Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 20/12/2018
RESTAURO CONTEMPORANEO

Art Work, come salvare l’arte contemporanea

Open Care, insieme a Michelangelo Foundation e alla Fondazione Cologni (promotore della collana “Mestieri d’Arte”) presentano l’edizione inglese della pubblicazione “Art Work“.

Open Care è l’unica società in Italia ad offrire servizi integrati per la conservazione, gestione e valorizzazione di opere e collezioni d’arte. A settembre 2018, Open Care ha partecipato a Homo Faber. Crafting a more human future, il primo grande evento culturale dedicato ai mestieri d’arte in Europa, che promuove i valori dell’eccellenza nei mestieri d’arte e nella creatività.

Il libro è a cura di Isabella Villafranca Soissons, Direttore del Dipartimento di Conservazione e Restauro di Open Care, pubblicato da Marsilio. Fedele all’edizione originale italiana, il volume intende illustrare gli ambiti d’intervento, le sfide e le opportunità di una professionalità emergente e poco conosciuta dal grande pubblico, quella del restauratore di opere contemporanee.

Il volume è stato presentato ufficialmente all’interno della grande mostra internazionale Homo Faber. Crafting a more human future dedicata alle eccellenze dei mestieri d’arte promossa da Michelangelo Foundation alla Fondazione Giorgio Cini di Venezia il 18 settembre 2018. Sono intervenuti alla presentazione, oltre all’autore Isabella Villafranca Soissons; Barbara Geary Truan, segretario generale di Michelangelo Foundation; Karole Vail, direttrice della Peggy Guggenheim Collection di Venezia e Giorgio Fasol, collezionista, AGI Verona Collection.

Pur supportato da un impianto rigoroso, il volume affronta la tematica con un approccio più divulgativo delle pubblicazioni scientifiche sull’argomento, in quanto si rivolge all’ampio pubblico di chi possiede o gestisce le opere di arte contemporanea che sono, per loro natura, instabili, deperibili ed effimere.

Attraverso interviste e testimonianze approfondisce in modo coinvolgente quella che rappresenta l’ultima frontiera della conservazione, la declinazione contemporanea di un mestiere d’arte antico, quello del restauratore, che oggi più che mai riunisce arte e scienza, operando in sintonia con l’intenzionalità dell’artista ai fini di preservare l’autorialità e originalità dell’opera.

La pubblicazione raccoglie, dopo un lungo lavoro di ricerca e indagine nel mondo dell’arte e del collezionismo, una ricca serie di testimonianze, sotto forma di intervista, e di saggi specialistici.

Viene inoltre presentata, attraverso schede tecniche dettagliate, una significativa casistica di interventi conservativi e di restauri su opere di autori contemporanei, mentre un’ampia sezione finale è dedicata ai maggiori istituti di restauro italiani, fiore all’occhiello della conservazione a livello internazionale.



Fashion - 27/02/2017

Le metamorfosi di Laura Biagiotti, dal bianco al rosso

Laura Biagiotti per l'autunno/inverno 2017/2018 ha ideato la stagione della metamorforsi dove te [...]

Leisure - 28/09/2017

Le scenografie per eventi, ecco come si disegna un matrimonio

Luca Melilli ha fondato un business florido sul wedding design. Oggi più che mai, il wedding design [...]

Society - 11/06/2019

I murales a Milano come esperimento d’arte sociale

"L'arte ha salvato me e io voglio restituire questo valore e conoscenza preziosa agli altri". Boris [...]

Top