Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 03/03/2020
SEXY PHOTO

André Gelpke, il sesso e il carnevale si incontrano a teatro

Le foto di questa serie di André Gelpke scattata nel pieno degli anni Settanta mostrano gli attori di vari teatri sessuali ad Amburgo a St. Pauli; dall’Alcazar, Regina, Salambo, da Tabu e Pulverfass.

Una testimonianza dell’epoca in cui si frequentava il cabaret spinto per senso di comunità che oggi manca. Una testimonianza del tempo che oggi diventa preziosa e che il fotografo tedesco ogni tanto generosamente concede alle mostre tematiche in giro per il mondo.

“Ciò che mi affascina come fotografo di queste persone sono le personalità degli individui – dice Gelpke –  l’attore che era pronto a portare in realtà le fantasie sessuali segrete di una società inibita in piena vista pubblica e in cambio di soldi. Nonostante l’interazione tra l’avido proprietario del teatro e l’ospite del teatro, chi si esibiva poteva ricevere solo una cosa: la speranza per un mondo ideale. In privato, non hanno mai smesso di crearlo”.

La foto di apertura è attualmente in esposizione presso il MAST di Bologna all’interno della mostra UNIFORM INTO THE WORK/OUT OF THE WORK, il nuovo progetto espositivo curato da Urs Stahel dedicato alle uniformi da lavoro che, attraverso oltre 600 scatti di grandi fotografi internazionali, mostra le molteplici tipologie di abbigliamento indossate dai lavoratori in contesti storici, sociali e professionali differenti.

Un excursus attraverso le molteplici tipologie di abbigliamento indossate dai lavoratori in contesti sociali, storici, sociali e professionali differenti. 
Il tema è molto interessante, perché implica anche le tematiche inclusione (uniforme-appartenenza a una categoria, a un corpo, a un gruppo) e esclusione (divisa-separazione dalla collettività).
AUTORE – André Gelpke (tedesco, nato nel 1947) ha studiato fotografia con Otto Steinert alla Folkwang School di Essen tra il 1969 e il 1974. Già nel 1974, Gelpke è stato presentato in una prima mostra personale alla Galerie Lichtropfen di Aquisgrana, quella che sarebbe stata Galerie Kicken. Nell’anno successivo al conseguimento del diploma, Gelpke ha co-fondato l’agenzia fotografica Visum.
Accanto a Heinrich Riebesehl e Michael Schmidt, Gelpke può essere considerato uno dei pionieri della fotografia artistica nella Germania occidentale. Le fotografie di Gelpke sono state esposte in numerose mostre personali in grandi musei, come il Museum Folkwang, Essen, il Centre Georges Pompidou, Parigi e, tra gli altri, al Museo Sprengel di Hannover.
Tra il 1990 e il 2012 è stato professore di fotografia presso la Zürcher Hochschule der Künste (Università delle Arti di Zurigo). Continua a vivere e lavorare a Zurigo.

 



Society - 24/10/2016

Robert Mapplethorpe, il genio della fotografia nuda ha finalmente una biopic

Robert Mapplethorpe è stato un genio della fotografia mondiale, uno di quegli artisti che da quando [...]

Leisure - 07/12/2019

Gianluca Falaschi: “I miei costumi per la Tosca alla Scala sono segno di questo tempo”

Sempre pronto a ringraziare le maestranze eccellenti del Teatro alla Scala, Gianluca Falaschi, costu [...]

Leisure - 11/06/2020

Can Yaman, arrivano le puntate su Canale 5 “Sulle ali del sogno”

Sarà la barba folta tanto in voga e l'apparenza da maschio protettivo, certo è che dopo i divi di [...]

Top