Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 10/05/2017
PROFUMI PREGIATI

“Black Label” di Laurent Mazzone Parfum lancia Arsenic Osman

Dalla collezione “Black Label” di Laurent Mazzone Parfum arriva Arsenic Osman un omaggio all’intenso e misterioso fiore di Osmanto. Questo profumo ipnotico evoca la dipendenza dal “dolce veleno” assuefacente con una fragranza radiosa, adorna di note delicate di vaniglia e prugna. Il prodotto è sviluppato a cura del maitre parfumeur Jérôme Epinette (Robertet), uscito dal prestigioso Grasse Institute of Perfumery in Francia.

La Black Label è una collezione travolgente che utilizza solo gli ingredienti della migliore qualità. Ogni Extrait de Parfum (sette fragranze BLACK OUD (2012), SENSUAL ORCHID (2012), CHEMISE BLANCHE (2013), ULTIMATE SEDUCTION (2014), EPINE MORTELLE (2015), SCANDINAVIAN CRIME (2016) e ARSENIC OSMAN (2017)) è formulato con sapienza dai maestri profumieri di Laurent Mazzone, una label che prende ispirazione dalle religioni esoteriche dando alla maison un carattere inspiegabile e oscuro. Il fondatore della casa, Laurent Mazzone, dice della sua avventura: “Quando mi sono immerso nel mondo della moda, il profumo mi sembrava già un must che andava ben oltre il semplice ruolo di un accessorio. La sua scia disegna i contorni di una figura enigmatica. Sublima e gioca con i materiali, l’alpaca più elegante, le sete più voluttuose, il mohair più da accarezzare delicatamente, la gabardina più calda… Io ridefinisco il nero. Mi piace il buio per il suo mistero, la sua sfrontatezza, la sua aura, la sua raffinatezza”.

Per Arsenic Osman abbiamo individuato le seguenti note.

Note di testa: prugna, cannella dello Sri-Lanka

Note di cuore: violetta della Francia, gelsomino d’India, osmanto della Cina

Note di fondo: patchouli dell’Indonesia, cuoio bianco, vaniglia del Madagascar



Society - 18/12/2017

Parla Emanuela Ponzano, il suo corto La Slitta a un passo dall’Oscar

Un motivo di orgoglio per tutti noi italiani, l'attrice e regista Emanuela Ponzano, candidata all'Os [...]

Leisure - 17/12/2019

Anche “Sweet Country” e gli emigranti italiani nei film sull’Australia al MIC

Dal 19 gennaio al 2 febbraio 2020 il MIC – Museo Interattivo del Cinema propone Viaggio in Aus [...]

Travel - 21/11/2018

Capodanno nel deserto? Con Grandi Orizzonti si può

Cosa fai a capodanno? La tediosa domanda e le risposte fantasiose sono il tormentone di questo momen [...]

Top