Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 02/07/2018
GRATIS

Capodimonte, il museo aperto di domenica fa grandi numeri

Successo di pubblico a Capodimonte, il museo e il bosco in collina a Napoli, per la prima domenica ad ingresso gratuito. Applausi e folla per il primo concerto del Luglio musicale e curiosità per la mostra di Paolo La Motta.

Con 1.963 visitatori al Museo e 5.558 nel Real Bosco si chiude la prima domenica del mese di luglio ad ingresso gratuito al Museo e Real Bosco di Capodimonte che ha visto molto affollato anche il Belvedere per il primo concerto del Luglio musicale, giunto quest’anno alla terza edizione: concerto di LORO DI NAPOLI su musiche di Rossini, Donizetti, Verdi, Puccini. Interpreti: Sabrina Sanza soprano, Francesca Di Sauro mezzosoprano, Francesco Auriemma baritono, Angelo Gazzaneo pianoforte. Quattro concerti alle ore 19.00 nelle domeniche di luglio (1, 8, 22 e 29) e un concerto-spettacolo sabato 14 luglio alle ore 21.00 con il maestro Peppe Barra che proporrà il suo ultimo disco “E Cammina Cammina”, un omaggio al suo cammino artistico iniziato cinquant’anni fa.

Musica al tramonto in omaggio al glorioso Luglio musicale di Capodimonte riproposto dal direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger con la musicista Elsa Evangelista, la collaborazione dell’associazione Amici di Capodimonte onlus.

Cinque concerti a ingresso gratuito al Belvedere del Real Bosco di Capodimonte, con la sua splendida vista sul golfo di Napoli, dedicati quest’anno a Gioachino Rossini, grande compositore pesarese ricordato per la celebre opera Il Barbiere di Siviglia, nel 150esimo anniversario dalla sua scomparsa. Aperti gli Appartamenti Reali, l’Armeria dove, dalle ore 12.00 alle ore 13.00, sono stati a disposizione del pubblico per raccontare aneddoti e rispondere a domande e curiosità Antonio Tosini, esperto resaturatore delle armi e Roberto Cinquegrana della Real Cavallerizza di Napoli, la mostra L’Opera si racconta e le preziose collezioni (primo piano), mentre al secondo piano a soli 4,00 euro è stato possibile ammirare la mostra Carta Bianca.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Trends - 17/06/2017

Urban Nightmares: Pier Paolo Pitacco gira l’Europa sinistra

Pier Paolo Pitacco ha deciso di portare il bello nel brutto, o viceversa, con Urban Nightmares. La m [...]

Society - 24/01/2017

Il mondo dagli occhi di un drone, il marketing territoriale innovativo di 9cento

Il drone e le riprese dall'alto diventano forma d'arte. Incantevoli le immagini che Andrea Casalvier [...]

Leisure - 08/04/2018

Rihanna intervistata da Caterina Balivo a Detto Fatto

Lunedi 9 aprile la star della musica internazionale Rihanna sarà protagonista a Detto Fatto, in dir [...]

Top