Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 16/04/2020
INSTAGRAM STAR

Christian Musella, il bello di Scampia da mezzo milione di followers

Ci hanno creduto prima gli stranieri e poi gli italiani. I primi ingaggi da “influencer” per Christian Musella, modello e personaggio pubblico seguito da mezzo milione di persone su Instagram, sono arrivati dalla Svezia. Christian, che oggi ha 22 anni e continua a vivere nella difficile realtà di Scampia, alle porte di Napoli, ha prestato la sua immagina a campagne per marchi di streetwear come Kush N Cash e Up Vapers.

Con delle belle foto scattate in maggioranza dall’amico Mattia Zebi, Christian Musella si sta facendo strada tra gli influencer di moda che raccontano senza filtri e con molta naturalezza la loro realtà. “Mi piace tutto di Scampia –  ci ha detto al telefono, in un insolito periodo di fermo della sua attività date le circostanze dell’emergenza sanitaria che sta vivendo l’Italia – ed è anche una testimonianza di autenticità. Se non ci vivi non puoi giudicarla”.

Musella ci ha incuriosito per l’esempio di positività che costituisce per i suoi tantissimi followers. Non nasconde nulla di sè, si fa fotografare nell’ambiente in cui vive ma anche nella rigogliosa natura del sud, trasuda napoletanità e simpatia in ogni scatto. E soprattutto è l’esempio vivente che anche in una realtà come Scampia, dove solitamente non si pensa allo stile e all’imprenditoria giovanile, si può fare qualcosa: “Certo se arrivasse anche la tv – ci confida – sarei a posto, nel senso che potrei svolgere una vita da indipendente. Ma già così sono contento perché vedo che sul mio profilo arrivano testimonianze di apprezzamento e incoraggiamento. Voglio essere di esempio a tanti ragazzi, voglio che si vestano e parlino come me, perché credo che sia bello avere un personaggio da seguire”.

Marco Leonardi, che è partito con lui agli albori dell’esplosione dei social media, è diventato una star trasformandosi da indossatore a musicista. Christian racconta: “Avevamo un giro di persone sette anni fa che da Facebook era partito per sostenere a vicenda i posti degli altri. E da lì sono arrivate le prime collaborazioni. Ma posso dire che nel 2013 sono stato il primo ad aver intrapreso questa strada a Napoli. Sono stato un influencer prima che in Italia si chiamassero così”.

La figura dell’influencer di moda, dopo una parentesi con il calcio, lo ha sempre attratto: “Io ho sempre desiderato fare quello che sono oggi, sponsorizzare l’abbigliamento, far vedere le nuove calzature. E credo di essere rimasto lo stesso, le fondamenta non cambiano e questo viene apprezzato. Mi descrivo come caparbio e intraprendente, sempre alla ricerca di cose nuove. Sono un tipo testardo, voglio raggiungere altri obiettivi e quelli agganciati finora mi danno forza”.

Parte del suo appeal è dovuto sicuramente alla napoletanità. “Spesso da un commento come ‘Ua’’ mi identificano con Napoli, ridono, ispiro simpatia. Ma tendo a scrivere in inglese perché per avere più seguaci ho imparato a concentrarmi e a studiare anche il mercato europeo. Infatti sono seguito con affetto anche in Spagna e Francia”.

Il commento occasionale da parte della ragazzina infatuata non lo disturba: “Non uso il social media per motivi personali, ma ovviamente cerco di rispondere a tutti, perché lo so come ci si sente a non essere considerati quando vuoi emergere e non hai risposta. In verità chi mi manda i cuoricini sono delle piccole tra i 9 e i 13 anni. Cerco di essere garbato con tutti e se mi chiedono consigli offro volentieri il mio punto di vista”.

A sua volta, Christian dice di essere entrato in contato con modelli e influencer di tutto il mondo che lo videochiamano e lo fanno sentire ‘internazionale’ pur rimanendo a casa. “Io non mi sono mai spostato da qui, anche se sogno di andare a vivere a Milano per lavoro, e a Posillipo per la vita. Non potrei rinunciare a questo mare. Se devo sognare lo faccio come dico io”.

Ora che sogna di farsi conoscere a livello nazionale entrando in un reality show, ci racconta anche come intende proseguire la sua crescita sui social: “A ognuno il suo e io mi sono scelto lo street style; maglia, jeans e scarpa sportiva. Raramente faccio foto classiche, forse solo per un progetto specifico lo farei. Il mio riferimento è Mariano Di Vaio in questo. Ha scelto un filone e lo persegue”.

Di Vaio, che con Magic Fox è l’esempio preferito di Christian, è uno di quei personaggi che non ha avuto remore a esporre la sua nuova famiglia alla ribalta dei social media. “Beh, per ora imparo dai suoi abbinamenti cromatici e li replico interpretandoli a modo mio. Ma se dovessi avere la possibilità di avere famiglia, forse farei anche io come lui. Per ora matrimonio e figli sono lontani anni luce, non ci penso”.

Scampia come in ogni posto è una realtà a doppia interpretazione. “Ovviamente – ci racconta Musella – puoi immaginare qua cosa c’è di preponderante. Nonostante ciò, ho sempre frequentato persone perbene, sono cresciuto bene educato. Se non ti crei qualcosa, quando finisci scuola e non fai niente, prendi inevitabilmente un giro brutto. Anche per questo spesso uso Scampia come sfondo, io ho questa idea di prendere il bene che c’è dal male. E magari anche io posso dare una piccola mano a non far dire che è tutto malvagio. Ci sono cresciuto e posso dire che se ti comporti bene non corri pericoli”.

 

In foto d’apertura: Christian Musella sulla Casina Vanvitelliana, un suggestivo casino di caccia ubicato su un’isoletta del Lago Fusaro, nel comune di Bacoli vicino Napoli. La costruzione di epoca barocca è frequentemente riferita, per errore, alla casa della fata turchina presente nello sceneggiato “Pinocchio” di Luigi Comencini, 1972.



Leisure - 01/02/2018

Kendrick Lamar e Bruno Mars, il trionfo ai Grammy

I Grammy servono anche a rinvigorire il troppo spesso sopito mercato discografico americano. Un temp [...]

Leisure - 27/10/2018

“La Grande Guerra” simbolo della commedia all’italiana, il tributo del capo dello Stato

La tredicesima edizione della Festa del cinema di Roma sta quasi volgendo al termine. Manca poco, or [...]

Trends - 13/08/2019

Pistacchi: proprietà benefiche e utilizzo per una buona salute

I pistacchi sono dei piccoli semi oleosi contenuti nel frutto dell’albero del pistacchio, un arbus [...]

Top