Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 28/12/2017
A LATERE

Arkeda a Napoli, dal numero zero al futuro

Come numero zero Arkeda Open House 2017 ha avuto dei numeri più che soddisfacenti.

La manifestazione è organizzata a latere di Arkeda, l’unica grande mostra convegno dell’architettura, edilizia, design e arredo a Napoli. La manifestazione, gode del patrocinio degli Ordini degli Architetti, degli Ingegneri, delle Associazioni di Designer delle Università.

A un mese dalla chiusura i numeri e l’interesse annunciato a giudicare dal seguito ottenuto, parlano chiaro, per una manifestazione fuori salone di Arkeda. L’adesione delle iniziative e degli addetti ai lavori è stata entusiastica, forse perché eventi del genere che facessero “rete” mancavano in una città come Napoli, in cui la vivacità culturale sicuramente non manca.

arkeda 2017 arkeda napoli arkedaArkeda Open House è stato un esperimento per testare le potenzialità di un trend.

Evento anteprima Off Site di Arkeda, con appuntamenti itineranti nel cuore della città, per un numero zero d’eccezione, e la partecipazione straordinaria di realtà come Archielle, Studio Keller architettura, Ars Constructa e X-Studio.

Una proposta che è apparsa positiva, vista la volontà degli architetti, padroni di casa ad aprirsi al pubblico e di contro la sana curiosità del pubblico a partecipare ad incontri culturali, che ne esaltano e accrescano la professione. A partire dalla tavola rotonda condotta dalle giornaliste Daniela Ricci e Annalisa Tirrito, alla quale hanno preso parte gli architetti Lia Chiaiese & Elena Masullo, Antonio Martiniello, Alfredo Ciollaro, Flavio Di Fiore e Anna Fresa.

archielleParticolarmente affollati gli appuntamenti no stop alla scoperta di esclusivi studi, case o cantieri di noti architetti metropolitani.

La caratteristica da perseguire per il 2018, dicono gli organizzatori, è la trasversalità di presenze, dal piccolo al grande studio, dai più giovani agli anziani del settore, per una panoramica ampia, che promette novità assolute e presenze di architetti in circuito da record, per un itinerario che aspira a diventare turistico, oltre che simbolo dell’architettura Partenopea. Come vetrine, nonché spunti di design e progettazione edilizia di una città unica nel suo genere, già per conformazione geologica, che spesso l’architettura ha solo assecondato con amore.

Fotoservizio di Andrea Alfano.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 17/01/2018

Tra un mese parte Zelig Tv, la semi-generalista che diverte

Zelig ha fatto la storia della comicità televisiva degli ultimi 15 anni ma la casa Zelig a Milano [...]

Fashion - 25/02/2018

Creativa, sobria e calda la donna di Alberto Zambelli

https://www.youtube.com/watch?v=O7oBVZg6U5E Alberto Zambelli è da qualche stagione il vero alfie [...]

Society - 24/01/2017

Il mondo dagli occhi di un drone, il marketing territoriale innovativo di 9cento

Il drone e le riprese dall'alto diventano forma d'arte. Incantevoli le immagini che Andrea Casalvier [...]

Top