Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 01/03/2021
PREMIA I GIOVANI

Beatrice Venezi, fascino della direttrice d’orchestra a Sanremo 2021

Beatrice Venezi, direttrice d’orchestra italiana nel mondo, sale sul palco dell’Ariston affiancando Amadeus venerdì 5 marzo 2021 per proclamare, durante la  quarta serata del 71^ Festival di Sanremo, il vincitore della sezione Nuove Proposte. 

Beatrice arriva al Festival con la scorta di grandi successi internazionali, una carriera già luminosa (come ci ha detto in questa intervista) e ha anche un libro in uscita per Utet, “Le sorelle di Mozart”. Nel suo secondo volume (il primo è stato pubblicato nel 2019 dalla stessa casa editrice), Venezi fa un excursus sui talenti femminili osteggiati nella storia della musica.

«Questa è la storia di alcune donne uniche – racconta – . Musiciste geniali. Compositrici innovative. Interpreti sublimi. Donne uniche capaci di emergere in un mondo che avrebbe fatto volentieri a meno di loro. Che le ha considerate inadatte, sfrontate, scandalose, incapaci. Questa è la storia di alcune donne uniche, in un mondo di uomini.»

Nel libro ci sono storie di denuncia di donne di musica che furono represse. Ad alcune fu impedito di suonare, altre non poterono firmare le composizioni frutto del loro lavoro, mentre le porte dei conservatori erano aperte solo per gli uomini, la Chiesa proibì a loro di cantare, la società le relegò a un ruolo ancillare, subordinato al volere maschile.

Dopo l’esperienza ad AmaSanremo, Beatrice Venezi torna a Sanremo chiudendo il cerchio iniziato a dicembre in qualità di giurata che, insieme a Morgan, Piero Pelù e Luca Barbarossa, l’ha vista impegnata nella scelta degli otto giovani in gara al Festival nella sezione Nuove Proposte.

La scelta di prestarsi a questo mondo nasce dall’esigenza di divulgare e portare il contenuto della musica classica a un pubblico più ampio possibile, con particolare attenzione ai più giovani, al fine di renderlo maggiormente accessibile. Beatrice Venezi si propone come artista della musica classica che si apre al nazionalpopolare stabilendo una connessione necessaria per portare il grande pubblico verso la classica, per incuriosirlo e appassionarlo.

Beatrice Venezi (Lucca, 1990) è tra i più giovani direttori d’orchestra donna d’Europa, dirige l’Orchestra della Toscana e l’Orchestra Milano Classica. È stata inserita da “Forbes” tra i 100 under 30 più influenti d’Italia. Esperta del repertorio pucciniano, ha diretto orchestre in tutto il mondo: dal Giappone all’Argentina, dal Libano al Canada. Per la casa editrice UTET/DeAgostini ha pubblicato “Allegro con fuoco (Aprile 2019), nel quale racconta perché innamorarsi della musica classica, e “Le sorelle di Mozart” (Novembre 2020), dedicato a musiciste tanto geniali e innovative, quanto dimenticate dalla storiografia ufficiale della musica. Dal 2019 è un’artista Warner Music e pubblica in tutto il mondo l’album di debutto “My Journey, dedicato a brani sinfonici di Giacomo Puccini registrati al Teatro del Giglio di Lucca con l’Orchestra della Toscana. A dicembre 2020 viene scelta da Amadeus come giurata per “AmaSanremo”, sei prime serate in diretta su Rai1 per comporre il cast di Sanremo Giovani 2021.

Foto d’apertura di Daniele Venturelli – gioielli e abiti Bulgari/Valentino



Design of desire - 15/12/2016

Eleonora Fiori e l’arte retrò della carta da parati

Riservata ed elegante, Eleonora Fiori è una giovane designer e artista di Piacenza che ha fatto del [...]

Leisure - 02/12/2016

Sopra i tetti della Galleria, la Highline di Milano

Anche Milano ha la  sua Highline ed è un posto nascosto da scoprire, suggestivo come e forse più [...]

Leisure - 14/09/2016

Cinema e moda, Cristiana Capotondi ci invita a donare con stile

Il cinema e la moda si uniscono per beneficenza a Milano. L'attrice Cristiana Capotondi e Cristiana [...]

Top