal dell’ucraino Sergei Polunin, danzatore e attore considerato per le sue eccentricità il “bad boy” del balletto, si è fatto

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”