Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 20/05/2019
"L'importante è Finire"

Cecilia Gayle rifà Mina

“L’importante è finire” negli anni è diventato anche un modo di dire tanto è stato grande il suo successo e la potenza delle sue cover. Quelle parole della canzone del 1975 hanno colpito l’immaginario collettivo italiano e furono anche messe al bando di alcuni programmi Rai. Ora Cecilia Gayle, la cantante specializzata in tormentoni estivi dal sapore tropicale, per Downbridge Publishing con Gino Latino ha pubblicato una cover di questo celebre pezzo di Mina in chiave Bachata.
La regina de “El Pam Pam” che l’anno scorso aveva ripubblicato in estate il suo successo degli anni 90, ora si rifà agli anni 70. Il brano è ritmato, sensuale e coinvolgente, e restituisce Cecilia alla dimensione giocosa pur trattandosi di una canzone simbolo di una stagione dove cantautorato (Cristiano Maglioglio) e voce unica (Mina) trovavano perfetta corrispondenza.
Si tratta della stessa atmosfera del 1997 quando l’artista costaricana prendeva parte alle sue prime trasmissioni televisive presentando la sua versione di El talisman, canzone il cui sound era del tutto simile a quello della bachata. Questo genere musicale nasce negli anni ’20 del secolo scorso nelle feste campesine della Repubblica Dominicana, per poi evolversi negli anni successivi dapprima a livello nazionale e poi internazionale.Tra gli stili della bachata, quello più in voga attualmente in Europa è il cosiddetto “sensual”,che contamina proprio la reinterpretazione di Cecilia.
La cantante naturalizzata italiana, in questo suo singolo interamente prodotto da lei, ha voluto rendere omaggio a un classico della canzone italiana,  che fece molto scalpore all’epoca, in quanto era una delle prime in assoluto a parlare di un amplesso, tanto da venire censurata nelle radio e nella popolarissima trasmissione Hit Parade.
La grande interpretazione di Mina, però fece sì che il brano rimanesse per diciannove settimane in classifica, dieci delle quali sempre nelle prime tre posizioni.C’è poi anche una ragione affettiva che ha spinto Cecilia a cimentarsi con questa canzone: Cristiano Malgioglio le è stato vicino agli inizi della sua carriera qui in Italia, dandole i giusti consigli e credendo sempre nel suo talento, per cui cantare la sua “L’Importante è Finire” è anche un modo per dirgli grazie .Altre collaborazioni sono quella con l’arrangiatore Luis Javier, di Blue Sound Colombia, il quale ha contribuito a rendere il sound molto accattivante; e il featuring di Gino Latino Miami, Producer e Dj di musica latina premiato al Miami Salsa Congress per essere entrato nelle classifiche Usa.Il videoclip ufficiale avrà come co-protagonista invece la special guest Luigi Mario Favoloso, ex concorrente del Grande Fratello VIP. Il brano è distribuito da Downbridge Publishing, etichetta che da oltre quindici anni è un vero e proprio riferimento in Italia per la musica latina.

 

 CECILIA GAYLE

«Sono molto soddisfatta d’aver realizzato questo progetto perché è la prima volta che torno a dedicarmi completamente a me stessa coltivando la mia grande passione per la musica, dopo la fine degli studi di mio figlio».

Cecilia Gayle è la cantante italo-americana nata in Costa Rica che si definisce l’ambasciatrice della musica latinoamericana in Italia. Il suo grande desiderio è da sempre stato quello di raccontare l’America latina e se stessa attraverso la musica. Una storia piena di emozioni che ritroviamo nelle sue canzoni fra cui ricordiamo su tutte EL PAM PAM, che nel 1998 divenne un successo mondiale portandola alla notorietà.

La hit fu scelta come summer hitin Francia dalla TV francese M6 e come sigla dei Club Méditerranée in tutto il mondo, oltre che diventare sigla del programma Super su Italia 1. Da lì prese il via una lunga e bella storia di successi ed opportunità: Cecilia ottiene un grande riscontro radiofonico e televisivo, fu ospite in Italia di varie trasmissioni di punta come MAURIZIO COSTANZO SHOW, BUONA DOMENICA, SANREMO ESTATE, LA VITA IN DIRETTA, DOMENICA IN (dove nel 2000 fece parte del cast fisso con uno spazio tutto suo), ma la lista non finisce qui. Nel 1999 arrivò poi EL TIPITIPITERO che diventò il suo secondo grande successo. Ma Cecilia Gayle non si fermò lì continuando sempre a proporre nuovi brani e balli come JINGA JINGA, AQUI, FIESTA (che fa parte dell’album “CECILIA GAYLE CANTA RAFFAELLA CARRA”. La Carrà infatti è sempre stata nel suo periodo adolescenziale, la sua musa ispiratrice) Ma anche EL TIKITAKA, LA PIPERA, PAMPANEANDO, e tanti altri ancora.



Design of desire - 13/06/2016

Con OceaNemo MC Yacht International lancia i modelli “utility”. Con palestra e scivoli.

MC Yacht International, è una affermata società specializzata nella vendita e costruzione di maxi [...]

Fashion - 26/07/2018

Atelier Cigala’s, star della jeanseria marchigiana

Marche. Provincia di Pesaro Urbino, Val Metauro, luogo rinomato per il distretto della jeanseria Mad [...]

Leisure - 16/11/2017

TheArtChapter, quando il libro si fa arte

Avete mai pensato ai libri come forma d'arte? A Milano arriva TheArtChapter, la prima mostra-mercato [...]

Top