Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 20/03/2020
GIORNATA CONTRO ODIO ANTIRAZZIALE

Contro l’odio razziale il corto “B-52” prodotto da The Big Angle

The Big Now/mcgarrybowen presenta B·52″, short movie contro i crimini d’odio patrocinato da Amnesty International Italia, diretto dal regista Flavio Nani e prodotto da The Big Angle.

Il cortometraggio è stato realizzato per il 21 marzo 2020, in occasione della ‘Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale’ che si celebra in tutto il mondo.

Un cortometraggio di finzione per denunciare la pericolosa deriva culturale che si nasconde dietro i crimini d’odio a sfondo razzista e xenofobo, dramma sociale in continua crescita – in Italia e nel resto del mondo – e potenzialmente in grado di generare un circolo vizioso senza fine.

 

Si chiama B·52 (dal cocktail che deve il suo nome al bombardiere Boeing B-52 impiegato dagli americani nella guerra del Vietnam per sganciare bombe al napalm) lo short movie diretto dal regista Flavio Nani presentato da The Big Now/mcgarrybowen, agenzia creativa full-service del gruppo Dentsu Aegis Network, e patrocinato da Amnesty International Italia, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale (21 marzo).

 

Ambientato in un futuro prossimo, il corto mette in luce alcune dinamiche che si stanno radicando nella società contemporanea: chi favorisce l’integrazione razziale diventa un bersaglio da eliminare, in un macabro gioco dove – come mostrato nell’epilogo del film – il confine tra vittima e carnefice diventa inevitabilmente labile.

 

B·52 è un film autentico: la veridicità della narrazione è la chiave in grado di restituire la deriva culturale che abbiamo già sotto i nostri occhi. – spiega Flavio Nani, Film Director e Head of Production di The Big Now/mgarrybowenIl contesto distopico che fa da background alla narrazione serve a rafforzare l’autenticità del racconto; lontano da un contesto fantascientifico, lo spettatore sarà portato a chiedersi quanto sia prossimo lo scenario descritto nel corto”.

 

Flavio Nani, regista con sede a Milano, crea spot pubblicitari e contenuti per brand. Capo di The Big Angle, la società di produzione co-fondata con l’agenzia creativa The Big Now / mcgarrybowen.

“Siamo felici di patrocinare questo cortometraggio. Racconta in modo chiaro che l’odio può essere un boomerang, può tornare a chi lo propaga. E ci ricorda che il confine tra discorso d’odio e crimini d’odio è facilmente valicabile”, ha affermato Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia. 

 

Il corto B·52, prodotto dalla casa di produzione The Big Angle, è da oggi online sul sito e sui canali social di Amnesty International Italia.



Design of desire - 18/07/2018

I tappeti minimal di Jan Kath fanno il giro del mondo

Jan Kath sta creando una nuova concezione nel design da tappeto. Un nuovo modo di intendere l'arredo [...]

Leisure - 02/03/2020

Torino 2020, città del cinema. E c’è anche tanta musica

Quella che vedete in foto è una inedita installazione visibile liberamente a Torino. L’installazi [...]

Society - 14/02/2017

Insider look dal St Moritz Gourmet Festival: incontro con lo chef Rick Moonen

Il St. Moritz Gourmet Festival è ormai un'istituzione per gli amanti della kermesse culinaria, in c [...]

Top