27 Dicembre 2022
CANTAUTRICE

Alessandra Tumolillo, stella in ascesa

27 Dicembre 2022
CANTAUTRICE

Alessandra Tumolillo, stella in ascesa

27 Dicembre 2022
CANTAUTRICE

Alessandra Tumolillo, stella in ascesa

Ha lavorato con Peppe Barra e Alessandro Siani e ha collezionato passaggi in vari talent show (The Voice of Italy e Amici). Ma Alessandra Tumolillo, perfetta interprete della Gen Z (è nata esattamente nel 2000) ha il suo posto preferito sul palcoscenico. La giovane cantautrice è una jazzista, performer e compositrice che solitamente si esibisce con la sua chitarra in cover e pezzi inediti. Vista di recente in un live in Campania (è nata a Napoli ma studia in Conservatorio a Milano) ha proposto davanti a un pubblico entusiasta rifacimenti personalizzati di Eduardo De Crescenzo, Pino Daniele e Domenico Modugno. La parte forte dei suoi live è la reinterpretazione di standard jazz con l’aggiunta personale di adattamenti dei testi in napoletano. La musicalità del suo dialetto si sposa a perfezione, sorprendentemente, con l’andamento blues e black di molti classici americani.

Alessandra Tumolillo è stata chiamata a Nocera Inferiore per un concerto Jazz al Museo diocesano di San Prisco per un’apertura straordinaria. La performance ha avuto successo ed è stata richiamata per un live al locale Brull.

Alessandrà padroneggia il suo strumento musicale (ha iniziato a suonare la chitarra e a cantare nel 2012 come autodidatta) e soprattutto la voce che gode di una scala d’estensione davvero ragguardevole.

Ai limiti del memorabile il medley di grande inventiva che la giovane musicista propone tra “Superstition” di Stevie Wonder e una serie di stralci della tradizione partenopea.

Pur non rispecchiando appieno il suo paesaggio sonoro di elezione, “Preghiere” è il pregevole nuovo singolo della cantante, che l’ha scritta mentre l’arrangiamento è in collaborazione con Marcello Sutera. Nel romantico pezzo suonano Simone Migani al piano, Paolo Rubboli alla batteria, Marcello Sutera al basso con programmazione di Mattia Dallara che ne ha curato il mastering. Nel video diretto da Emanuele Lanza, Alessandra Tumolillo si vede in tutto il suo splendore in uno dei punti più panoramici della sua terra, i resti della chiesa di San Pancrazio a picco sul mare da Scala, in costiera amalfitana. La cantante dice del brano: “Preghiere ha un testo introspettivo, non ha molti giri di parole e colpisce dritto all’anima. Rispecchia un po’ lo stato d’animo di tutto. I versi Non ho il tempo di toccare il fondo/sento il dovere di riprendere la mia rincorsa racchiudono il suo significato: capita a tutti di aver paura di non risalire dal fondo per poi rendersi conto che quella è solo paura e che in qualsiasi momento, a meno che tu non lo voglia, puoi ritornare su… ed anche più di quanto si immagina. Siamo il profumo delle paure che ci portiamo addosso“.

Read in:

Picture of Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”