21 Febbraio 2024
ARCHITETTI GLOBALI

Alvisi Kirimoto celebra 20 anni di carriera alla Triennale Milano

21 Febbraio 2024
ARCHITETTI GLOBALI

Alvisi Kirimoto celebra 20 anni di carriera alla Triennale Milano

21 Febbraio 2024
ARCHITETTI GLOBALI

Alvisi Kirimoto celebra 20 anni di carriera alla Triennale Milano

In occasione del ventennale dello studio di architettura Alvisi Kirimoto, Massimo Alvisi e Junko Kirimoto, con l’evento “Alvisi Kirimoto – Storia, Natura, Lavoro” giovedì 22 Febbraio alle ore 18:00 alla Triennale Milano, presentano a un pubblico ampio e trasversale la loro storia e i progetti che li hanno resi noti nel panorama internazionale.

I due architetti racconteranno la loro storia dalle origini ai progetti più recenti, spaziando tra architettura, urbanistica, interni e design, con un focus particolare sugli interventi realizzati nel territorio lombardo.

“Spesso ci dicono che i nostri progetti sono sempre diversi e noi rispondiamo: come potrebbero essere uguali? Non è possibile. Ogni progetto ha la sua storia e noi abbiamo la responsabilità di creare idee uniche, costruite intorno al luogo e alle esigenze della comunità come del singolo e in grado di raccontarne la storia e costruirne una nuova.”-raccontano i fondatori dello studio.Fondendo la sensibilità italiana e quella giapponese,lo studio si distingue per l’approccio sartoriale alla progettazione. Massimo, ha un’attenzione particolare alla dimensione urbanistica e collettiva; più artistica è la visione di Junko, vincitrice del Premio d’Oro Tesi di Laurea assegnato dal Japanese Institute of Architects, la cui mano si rivela nella cura minuziosa del dettaglio e nella concezione minimalista. Due profili complementari, che condividono con il loro team un modo di lavorare appassionato e rigoroso e una metodologia progettuale fondata sul dialogo e sulla sperimentazione, che costruiscespazi disegnati attraverso la luce.

Alvisi Kirimoto ha partecipato ai più importanti eventi di settore, tra cui la Biennale di Venezia nel 2012, 2016 e nel 2018. Vincitore di vari concorsi e premi internazionali —tra i tanti i premi IN/ARCH Lazio, IN/ARCH Nazionale e Architecture Masterprize nel 2023, la menzione d’onore al premio EU Mies van der Rohe nel 2021, l’International Architecture Award 2021 del The Chicago Athenaeum, il Premio Speciale alla XII edizione del Premio Internazionale Architettura Sostenibile Fassa Bortolo e il Premio Architettura Toscana ed. 1 nel 2017, lo studio costruisce di volta in volta un’opera rispettosa e iconica al tempo stesso, che coniuga elementi artificiali e naturali, e interpreta appieno l’identità del luogo.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”